Rimozione tatuaggi Video in evidenza

Io dovrei effettuare una rimozione del tatuaggio con il pico laser, posso farlo qst mese o mi consigliate a settembre dopo le vacanze?

Buongiorno, deve farlo con cute non abbronzata. Se ora non è abbronzata può effettuare una seduta, intanto la seconda DEVE essere fatta 2 mesi e mezzo dopo la prima, e quindi ha tutto il tempo di andare al mare e poi a ottobre/novembre fare la seconda.

4 Risposte leggi di più

Buonasera. È da gennaio 2020 che effettuo sedute laser per la depilazione. Nella seduta di aprile ho subito una bruciatura, gambe nella parte inferiore rosse e doloranti che si son ristabilite in un paio di giorni, invece una parte del tatuaggio nonostante fosse coperto è rimasto arrossato per tempo, ha prima fatto uno strato lucido poi crosta di un mese ed ora è senza colore e bordi. Che tipo di ustione possono avermi creato ? Grazie

Deve avere pazienza ma guarirà

2 Risposte leggi di più
Info sedute rimozione tatuaggio Alessio148 · 29 mag 2021

Salve Dottori vorrei chiedervi in teoria quante sedute dovrebbero occorrere per rimuovere questo tatuaggio perché vorrei rimuoverlo. Grazie in anticipo. P.S. Ci tengo a specificare che la foto che allego è di pochi mesi dopo aver fatto il tatuaggio (Giugno 2018) ed ora ovviamente è molto più sbiadito cosa che dovrebbe aiutarne la rimozione.

non esiste un criterio sicuro per i tempi di rimozione ma sicuramente non meno di 8 sedute

4 Risposte leggi di più
Dubbi su rimozione tatuaggio Marinokrim · 25 mag 2021

Salve a tutti, sono un ragazzo di 22 anni e sto rimuovendo un tatuaggio tramite Laser. Ho iniziato prima in un centro, con 4 sedute, e poi ho cambiato per proprie esigenze. Nel nuovo centro, ho visto da subito miglioramenti nelle prime 2-3 sedute, ma le ultime 3 non ho visto affatto miglioramenti, e ciò che mi insospettisce è che durante il trattamento il mio tatuaggio non subisce l’effetto “frosting” o anche “pop corn”… è normale che questo effetto non ci sia più dopo tante sedute? O mi stanno truffando?

Dott. Massimo Laurenza

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

I laser Pico o Q Switched sono equivalenti nella rimozione e lo dico perché li ho tutti e due, il Pico, avendo un impulso più breve è più veloce e meno doloroso ma anche il QSWITCHED da ottimi risultati e non lascia traccia se usato da mano esperta che è l’unica cosa che fa la differenza. Comunque quando il pigmento comincia a diminuire per le sedu ... leggi di più

3 Risposte leggi di più

Salve a tutti! Chiedendo al medico con precisione quale laser stia usando per la rimozione di un tatuaggio che ho, mi ha risposto così: Pico laser qswitchato...ma quindi? Che significa? Pico o qswitch? Io so solo che la mia pelle diventa tutta lucidissima e molto spessa (in rilievo) a distanza di tre settimane dalle sedute...è normale?

Salve I qsw possono essere a nanosecondi e a poco secondo ( quindi sono entrambi qsw) La differenza sta nel tempo di emanazione del fascio di luce: Nel pico molto più veloce e quindi capace di raggiungere potenze elevatissime senza fare danno In pratica il nano frammenta il pigmento Il poco lo polverizza, più veloce da riassorbire Cordiali saluti

4 Risposte leggi di più

Buonasera, sto rimuovendo un tatuaggio di colore nero con laser Pico e mi trovo alla 5 seduta. In alcuni punti l'inchiostro è andato via ma si intravede la pelle che è stata "graffiata" dall'ago del tatuatore; una volta tolto tutto l'inchiostro come è possibile attenuare questo inestetismo? Grazie mille.

Penso sia giusto chiederlo a chi la sta seguendo

4 Risposte leggi di più
Post rimozione con laser a rubino Sarinaco · 19 mag 2021

Buongiorno, Sono alla quinta seduta della rimozione di un tatuaggio, in parte nero e in parte colorato, situato sulla spalla. Il dottore dal quale sto andando utilizza il laser PICO e devo dire che i risultati si stanno vedendo, il colore è andato via dopo la terza seduta e adesso è rimasto solo il nero che ormai è diventato grigio. Per questo motivo ora sta utilizzando il laser a rubino (utilizzato anche per la parta colorata già andata via). La mia domanda è: ho notato una differenza di post intervento tra il laser Pico e il laser a rubino, in quanto con quest'ultimo si creano delle enormi bolle d'acqua sulla zona trattata che vanno via dopo circa una settimana (cosa che non capitava con il laser Pico). È normale? Lui dice di si, ma leggendo sui vari siti non ho letto di questa conseguenza.

Dr. Luca Zattoni

Dr. Luca Zattoni

Miglior risposta

non stia a leggere inutili notizie che possono accrescere la sua ansia

4 Risposte leggi di più

Salve, ho effettuato una prima seduta per la rimozione di un tattoo con laser Discovery pico, sono passati 5 giorni dal trattamento e il tatuaggio risulta più scuro rispetto a come era in partenza, é normale o devo preoccuparmi? Dal quinto giorno dal trattamento il tatuaggio dovrebbe iniziare a schiarirsi? Grazie mille

e' normale , ogni seduta viene eliminato un strato superficiale e per cio vedi i colori piu accesi

3 Risposte leggi di più