Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Come eliminare le borse sotto agli occhi senza intevento?

Angela585 · Napoli (Città) · 3 giu 2015

Salve. Per favore Mi dite se, interessi economici a parte, effettivamente e realmente è possibile eliminare le borse sotto agli occhi (Donna, 44 anni) o ridurle sensibilmente, ma senza l'intervento chirurgico? Su questo sito web ho letto che diversi specialisti applicano metodi alternativi a prezzi contenuti. Ma gradirei conoscere bene i risultati. Magari anche da chi l'ha provato personalmente. Attraverso un Mio parente Giornalista scientifico sto prendendo informazioni. Ma pare ci sia un certo scetticismo in merito. Vorrei capire se basato so pregiudizi o su casi reali. Grazie e ottima Vita. Angela

29 Risposta

29 Risposte

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    Miglior risposta
    3 giu 2015 ·

    8406 Risposte

    Gent.Angela,
    le borse sotto gli occhi (gonfiore a semiluna) sono dovute ad un'ernia di grasso perioculare e sono una caratteristica ereditaria, per cui si possono eliminare
    solo con la chirurgia.
    L'unica alternativa è quando sotto alle borse c'è un solco o un'ipotrofia della zona zigomatica: si può riempire tali zone con un lipofilling o un filler in modo da diminuire la sporgenza delle borse rendendole meno visibili.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    16 lug 2018 ·

    13804 Risposte

    dopo la blefaroplastica potrà effettuare un filler

  • Gentile paziente,
    esegua prima la blefaroplastica, se ha già deciso di ricorrere a questo intervento (i mesi estivi non sono i migliori per questo tipo di procedure..) e a distanza di qualche mese potrà valutare se e cosa poter fare per perfezionare ulteriormente il risultato.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dottoressa Alice Panzeri

    16 lug 2018 ·

    2351 Risposte

    Il filler non cambierà il colore dell'occhiaia.

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    16 lug 2018 ·

    8406 Risposte

    il filler non è specifico per il colore, ma crea uno spessore che non fa trasparire il colore delle vene sottostanti. Dr.Peroni Ranchet

  • Studio medico BiospheraMed

    12 dic 2017 ·

    5676 Risposte

    Buongiorno,
    se si parla di borse palpebrali inferiori si deve ricorrere all'intervento chirurgico di blefaroplastica, salvo il caso particolare che siano di lieve entità ed associate ad un solco lacrimale svuotato; in questo secondo caso, è possibile una leggera correzione con filler di acido ialuronico per attenuare l'effetto delle borse che però non vengono eliminate.
    Serve una valutazione diretta.
    Cordiali Saluti
    Staff Medico Biosphera Med

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    11 dic 2017 ·

    13804 Risposte

    L'acido jaluronico può temporaneamente trattare il disestetismo della borsa, ma l'unico trattamento indicato è chirurgico.

  • Dottoressa Serafina Ghianda

    10 dic 2017 ·

    525 Risposte

    Gentilissima le borse palpebrali si formano perchè il grasso sottocutaneo "scivola".L'unico modo per eliminarle è la blefaroplastica,che può essere anche non chirurgica. Esiste il Plexr ,che se ben usato, da ottimi risultati senza incisioni nè successive medicazioni. Cordialmente. Dottoressa S. Ghianda

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    8 dic 2017 ·

    8406 Risposte

    Gent.Maria,
    le borse sono delle ernie adipose, che possono essere eliminate solo con la chirurgia. Se sotto le borse c'è il solco, che le rende più evidenti, questo può essere riempito con l'acido ialuronico a parziale maschramento delle borse

  • Dott.ssa Mariapia Spirolazzi

    8 dic 2017 ·

    403 Risposte

    non mi farei iniettare alcunchè in una zona tanto delicata e sensibile come le palpebre e la zona perioculare. si rivolga ad un chirurgo plastico che le proporrà sicuramente il trattamento più indicato cioè la blefaroplastica

  • Dott. Angelo Roberto Cieri

    8 dic 2017 ·

    10 Risposte

    Gentile utente , le cosidette borse della palpebra inferiore poiché spesso sono provocate dalla presenza di tessuto adiposo in eccesso necessitano di essere trattate chirurgicamente con la blefaroplastica. Se invece sono dovute a ristagno di liquidi si possono trattare anche con terapie medico-estetiche associate all'utilizzo di creme che ne riducono il volume. Le consiglio di rivolgersi ad uno specialista chirurgo plastico o ad un medico estetico. Cordialmente la saluto

  • Dott. Paolo Formenti

    8 dic 2017 ·

    32 Risposte

    Gentile paziente
    considero la soluzione chirurgica, ovvero la Blefaroplastica, la soluzione migliore.

  • Dott.ssa Gilda Santillo

    8 dic 2017 ·

    292 Risposte

    Se la armonia del viso lo consente, l'acido ialuronico usato per volumizzare un po' gli zigomi, potrebbe mascherare un po' il difetto delle borse. Comunque la soluzione più consona è la correzione chirurgica. Cordialita'

  • Dott. Massimo Laurenza

    8 dic 2017 ·

    6184 Risposte

    Lasci stare, l’unica soluzione seria è la chirurgia.

