Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.

Navigazione

  • Cos'è la ritenzione idrica?
  • Quali sono le cause della ritenzione idrica?
  • Come combattere la ritenzione idrica?
  • Trattamenti per la ritenzione idrica
  • Bibliografia

Quando il nostro corpo è troppo carico di liquidi si forma la ritenzione idrica. Questo fenomeno può essere fisicamente ed esteticamente sgradevole, ma può anche portare a complicazioni di salute.

ritenzione idrica cause

Cos'è la ritenzione idrica?

La ritenzione di liquidi è un fenomeno comune nei tessuti del nostro organismo, dove l'acqua filtra e si accumula nei tessuti causando gonfiore. Generalmente compare su gambe, polpacci, caviglie e piedi ma può interessare anche la pancia o anche il viso, oppure anche gli organi interni.

Quali sono i sintomi della ritenzione idrica?

I sintomi sono: rapido aumento di peso, sensazione di pesantezza alle gambe, sensazione di gonfiore, gonfiore visibile, scolorimento della pelle, tensione e prurito.

La ritenzione idrica colpisce le donne più che gli uomini.

ritenzione idrica aspetto

Quali sono le cause della ritenzione idrica?

Le cause sono molteplici, infatti la ritenzione idrica può essere causata da:

  • Clima: in un ambiente troppo caldo, il caldo può dilatare i vasi sanguigni e provocare ritenzione idrica.
  • Ormoni: la pillola contraccettiva, la gravidanza, le mestruazioni o la menopausa possono essere tutte cause di questo problema.
  • Alimentazione: una dieta troppo ricca o una dieta troppo povera (malnutrizione) possono entrambe provocare la ritenzione dei liquidi in eccesso.
  • Patologie: in particolare malattie cardiache o cardiocircolatorie, insufficienza venosa o renale, patologie polmonari e non solo.
  • Medicinali: alcuni farmaci come i corticosteroidi, i trattamenti contro l'ipertensione o i farmaci contenenti ormoni, per esempio, possono facilitare l’accumulo di liquidi.
  • Stile di vita: se durante la vita di tutti i giorni si passa molto tempo in una posizione statica, sia che si stia in piedi o seduti.

Come combattere la ritenzione idrica?

Ecco alcune cose che possono aiutare a combattere la ritenzione idrica:

  • Integratori alimentari: ad esempio a base di piante drenanti.
  • Dieta bilanciata: ridurre il sale e mangiare in modo equilibrato aiutano a ridurre e prevenire la ritenzione idrica.
  • Idratazione sufficiente: bere regolarmente durante la giornata è la chiave contro la ritenzione idrica, si possono bere anche infusi di tè verde che aiutano proprio a contrastare questo fenomeno.
  • Movimento regolare: fai attività fisica ed evita di stare fermo troppo a lungo.
eliminare ritenzione idrica

Trattamenti per la ritenzione idrica

Linfodrenaggio

Il linfodrenaggio è una tecnica di massaggio manuale o meccanica finalizzata a favorire la circolazione linfatica. Viene utilizzato quando c'è un accumulo di liquidi nel tessuto connettivo (edema) e quando il sistema linfatico è compromesso. Lo scopo del drenaggio linfatico è quello di eliminare i liquidi e le tossine che si sono accumulati in alcune zone del nostro corpo. Il massaggio viene eseguito nella direzione della circolazione, con pressioni più o meno forti. Il drenaggio linfatico manuale viene eseguito a mano con dei massaggi, ma può essere anche realizzato attraverso l’uso di dispositivi appositi, come ad esempio i gambali per la pressoterapia. Una seduta dura circa 1 ora o 1 ora e mezza, questo metodo aiuta anche a trattare la cellulite, allevia la stanchezza delle gambe, migliora l’aspetto della pelle e delle vene varicose e può anche accelerare il recupero da un intervento chirurgico. Sono necessarie diverse sessioni per ottenere risultati, il tuo operatore sanitario valuterà il numero di sedute adatte alle tue esigenze.

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."