Recupera fino a 1.000€ sul tuo trattamento

Ogni mese sorteggiamo un rimborso fino a 1.000 euro!

Partecipa

Rimozione definitiva protesi mammarie

Sararose
22 gen 2024 · Ultima risposta: 25 gen 2024

Salve nel 2007 per seno tuberoso mi sottopongo a mastoplastica additiva. Dato che il risultato non è soddisfacente nel 2008 vengono impiantate protesi in silicone testurizzate da 375 cc di nuovo per via areolare (sempre sotto ghiandola), questa volta con anestesia locale e senza drenaggi. A distanza di una settimana insorge un dolore insopportabile al seno destro e dopo qualche mese mi viene effettuato un intervento esplorativo in cui il chirurgo non rileva nulla e mi viene inserita la medesima protesi. Per dieci anni ho un dolore severo neuropatico in cui non posso ne guidare ne fare diverse cose manuali e assumo antinevralgici ad alto dosaggio e infiltrazioni di anestetico. Ora per fortuna non ho più dolore grave al di là di qualche fastidio sporadico (anche se ho dovuto rinunciare al mio lavoro di fisioterapista), le mie protesi hanno 16 anni e dall'ecografia si vedono degli avvallamenti. Volevo sapere quale è la giusta procedura per rimuovere definitivamente le protesi e le capsule e se il mio caso complesso di seno tuberoso (grave, non arrivavo neppure a una prima) e precedente quadro doloroso se devo forse cercare un chirurgo prettamente ricostruttivo. Negli anni di forte dolore ho visto diversi specialisti e dato che ho subito già 3 interventi con stesso accesso areolare mi hanno allarmato in quanto avrei potuto con un nuovo intervento avere necrosi del capezzolo. Mi spaventa l'aspetto estetico ma ancora di più che la sintomatologia dolorosa possa ricomparire. Ovviamente non ritornerò dal mio chirurgo in quanto tutti gli specialisti plastici e non hanno concordato che non essendo stato in grado di riconoscere un dolore nevralgico ha peggiorato il tutto sottoponendomi a un terzo intervento inutile e dannoso per il mio quadro doloroso. In alternativa alle protesi quali opzioni ci potrebbero essere? Grazie per il tempo che mi dedicherete.

Sara

Annuncio

Risposte (4)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
3 sedi di Catania, Pescara, Roma... . 23 gen 2024
Miglior risposta
Buongiorno signora, la sua è una condizione particolare e comprendo bene il desiderio di rimuovere definitivamente le protesi al seno. La valutazione dello stato dei tessuti è fondamentale per pianificare una ricostruzione autologa dei coni mammari. Le suggerisco di scegliere un plastico con esperienza.
Cordiali saluti.
WhatsApp
Premium
4 sedi di Grosseto, Livorno, Pisa... . 25 gen 2024
Cara Sara, il dolore neuropatico è purtroppo una problematica che insorge solo in pochissime pazienti e non può essere previsto in nessun modo. La scelta di rimuovere le protesi va presa in considerazione se la situazione di dolore permane e se principia una contrattura capsulare. Alla rimozione della protesi può essere abbinata una procedura di lipotranfer che in più sedute può ridare volume alla mammella. Ultima considerazione va alla tuberosità mammaria che va valutata nel grado di correzione ottenuta o residua.
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... . 23 gen 2024
Buongiorno, se vuole toglierle definitivamente dovrà fare una mastopessi che può essere anche periareolare oppure sostituire le protesi correggendo in ogni caso la ghiandola tuberosa.
Dr. Peroni Ranchet
WhatsApp
Premium
3 sedi di Napoli, Roma... . 23 gen 2024
Salve,
ogni specialista in Chirurgia Plastica ha una formazione in ricostruzione ed in estetica.
La rimozione di protesi e capsula è chiaramente fattibile, l'involucro cutaneo ormai espanso resterebbe però vuoto ed il seno cadente. La soluzione sarebbe togliere le protesi ed effettuare una mastopessi per riposizionare l'areola ed il capezzolo, tornerebbe però alla prima misura che aveva nel 2007. Eventualmente potrebbero effettuarsi poi lipofilling seriati (prelevare il suo grasso con una cannula e poi innestarlo nella mammella) per raggiungere un volume più soddisfacente.
WhatsApp
Annuncio

Cerca più domande

Domande simili:

Sostituzione protesi mammarie
17 Risposte, Ultima risposta: 3 mar 2022
Sostituzione protesi mammarie
6 Risposte, Ultima risposta: 6 nov 2023
Sostituzione protesi mammarie
36 Risposte, Ultima risposta: 16 ott 2018
Sostituzione protesi mammarie
5 Risposte, Ultima risposta: 27 ott 2019
Chirurgia ricostruttiva
5 Risposte, Ultima risposta: 9 dic 2021
Mastoplastica additiva
10 Risposte, Ultima risposta: 31 mar 2017
Mastopessi
19 Risposte, Ultima risposta: 4 dic 2020
Mastoplastica additiva
6 Risposte, Ultima risposta: 21 apr 2020
Mastoplastica additiva
5 Risposte, Ultima risposta: 3 lug 2021
Mastoplastica additiva
70 Risposte, Ultima risposta: 4 dic 2018

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Consiglia il paziente