  • Dott. Maurizio Otti

    8 dic 2017 ·

    93 Risposte

    Se ha borse adipose, la soluzione più indicata è ovviamente quella chirurgica, valutando tra una blefaroplastica tradizionale ed una transcongiuntivale, cosa che può valutare solo sottoponendosi ad una visita.
    Dott. Maurizio Otti

  • Gentile paziente,
    si tratta sicuramente di una delle tecniche più efficaci.
    Occorre naturalmente una valutazione diretta per stabilirne la corretta indicazione nel suo personale caso.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Studio medico BiospheraMed

    6 giu 2015 ·

    5676 Risposte

    Buongiorno Angela, diciamo che il tutto dipende dalla gravità dell'inestetismo che intende trattare. Nei casi in cui c'è una piena indicazione chirurgica non c'è altro modo se non recarsi da un collega che esegue questo tipo di interventi. Nel caso in cui invece l'inestetismo non fosse così avanzato è possibile correggerlo in parte tramite l'utilizzo di specifici filler, andando a riempire le zone depresse, mimando una scomparsa della borsa. Altre volte invece questo tipo di inestesimo può esser causato da un'edema da stasi linfatica, molto migliorabile con qualche seduta di carbossiterapia.

    A disposizione per eventuali chiarimenti

    DrLucaMazelli

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    5 giu 2015 ·

    13804 Risposte

    Gentile Angela , premesso che il trattamento più indicato sarebbe una blefaroplastica si tratta in genere con filler e tecniche integrate da valutare caso per caso.
    A disposizione , dr sapuppo

  • Studio Medico De Stefani

    5 giu 2015 ·

    293 Risposte

    Gentile Angela, se le sue borse non sono molto accentuate noi facciamo una sorta di camouflage con acido ialuronico riassorbibile. Naturalmente dovremmo vederla in modod da capire se la cosa è fattibile nello specifico, ma risolve il 70% dei casi.
    drssa Monica De Stefani

  • Dott_Serena_De_Felic
    5 giu 2015

    Buongiorno Sig.ra Angela,
    se si tratta di borse adipose l'alternativa alla chirurgia è l'iniezione locale di sostanze lipolitiche, metodica off label che può essere presa in considerazione se non ci sono controindicazioni soggettive e in base all'entità dell'inestetismo. Se invece più semplicemente sono borse da stasi, di solito intermittenti anche in relazione alla stanchezza, queste possono trarre beneficio da un'intradermoterapia con specifico prodotto a base di principi attivi naturali ad affetto drenante.
    Cordiali saluti.
    Dott. Serena De Felice

  • Anonimo

    5 giu 2015

    Buongiorno Sig.ra Angela,
    se si tratta di borse adipose l'alternativa alla chirurgia sono iniezioni locali di sostanze lipolitiche, metodica off label che può essere presa in considerazione in base all'entità dell'inestetismo e se non vi sono controindicazioni soggettive. In caso invece di gonfiore da stasi di liquidi, di solito intermittente in relazione anche alla stanchezza, questo può trarre beneficio da un'intradermoterapia con specifico prodotto contenente principi attivi di origine naturale ad effetto drenante.

    Cordiali saluti.
    Dott. Serena De Felice

  • MariapiaSpirolazzi
    4 giu 2015

    buon giorno Angela, sono un medico di Medicina Estetica, il mio Maestro, che è uno studioso, ha messo a punto un metodo non chirurgico e sicuro per il suo problema. non so come farle avere i suoi dati visto che non è possibile dare informazioni personali, tipo telefono o email. io sto imparando da lui questo metodo. si tratta di Apoptosi. le assicuro che si tratta di una persona seria che ad ogni congresso porta i suoi lavori apprezzati da tutti, e in un congresso -ultimamente- ha avuto il primo premio Follador, che è un grande riconoscimento.

  • Enricodallerice
    4 giu 2015

    Buongiorno,
    Come precedentemente esposto dai colleghi ritengo che la soluzione migliore sia di tipo chirurgico. Un buon professionista è sicuramente in grado di svolgere l'intervento con modestissimi se non nulli esiti cicatriIziali.
    Un meteo alternativo, non chirurgico, consiste nell'iniettare sottocute, sostanze in grado di sciogliere il grasso. Si tratta però di una tecnica off label, ossia non riconosciuta per quella specifica applicazione dal ministero e sotto diretta responsabilità del medico.

    Cordiali saluti
    dott. E. Dallerice

  • Prof. Roberto D'Alessio

    4 giu 2015 ·

    86 Risposte

    Poichè le così dette borse palpebrali sono la conseguenza da un lato della presenza di grasso che, nel tempo, tende a protrudere gonfiando la palpebra e, dall'altro, del rilassamento della pelle della guancia che " si allontana" dalla palpebra stessa accentuando il difetto , l'unica possibile terapia efficace è quella chirurgica. In circostanze selezionate è possibile " mascherare" le borse infiltrando ac. jaluronico ( o del grasso) nel solco che delimita inferiormente la palpebra riducendo così la visibilità della borsas stessa.

  • Salve, utilizziamo diverse metodiche (alcune molto efficaci altre meno) in alternativa alla blefatoplastica chirurgica. Ogni soggetto va valutato e trattato in maniera PERSONALIZZATA.
    Cordialmente Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

  • FrancescoArcuri
    3 giu 2015

    Buongiorno.
    E' possibile in alcuni casi con fillers riempitivi ovvero con iniezioni di tossina botulinica. Le consiglio di rivolgersi ad un chirurgo della sua zona.
    Cordiali saluti.
    Dott. Francesco Arcuri

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.