Hai aggiornamenti? Racconta alla community i tuoi progressi!

25 lug 2020 · Aggiornamento: 23 gen 2021

Filler teosyal kiss: esperienza negativa

Vale la pena
Costo approssimativo: 250€
107079
107080
107081
107082
107083
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Buonasera gentili dottori, sono una ragazza di 30 anni. Circa un mese e mezzo fa mi è stato iniettata una fiala di teosyal kiss, distribuita tra il labbro superiore e quello inferiore. Premetto che mi sottopongo alla procedura circa una volta ogni 10 mesi da tre anni al fine di ottenere labbra più carnose, richiedendo sempre che venga rispettata la forma naturale delle mie labbra, senza stravolgimenti. Non ho mai avuto alcun tipo di problema in passato. Questa volta, invece, il risultato ottenuto è a dir poco spaventoso.Le labbra sono terribilmente asimmetriche, deformi, cosparse di rigonfiamenti, avvallamenti e buchi. Ho esposto il problema al chirurgo (o meglio a sua moglie, in quanto il medico in questione non ha mai interagito con me). La prima soluzione che mi è stata proposta è stata quella di un massaggio, che tuttavia non è stato affatto risolutivo. In seconda istanza mi è stato proposto di iniettare del prodotto nei buchi e negli avvallamenti (sotto mia insistenza è stato accordato un appuntamento in tempi brevi,dopo 20 giorni dalla prima iniezione, in quanto la moglie del chirurgo mi aveva proposto un appuntamento alla fine del mese di luglio, ovvero dopo un mese e mezzo dall'evento). Mi sono sottoposta quindi ad una seduta di correzione, a seguito della quale la situazione è nettamente peggiorata. Con altrettanta insistenza ho richiesto nuovamente un appuntamento alla sopracitata moglie del chirurgo che, con atteggiamento decisamente poco disponibile, mi informava di non avere neanche un attimo a disposizione per un controllo, che l'agenda era piena, che (testuali parole) stava facendo i salti mortali per trovare 5 minuti per controllarmi. Chiaramente le avevo mostrato le foto del disastro, che forse non sono state sufficienti per convincerla a farmi quantomeno dialogare con il medico che ha eseguito la procedura. Sono a dir poco disperata e ho deciso di rivolgermi ad un altro medico per sistemare la situazione. Nel frattempo vorrei raccogliere dei pareri su cosa sia più opportuno fare in una situazione come la mia. Dovrei procedere con ialuronidasi? In allegato troverete le foto scattate oggi. Vi ringrazio anticipatamente per qualsivoglia consiglio vogliate darmi.

7

Commenti (7)

Ciao. Sono un medico con sufficiente esperienza in questo campo. Nel tuo caso, l'unico modo per risolvere il problema è rimuovere il filler con ialuronidasi. Oppure devi aspettare 10 mesi affinché il filler si dissolva. A mio parere, il medico che esegue la manipolazione è obbligato a assumersi la responsabilità delle conseguenze e delle complicazioni negative.
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?
Rispondi
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Ti è piaciuta l'esperienza? Raccontaci la tua qui!

Tutti i contenuti di questa pagina sono stati generati da utenti reali del portale e non da dottori o specialisti.

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.