Filler edema ricorrente

SILV80
7 gen 2022 · Ultima risposta: 15 mar 2022

Buona sera, dopo dei trattamenti a base di filler nei nasolabiali e pliche labiali ho presentato un gonfiore molto evidente in un lato, in prossimità una chiazza più scura. Eseguita una prima ecografia che attestava una lieve tumefazione nella parte zigomatica. Mi hanno prescritto cortisone, ma il gonfiore è aumentato prescrivendomi anche antibiotico per 6 giorni. Durante le cure, ho continuato a manifestare sintomi, quali: progressivo gonfiore alle labbra superiori e dolori. Ulteriore ecografia e risonanza con liquido di contrasto. L'ecografia attesta piccoli depositi di prodotto di 4mm e 5mm con un lieve edema intorno, mentre la risonanza attesta tumefazione del versante destro, aree di incremento di segnale e di intensità di segnale che mostrano disomogeno contrast enhancement post contrastrofiche, come da fenomeni microinfiammazioni dato da iniezioni di filler dermici. Questo fenomeno è evidenziato bilateralmente nella regione periorale, mandibolare superiore e inferiore, pliche, zigomatico malare, laterale orbitale. A distanza di 3 mesi, continuo a manifestare e aumentare "l'edema" in tutto il terzo inferiore del viso. Sono passati 3 mesi e visto le cure effettuate, mi hanno prescritto integratori come la Bromelina, vitamina C.. ma ci sono giorni che il dolore è molto presente e di integrare con Fans. Sul versante dove ho manifestato il primo gonfiore ho notato un progressivo svuotamento della parte, ora camuffato dall'edema ricorrente. Tante ipotesi, il prodotto e la sua viscosità, la qualità, alcuni hanno avallato che fosse entrato nel circolo.. che vi è stato un trauma o oppressione vascolare. In tutti questi casi, non si dovrebbe agire tempestivamente con la ialuronidasi o si vorrebbe temporeggiare per far sì che il prodotto o trauma si riassorba per poi rimanere con questo edema ricorrente cronico? Se qualcuno mi consiglia di tornare dal medico che ha fatto il trattamento, rispondo subito che "non ha riscontrato il problema" dopo aver fatto 2 tentativi, per chi mi ha visto successivamente, ha appurato e per chi mi consiglia un centro che risolve queste complicanze, fatto anche questo. Vorrei solo avere un consiglio utile, grazie.

Risposte (12)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
Dott. Marco Sanna
3 sedi di Como, Lecco... · 8 gen 2022
Miglior risposta
Buongiorno, non è facile capire cosa possa essere successo esattamente. Di solito una embolizzazione dei vasi si manifesta in maniera più drammatica, mentre una compressione da eccesso di prodotto può dare una sintomatologia dolorosa ma non spiegherebbe gli edemi ricorrenti a distanza di tanto tempo. Nella maggior parte dei casi il trattamento con ialuronidasi , se ben eseguito, può dare giovamento.
Cordiali saluti
Premium
Vicenza · 15 mar 2022
Credo servano informazioni più specifiche per capire che cosa è successo si rivolga ad un cetro specialistico
Dott. Gennaro Nocerino
Senza opinioni
Bologna · 16 gen 2022
Buongiorno, quale filler avrebbe fatto? quanto ne ha fatto?
Premium
2 sedi di Catanzaro, Cosenza... · 10 gen 2022
Gentile paziente,
sia l'ecografia che la RMN confermano i piccoli depositi di jaluronico. Si gioverà di infiltrazioni di jaluronidasi
Premium
6 sedi di Caserta, Frosinone, Latina... · 10 gen 2022
Buongiorno,

A Roma può rivolgersi all'ambulatorio complicanze da filler del Fatebenefratelli Isola Tiberina.

Saluti
Francesco Lino
Chirurgo plastico
Premium
3 sedi di Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna... · 9 gen 2022
È possibile che ci sia una particolare sensibilità al prodotto. La ialuronidasi può essere utile, ma è bene che si rivolga ad un centro ospedaliero che tratti in maniera specifica le complicanze da filler
Premium
Salve ,credo ci sia stata una lieve comprensione venosa ,che non ha creato grossi problemi perché lei tempestivamente ha usato l'eparina. Per quanto riguarda il gonfiore ,si tratta di un edema ricorrente, può darsi che lei sia un soggetto particolarmente reattivo ,ed in occasione magari del ciclo la sede del prodotto aumenta di volume e diventa duro.
In questi cado consiglio di sciogliere il prodotto che sta creando dei problemi con la ialuronidadi .
Cordialmente Dottoressa Maria Franca Marceddu
Premium
Roma · 8 gen 2022
Deve rivolgersi ad un centro ospedaliero o universitario dove si trattano i danni da filler a Roma al reparto di chirurgia plastica dell’ospedale San Camillo
Premium
Dr. Rodolfo Eccellente
6 sedi di Lucca, Napoli, Pistoia... · 8 gen 2022
Deve fare una visita. Senza vederla è impossibile dare una risposta
Premium
Buongiorno, il suo è un caso un po' complicato per poter fare una diagnosi senza vederlo. In genere con la ialuronidasi si risolvono abbastanza facilmente i problemi causati da filler. Ma senza vederla dubito di poterle dare un consiglio adeguato.
Premium
3 sedi di Arezzo, Firenze, Livorno... · 8 gen 2022
Buongiorno,
Nel caso da lei descritto non si fa riferimento al prodotto utilizzato. La tempistica ed anche la possibilita' di un trattamento, e' condizionata da tale dato. Esistono prodotti a diverso pedo molecolare ed anche.. semipermanenti. Cliniche specializzate per casi simili ai suoi esistono (ad es la chirurgia plastica di Modena....) ma sarebbe molto utile che lei si rivolgesse al medico che la ha trattata per sapere materiale che le e' stato iniettato
Premium
3 sedi di Barletta-Andria-Trani, Roma... · 8 gen 2022
Buongiorno, sicuramente i centri che si occupano di complicanze da filler sono i più accreditati per risolvere i suoi problemi, considerando anche l'ampia casistica che hanno a disposizione. Si affidi ad un buon centro e segua i loro consigli

Cerca più domande

Domande simili:

Acido ialuronico
13 Risposte, Ultima risposta: 19 nov 2021
Filler
9 Risposte, Ultima risposta: 21 giu 2021
Filler
20 Risposte, Ultima risposta: 6 ago 2019
Filler
47 Risposte, Ultima risposta: 24 dic 2018
Filler labbra
14 Risposte, Ultima risposta: 28 nov 2017
Acido ialuronico
11 Risposte, Ultima risposta: 28 gen 2018
Sbiancamento anale
4 Risposte, Ultima risposta: 4 mag 2017
Linfodrenaggio
5 Risposte, Ultima risposta: 31 ago 2021
Rinoplastica
33 Risposte, Ultima risposta: 5 feb 2019
Rinoplastica
7 Risposte, Ultima risposta: 25 mag 2021

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Chiedi al dottore