Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.

Navigazione

  • L’anatomia dei polpacci
  • Cause dei polpacci grossi
  • Trattamenti per i polpacci grossi
  • Bibliografia

È possibile rimuovere il grasso in eccesso presente nei polpacci per ridisegnare le gambe e affinare i polpacci, questa operazione viene effettuata tramite liposuzione.

Un polpaccio troppo sottile o troppo grosso può far insorgere complessi e insicurezze, ma la chirurgia estetica offre una soluzione per ritrovare gambe armoniose.

polpacci grossi

L’anatomia dei polpacci

Il polpaccio si trova nella parte inferiore della gamba, tra la coscia e la caviglia, ed è la proiezione muscolare situata nella parte posteriore e contiene muscoli che svolgono un ruolo importante nel pompare il flusso sanguigno.

Il polpaccio è costituito dal muscolo surale tricipite che a sua volta è costituito da tre fasci:

  • fascio laterale
  • gastrocnemio mediale
  • muscolo solare
cause polpacci grossi

Cause dei polpacci grossi

Perché i miei polpacci sono troppo gonfi, spessi o troppo larghi? I motivi possono essere diversi:

  • Conformazione fisica e genetica: la forma dei polpacci può essere semplicemente una caratteristica fisica ereditaria.
  • Muscoli sovrasviluppati: alcuni sport possono portare a uno sviluppo molto accentuato dei muscoli dei polpacci, alcuni esercizi mirati possono aiutare ad allungare e affinare i polpacci ma il risultato non è mai del tutto soddisfacente.
  • Edema cronico: il gonfiore può essere di origine venosa o linfatica (se l'origine è linfatica, si consiglia di eseguire sedute di drenaggio linfatico).
  • Eccesso di grasso: anche i polpacci, come tante altre zone del corpo, possono presentare accumuli di tessuto adiposo, che non sempre viene smaltito con esercizi e diete.
liposuzione polpacci

Trattamenti per i polpacci grossi

Gli interventi chirurgici per i polpacci sono essenzialmente due, l’intervento chirurgico di aumento che può essere eseguito con protesi o lipofilling e l’intervento di riduzione, che viene eseguito mediante liposuzione.

Liposuzione

Se il polpaccio presenta del grasso localizzato, la liposuzione è la soluzione. È un'operazione chirurgica che prevede la rimozione del tessuto adiposo dal polpaccio aspirandolo con cannule sottili. La liposuzione sul polpaccio può essere eseguita sia sulla parte interna che su quella esterna. Questa operazione viene eseguita in anestesia generale e dura al massimo 2 ore. Una volta aspirato il grasso, il chirurgo suturerà le incisioni fatte per lasciar passare la cannula, queste incisioni vengono generalmente praticate dietro il ginocchio per lasciare solo cicatrici molto sottili e discrete. Al termine dell'intervento il paziente dovrà indossare delle calzamaglie a compressione graduata per una settimana e non potrà riprendere il lavoro e le attività quotidiane fino a 3-7 giorni dopo l'operazione. I risultati finali saranno apprezzabili dopo un perdiodo che va dai 3 ai 6 mesi, la gamba apparirà più sottile e le curve del polpaccio più armoniose. Per completare l'operazione è possibile eseguire la liposuzione delle ginocchia e/o delle cosce.

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."