Salve dottore, ho eseguito l’intervento di otoplastica 5 giorni fa. So che il gonfiore è normale ma, ho notato che dall’orecchio destro sento pochissimo, e il condotto uditivo è quasi tutto chiuso in quanto la cartilagine si è gonfiata ... è normale?

C'è qualcosa che non va! Si confronti subito con il suo chirurgo. Carlo Magliocca Specialista in chirurgia plastica ed estetica dal 1985

4 Risposte leggi di più

Un mese fa ho fatto un intervento di otoplastica, ad oggi l orecchio sinistro è tornato nuovamente sporgente ed è gonfio e mi fa male. Dovrò sottopormi nuovamente all'intervento per correggere questo inestetismo ricomparso o può accadere che si riassesti come pochi giorni dall'intervento?

Anche noi le consigliamo di farsi visitare dal suo chirurgo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

7 Risposte leggi di più
Pelle secca otoplastica Ger23 · 9 set 2019

Salve, mi sono sottoposto ad un intervento di otoplastica lo scorso febbraio. Scrivo perché a distanza di 6 mesi la pelle delle orecchie risulta secca e squamosa e non so se questa condizione sia normale. Ho provato a pulire la zona ma ho notato che la pelle tende a tornare alla stessa condizione. In più lungo la linea della cicatrice la pelle risulta davvero strana. Sono un po’ disperato, cosa posso fare? Allego una foto

Occorre una valutazione diretta, preferibilmente del suo chirurgo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

12 Risposte leggi di più

Salve, ho effettuato un intervento di otoplastica circa 5 mesi fa, qualche settimana fa uno delle due orecchie ha iniziato a sporgere di nuovo. Il risultato non è quello desiderato ma la cosa che mi preoccupa di più è il forte dolore che provo ogni volta che le orecchie vengono accidentalmente schiacciate verso la testa (per esempio quando qualcuno mi abbraccia o dormo di lato) tuttora non riesco a dormire su un fianco e mi chiedevo se è normale avere questo tipo di dolore e cosa dovrei fare.

si faccia controllare dal suo chirurgo Dott. Felice e Patrizio Cardone

10 Risposte leggi di più

Buongiorno sono Antonino e ho 24 anni. il 28 febbraio 2017 mi sono sottoposto a un intervento di otoplastica bilaterale e a livello estetico sono abbastana soddisfatto del risultato... nessuna recidiva. Il problema più grande e che ormai mi sta demoralizzando totalmente è che l'orecchio destro presenta delle alterazioni della sensibilità cutanea. Non so nemmeno io come spiegarlo, è come se me lo sentissi " vivo" , che pulsa... sento come la pelle che tira... sento che questa sensazione proviene proprio dietro l'orecchio... non è l'orecchio in sè a darmi problemi ma la parte dietro. Stare con gli occhiali mi è impossibile perchè sento molto questa sensazione fastidiosa. Nei rischi connessi all'otoplastica ho letto che ci poteva essere questo rischio se vengono toccati o lesionati dei tratti nervosi e queste cose possono rimanere permanenti. Ho paura sia questo perché ho provato a mettere creme idratanti ma non cambia nulla... vi prego cosa potrebbe essere questa cosa? è risolvibile?

Potrebbe essere un'infiammazione cronica dei nervi sensitivi. Sicuramente è risolvibile ma necessita di un inquadramento diagnostico . Vada dal suo chirurgo e vedrà che riuscirà a risolvere il suo problema

12 Risposte leggi di più
Earfold è stato messo male? ChristianF · 3 lug 2019

Buongiorno. Circa due mesi fa mio figlio ha fatto l’intervento earfold in clinica a Firenze. L’orecchio destro ottimo risultato e invece il sinistro fin da subito non ci sembrava fatto bene. Con i passare dei giorni l’orecchio si è sgonfiato e si è visto chiaramente la clip. L’orecchio continua ad essere dolorante e ci sembra sia ridiventato prominente. Vorrei sapere se l’intervento non doveva essere fatto, se è stato fatto male oppure se la clip può essere difettosa. Grazie.

