Tunnel Carpale
DanielaFornasier

Recentemente ho fatto un'operazione al tunnel carpale mano sx. La procedura è stata eseguita per via endoscopica, tramite una mini incisione al polso, in anestesia locale. Già dal secondo giorno ho ripreso la funzionalità della mano, stupefacente. Sono veramente sodisfatta, non pensavo una ripresa così rapida, senza strascichi e senza dolori. Ho temporeggiato per quasi una anno, nel merito avevo avuto pareri negativi circa la ripresa della forza e della funzionalità della mano. Ora sono sto bene.

Purtroppo a seguito di un nodulo al seno si è reso necessario fare una mastectomia bilaterale. Il seno mi è stato ricostruito contestualmente all'intervento demolitivi. Non ero soddisfatta e così l'ho rifatto a distanza di un anno. I sintomi sono stati veramente blandi considerato che sono state riaperte ferite e inserite nel midollo le protesi e poi l'idea di ritornare a piacermi ti fa superare a mio avviso qualsiasi disagio. È importante,se non fondamentale riappropriarsi della propria femminilità dopo un evento così doloroso e traumatico. Forse la cosa più difficile è decidere di fare l'intervento è la paura di deludere le proprie aspettative... Ma si sa i miracoli accadono...e la chirurgia estetica seria e un medico serio e ce ne sono tantissimi (ovviamente ne ho consultato svariati)ti ridanno il sorriso e la vita una seconda volta.

Vorre che il mio orecchio fosse normale. Non voglio guardarmi allo specchio e vergognarmi di quello che sono! Se si può risolvere , sono convinta che starei finalmente bene ! Quando ho lavorato come cameriera tutti mi guardavano male per questo ‘problema ‘ mi sentivo molto a disagio. Sono sempre rigida e non riesco ad essere me stessa. Vorrei poter fare qualsiasi cosa serenamente senza la paura che un po’ di vento sposti i miei capelli scoprendo l’orecchio! Oppure andare in piscina per paura che si veda..

Avevo un seno molto grande e una differenza di dimensioni tra i due .il post operatorio non è stato semplicissimo per via degli sbalzi pressori che sono durati settimane ma il dolore è stato più che sopportabile è in pochi giorni sono tornata attiva. Le mie paure naturalmente riguardavano la non perfetta riuscita dell'intervento. Il mio seno mi è piaciuto da subito, molto naturale anche perché non ci sono protesi. La problematica sono state le cicatrici, ho usato per quasi un anno creme specifiche ma il risultato ottimale l'ho ottenuto dopo due anni. Se tornassi indietro lo rifarei comunque ...

Ho bisogno di un dito per mio piede .dalla gamba destra...mi è successo un incidente ...con 2 anni ...mio piede si è scanstrato nella bici ...oggi ho 37 anni ma mi manca tanto il dito per usare scarpe...molte scarpe non mi stanno bene.È muito triste...questa è mia

Buongiorno volevo chiedere se potevo eliminare questa cicatrice chirurgicamente e soprattutto a che prezzo grazie

Dopo avere affrontato un tumore al seno sono stata operata per la ricostruzione mammaria allo IEO di Milano dalle sapienti mani del Dottor Andrea Manconi. Mi ha costantemente seguita durante tutto l'iter pre e post operatorio. Ancora oggi, mi segue con visite periodiche per controllare l'andamento fino alla completa guarigione in vista della ricostruzione del capezzolo e contestuale lipofilling. Mi fido di lui e so che anche questa volta sarà bravissimo.

Sono grata perché dal giorno 10/7/2018 sono rinata ad una nuova vita !!! Dopo lo shock iniziale della notizia di avere un tumore al seno, ho avuto la fortuna di incontrare lungo il percorso di guarigione delle persone eccezionali, che con la loro professionalità, esperienza e cura hanno saputo sostenermi nell'affrontare questa difficile prova della vita. Assolutamente tantissima gratitudine ai miei due chirurghi, la Dott.ssa Simona Bevilacqua, chirurgo oncologo, ed il Prof. Paolo Bogetti, chirurgo plastico per la loro professionalità, esperienza e cuore.

È stato il regalo più bello dei miei 40 anni che mi son fatta e grazie ad un angelo, Dottor Delfino che ho riacquisto la personalità di una Donna. Una persona paziente, disponibilissima, umana, chiara, una persona che ti tranquillizza in tutti i dubbi, ansie, e angosce prima e dopo l'intervento, insomma un dottore professionale, scrupoloso e meticoloso non credevo potesse esistere. Non posso far altro che consigliarlo a tutte quelle donne che vogliano conoscere un medico chirurgo estetico per affrontare un percorso così particolare e delicato ... quello della chirurgia estetica. Dire grazie sarebbe poco e niente ma io so che gli angeli esistono .... Dott. Delfino....Grazie di vero Cuore... Nadia

Da tempo volevo avere i buchi dei lobi uguali, ho vissuto 22 anni senza mettere mai gli orecchini poiché mi era stato fatto un buco più giù dell'altro e si era ingrandito. Avevo paura delle conseguenze se sarebbe andata male, volevo mettermi in mano di un chirurgo di buon livello, avevo paura del dolore e del dopo l'intervento. Grazie al sito Guidaestetica, ho trovato un chirurgo eccellente, un chirurgo disponibile: mi ha dato le risposte che volevo sin dal principio. Mi è stato fatto un intervento perfetto, non ho sentito nessun dolore dopo l'anestesia.. Non ci sono lati negativi..

Ringrazio tantissimo il Dr Lapalorcia per l'eccellente risultato che ha ottenuto nell'esecuzione del lifting alle mie cosce.Le cicatrici sono linee quasi invisibili,fatte da un vero artista.Il risultato è stato fin da subito stupendo,immaginate dopo un mese due dall 'intervento.Professionalità,esperienza davvero molto elevata.Complimenti

mi hanno sempre invidiato il seno, definito spesso come 'due coppe di champagne'... Peccato che per un difetto congenito i capezzoli erano introflessi. Il dott Alberto Orlandi, di Milano, con il suo intervento e tecnica geniale mi ha aiutato a colmare questo 'gap' che sentivo come donna. Grazie dottore!