Mi serve consiglio please😅 jasminspin · 24 gen 2020

Salve vorrei chiedervi un consiglio 3 anni fa mi sono sottoposta a palloncino gastrico o perso molto peso e questo stesso medico mi ha fatto addominoplastica ma purtroppo non riuscita benissimo lasciando ancora molta pelle e le cosiddette orecchie di cane comunque sia in una seconda visita il mio medico mi passato in un secondo medico per finire le operazioni che mi dovevo sottoporre tra cui gambe braccia e per risistemare addome ora dopo 2 anni di lista di attesa mi scrive il secondo medico e mi dice di fare un certificato da fare da un medico usl che lavori in un servizio ospedaliero c’è io non ho. Capito assolutamente. Anche perché chiamando l’ospedale della mia regione dicono che loro non fanno questo tipo di certificazione come dovrei fare? Mi scuso per il messaggio troppo lungo ma ho bisogno di consigli

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

Non credo siano interventi mutuabili. Ne parli col suo medico di base

7 Risposte leggi di più
Aiuto!! Addominoplastica 🤔 Dejavoux90 · 7 gen 2020

Due anni fa ho fatto un'addominoplastica. Ad oggi ho ancora dolori e fastidio da sotto l'ombelico fino alla cicatrice. Nn sento completamente la pancia e in più la cicatrice si è molto inspessita. A volte noto anche la pancia gonfia. Mi sapete dire come mai tutto questo?

inizi con il farsi prescrivere un'ecografia addominale con mirata indagine sulla parete e poi immancabile una visita

10 Risposte leggi di più
Addominoplastica post parti cesarei SaraParentella · 17 dic 2019

Buona sera, vorrei sapere se dopo tre cesarei di cui ho preso 7,5 kg per gravidanza ho diritto all'addominoolastica passata da SSN. Io sto molto sul letto e sulla sedia a rotelle perché ho la sclerosi multipla progressiva degenerativa. Nonostante un'ora al giorno di addominali 5 giorni su 7 la pancia non scende e mi dà fastidio. Il mio ginecologo mi aveva promesso di mettermi lui la retina per l'addome ma l'ultimo figlio é nato nella notte del 14 agosto. Ho una distanza di tre dita sui retti addominali e mi dà molto molto fastidio. Rimango in attesa di una vostra risposta. Grazie a tutti

gli interventi con finalità estetiche non sono coperti dalla sanità pubblica. dr.Peroni Ranchet

8 Risposte leggi di più

Ieri ho tolto un nevo. E da oggi ho un punto che mi tira e se li tocco con la mano provo dolore. Secondo voi il punto è saltato? Però la garza e asciutta e pulita. Inoltre sento pizzicare e tirare. È normale? A dimenticavo sono i punti riassorbibili.

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

Ieri ha tolto un neo, oggi ha dolore. Del tutto normale. Controlli l’ansia

7 Risposte leggi di più
Aiuto apertura ferita addominoplastica Lilithiana · 18 nov 2019

Salve gentili dottori, ho effettuato un intervento di addominoplastica quasi un mese fa e già dopo una settimana ho sviluppato un sieroma che inizialmente usciva dal buco del drenaggio. Adesso pian piano ha iniziato ad uscire creando dei buchi sulla ferita che adesso sono diventati un enorme buco. Ho 20 anni, ho paura, sto soffrendo un sacco, ho paura che avrò una cicatrice disgustosa, ho paura di questa guarigione. Mi pento di averlo fatto, il chirurgo dice di disinfettare e aspettare, ma io sto soffrendo ogni giorno e secondo me andrebbe richiusa. Mi potete dare una vostra opinione?

Imbarazzante risponderle a questa evidenza, ma o lei si rivolge al suo chirurgo affinché la segua nell'iter medicativo/riparativo o raggiunge un ospedale. Ha bisogno di punti di riaccostamento e di medicazioni per una riparazione di seconda intenzione e sicuramente a guarigione avvenuta dovrà attendere circa un 6/12 mesi prima di poterci rimettere ... leggi di più