Buongiorno, una delle complicanze (rare) dell'Earfold è la visibilità della clip. Questo può dipendere da un'errato posizionamento della clip stessa o da una cattiva indicazione al trattamento. Alcune volte (ma ovviamente non sappiamo se sia questo un caso) un orecchio ha una chiara indicazione Earfold, mentre l'altro no. In questi casi si prefe ... leggi di più

13 Risposte leggi di più

Una settimana fa mi sono sottoposta ad un intervento di otoplastica in quanto le mie orecchie erano sporgenti solo nella parte superiore dato che la “curva” dell'antelice era poco marcata. Il mio chirurgo ha quindi proceduto a costruire l'antelice per fa si che le orecchie stessero più attaccate. Devo dire la verità: le orecchie ora sono più attaccate, ma veramente di poco! Io le vedo ancora troppo staccate e a sventola; non era questo il risultato che volevo e che mi aspettavo! So che forse è ancora presto per poter vedere il risultato definitivo ma il mio dottore mi aveva detto che all’inizio le orecchie sarebbero risultate più attaccate per poi staccarsi un pochino nel corso del tempo... quindi mi chiedo: se già ora, dopo appena 1 settimana, le vedo staccate, fra 6/7 mesi le vedrò praticamente come erano prima?? Poi altri soldi per sottopormi ad un altro intervento non li ho e il fatto di aver speso tempo e soldi per niente mi avvilisce molto. C’è un rimedio al mio problema? Un altro metodo più economico? Grazie

Dott. Sergio Delfino

Miglior risposta

Gentile signora, che tipo di tecnica è stata utilizzata per il rimodellamento dell'antelice? E' possibile che il suo caso presenti delle criticità per risolvere le quali è necessaria una visita dal vivo. Cordiali saluti. Dr. Sergio Delfino

9 Risposte leggi di più

Durante un intervento di otoplastica mentre il chirurgo riposizionava l"orecchio ho iniziato a sentire meno. Con l'orecchio in quella posizione era ridotta la percezione uditiva. Dal giorno successivo ho avvertito una forte pressione auricolare. Il mio otorino ha riscontrato un deficit uditivo, mi ha dato una cura x la pressione auricolare e per ventilare l'orecchio. Purtroppo non ci sono stati miglioramenti e passo i giorni a fare visite x avere delle risposte su ciò che può essere accaduto. Qualcuno dei medici riesce a fare delle ipotesi? Insomma è così impossibile che la nuova posizione abbia alterato l'equilibrio interno? grazie Gioia

Non dovrebbe essere correlato, ma è necessaria una visita di persona... anche se credo che il suo otorino abbia valutato un eventuale presenza di corpo estraneo nel condotto o di distorsione dello stesso per qualsiasi motivo. Dr. Leonardo M. Ioppolo Chirurgo PLASTICO EBOPRAS Calabria

8 Risposte leggi di più

Egregi Dottori, vorrei un parere su una situazione che mi affligge da molti anni. La questione gira tutta attorno alle mie orecchie, decisamente molto grandi entrambe, misurano circa 8cm e sono anche leggermente sporgenti. La problematica si è accentuata da una annetto circa causa inizio di calvizie, ho optato per un taglio medio corto con cui aimè non riesco più a coprire le orecchie. Ho letto molto in giro anche su siti esteri che operazioni di riduzione "macrotia" vengono ormai effettuate con discreto successo. In sostanza, la mia domanda è questa; è pissibile ridimensonre la grandezza delle orecchie di più centimetri? Sottolineo che non darei molta importanza alle cicatrici residuanti dal momento che il mio cruccio deriva proprio dal vedermi queste orecchie sproporzionate. Ringrazio cordialmente per la gentile disponibilità.

E' possibile, si rivolga ad uno specialista. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

5 Risposte leggi di più