9 Risposte leggi di più
addominoplastica e smagliature giuli98 · 12 nov 2019

Salve vorrei esporre il mio problema.. attualmente peso 125. Il mio peso è si un problema, ma ciò che davvero mi addolora sono le smagliature, ne ho davvero molte. Per molte intendo che mi sono spuntate su braccia addome e schiena. Sono tantissime e si stanno spingendo anche verso gli avambracci. non riesco più a fare nulla e non esco perché sono davvero enormi e mi ricoprono il corpo. Sono disperata. Vorrei sapere se visto che sono obesa posso fare l addominoplatica con l ssn e il lifting alla braccie o comunque asportare la parte di smagliature prima di dimagrire in modo da eliminarne almeno una parte poiché ho una pelle che con il dimagrimento si riassorbe (in passato ho perso 60 chili in 4 mesi ed ero diventata tonica e no, non ho fatto diete drastiche ma semplicemente con la palestra ed una dieta equilibrata il mio corpo reagisce così). La mia vita si è fermata e a 20 non è giusto. Vorrei un aiuto perché economicamente non me lo posso permettere. Se dimagrissi non riuscirei più ad asportare come ore. Vi supplico di aiutarmi in qualche modo. Per chi pensa che sia esagerata posso inviare le foto per mostrare la quantità eccessiva di smagliature.

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

prima deve dimagrire arrivando a un peso stabile. poi si penserà a togliere la pelle in eccesso e le smagliature. le consiglio anche supporto psichiatrico in questi casi.

8 Risposte leggi di più
Addominoplastica in Ssn??? Geco74 · 19 set 2019

Buongiorno sono una donna di 45anni con due figlie avute con parto naturale. Ho subito 4 interventi sull’addome(due cisti ovariche, una delle due con asportazione di ovaio, un’ernia ombelicale e una ricostruzione addominale)dunque porto cicatrici sovrapposte che partono dal pube fino al di sopra dell’ombelico...ho un rilassamento e una asimmetria della parte addominale, non riesco a trattenere la pipì soffro di dolore alla parte lombare anche se mangio poco mi si gonfia subito quella parte (sono alta 1,70 e peso 55kg)...vorrei sapere se rientro nell’intervento di addominoplastica con convenzione asl, a chi devo rivolgermi e quali sono i centri più vicini a me io sono di teramo. Grazie per L attenzione.

Dopo valutazione urologica e ginecologica, potrebbe rivolgersi ad un reparto di chirurgia plastica e ricostruttiva all'interno di una struttura ospedaliero universitaria. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

5 Risposte leggi di più
Addomino plastica convenzione Alice365 · 10 ott 2019

Buongiorno io sono stata operata di gastrectomia verticale due anni fa dopo aver finito i controlli il chirurgo mi dice che l’ospedale nel quale sono stata operata non passa l'addominoplastica perciò mi interesso da sola a cercare un ospedale. Dopo essere stata visitata mi viene detto che il mio caso non è abbastanza grave, anche se ho pelle in eccesso non posso essere inserita in lista in convenzione per l' addominoplastica. Il mio è solo un problema estetico, così mi è stato detto. Ho perso 45 kg e la pelle in eccesso pende a tal punto da crearmi un disagio psicologico. Devo arrendermi e accettare la mia pancia o c'è ancora qualcosa che posso fare per vedere finalmente il mio corpo cambiato al 100%?

Buongiorno potrebbe informarsi presso i reparti ospedalieri di chirurgia plastica. Cordiali saluti

7 Risposte leggi di più
Diastasi addominale e gravidanza SaraL18 · 10 ott 2019

Salve, sono una giovane donna di 30 anni con in figlio di 4 e mezzo. La prima gravidanza ha causato una diastasi con conseguente ernia ombelicale operata nel 2017. L'ultima ecografia effettuata nel dicembre 2016 ne affermava la presenza affermando: "in corrispondenza della linea xifo-pubica si osserva lieve diastasi dei retti addominali (mm 37 in sovraombelicale e mm 18 in sotto ombelicale) si osserva inoltre piccolo tramite di 10 mm in regione ombelicale con passaggio del grasso preperitoneale come per ernia ombelicale." Ad oggi la situazione potrebbe essere differente ma se così non fosse, una donna con una diastasi simile potrebbe affrontare una gravidanza senza rischiare un prolasso? Vi ringrazio di cuore. Cordiali saluti, Sara

Dott. Nicola Catania

Miglior risposta

SICURAMENTE SI,MA LE DIASTASI E L'ERNIA PEGGIORANO SALUTI NICOLA CATANIA

10 Risposte leggi di più