addominoplastica oppure altri rimedi? Giorgia182 · 20 mag 2019

Salve ho 22 anni e ho perso 25 chili, la mia pancia mi crea molto disagio, vorrei sapere se c’è qualcosa di meno invasivo per risolvere il mio problema oppure per forza dovrei farmi questo intervento... alcuni dottori mi hanno visto e secondo loro non posso migliorare se non con la chirurgia . Ho provato con la palestra e qualsiasi tipo di crema ma sembrava quasi più cadente la mia pancia .

Cara Giorgia buongiorno, la cute in eccesso che le crea disagio sul suo addome, é possibile rimuoverla con un ottimo risultato con l’intervento di addominoplastica. Le porgo cordiali saluti Dott. Luca Maione

6 Risposte leggi di più
Dopo un anno dall'adominoplastica Eleonora624 · 7 mag 2019

Buongiorno, lo scorso 19 maggio ho effettuato un intervento di addominoplastica e diastasi. Avevo un grembiule di pelle. Subito dopo l'intervento avevo notato che la parte sopra l'ombelico era bella tirata mentre quella sottostante era a forma di ciambella. Mi avevano detto fosse gonfiore, che i risultati si sarebbero visti da 6 mesi in poi. Adesso dopo un anno mi ritrovo con l addome sopra l'ombelico tirato mentre quello sotto di nuovo flaccido. Ho mantenuto il peso post operatorio di 74 kg, da 6 mesi ho iniziato anche ad andare in palestra per allenare i muscoli consigliato dal chirurgo. Cosa posso fare? Ho diritto ad un secondo intervento migliorativo? È proprio così che dev'essere il risultato post operatorio? Vi ringrazio in anticipo, Eleonora.

Dott. Luca Maione

Miglior risposta

É un intervento che va completato, la tranquillizzo dicendole che il suo addome può avere un ottimo risultato con un ulteriore intervento di addominoplastica. Cordialmente Dott. Luca Maione

4 Risposte leggi di più
Chirurgia combinata Ambra1972 · 3 mag 2019

Addominoplastica circoferenziale e aumento del seno si possono fare insieme, quanto dura l' intervento, e qual é il costo

Dipende dalla difficoltà e dalla durata singola di ogni intervento. Mi spiego meglio, esistono interventi di plastica addome che durano 1 ora e altri che durano 3, esistono interventi che alla mammella durano 1.5 ore e altri 4. Se si trova in una situazione di interventi brevi, che sommati non superano le 5/6 ore può farli in combinata, in caso ... leggi di più

8 Risposte leggi di più
Ferita aperta e carne viva ValeF
Membro Plus
· 29 apr 2019

Buonasera dottori,ho effettuato l’intervento di addominoplastica circa 20 giorni fa. Ieri ho tolto i punti,e sembrava andare tutto benissimo. Stamattina mi sono svegliata con un pezzetto di ferita aperta al fianco,e si vede la carne viva. Cosa devo fare? Ho contattato il mio chirurgo ma non lo vedrò fino a venerdi prossimo. Grazie mille.

Si faccia controllare dal suo chirurgo, eventualmente anche con l'invio di una fotografia, e segua le sue indicazioni. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

9 Risposte leggi di più
Fumo prima di intervento giadina1234 · 11 apr 2019

Salve volevo sapere si posso fumare 1-2 sigarette al giorno prima di un intervento di addominoplastica..

Salve è sempre consigliabile sospendere il fumo di sigaretta almeno 3 settimane prima dell'intervento, specie se si tratta di chirurgia maggiore come per l'addominoplastica. Evita di aumentare alcuni tipi di riscgio intra e post operatori. Saluti Dr. Michele Antonacci

9 Risposte leggi di più
Consigli su interventi. VirginiaSoprano · 10 apr 2019

Buongiorno, vorrei sapere quale intervento, protesi, taglia applichereste nel mio caso (seno) e anche per l'addome. Grazie.

Salve, assunto che è necessaria una visita per poter valutare professionalmente l'intervento più adatto al suo caso, dalle foto si evince che sarebbe possibile migliorare l'aspetto del suo seno mediante una mastopessi associata a protesi, per l'addome onestamente le proporrei un'addominoplastica completa in modo da tendere inmaniera ottimale la par ... leggi di più

8 Risposte leggi di più
Abdominoplastia con allattamento Antonia01 · 10 apr 2019

è possibile fare una lipoescultura e abdominoplastia allattando? Tipo sospendere allattamento nel giorno della chirurgia e quanto tempo dopo passato per continuare allattando ! ne farò da sdraiata,mia mamma mi aiuterebbe col bambino in caso!da non prenderlo in braccia,c’è la possibilità?

Dott. Michele Antonacci

Miglior risposta

Il mio consiglio è aspettare 6 mesi dal termine dell'allattamento. Cordiali saluti. Dr. Michele Antonacci

7 Risposte leggi di più

Gentili dottori,vorrei avere delle informazioni in merito ad un secondo intervento di addominoplastica a distanza di 6 mesi. A febbraio ho subito un intervento di chiusura diastasi, ernia ombelicale e eliminazione pelle in eccesso. A distanza di 1 mese "si è scoperto" che il nuovo ombelico è fuori asse e, al momento,ho un'infezione nella zona ombelicale (a detta del chirurgo che l'ha dedotto semplicemente toccando) . Per risolvere il problema mi è stato suggerito secondo intervento fra 8 mesi in cui verrà riscollata la pelle e sistemato l'ombelico. Tutto questo, ovviamente,ad un costo ulteriore. Vi scrivo per avere da voi ulteriori pareri . Il primo riguarda l'infezione. È davvero possibile capirlo semplicemente toccando? 7 GG di antibiotico bastano per curarla? Premetto che ho molto gonfiore,rossore e fortissimi dolori. Sono al terzo giorno e non sto avendo alcun miglioramento. Per quanto riguarda l'intervento, scollare nuovamente i tessuti a distanza di poco che conseguenze può avere sul risultato estetico finale? La cicatrice sarà "bella" e sottile come quella attuale? La pelle staccata e nuovamente"incollata" non cederà diventando "molle"? E infine, è giusto pagare ulteriormente quando non ho colpe ma sono la vittima di un errore o della "sfortuna" ? Grazie a tutti per la disponibilità.

Gentile paziente, di tutte queste cose deve necessariamente discutere col suo chirurgo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

5 Risposte leggi di più

Buongiorno, vorrei sapere chi in Italia fa questo intervento: "La lassità della parte superiore dell’addome si riconosce per la forma tipica dell’ombelico, che, schiacciato dal peso della pelle assume l’aspetto di una bocca imbronciata. Questo problema trova oggi la soluzione nell’ utilizzo di una tecnica molto utilizzata negli Stati Uniti. Tale tecnica, chiamata addominoplastica INVERSA, capovolge letteralmente il razionale chirurgico. In pratica l’incisione viene effettuata al limite inferiore del solco mammario e la pelle tirata verso l’alto dopo aver eliminato la parte in eccesso. In questo modo l’ombelico rimane intatto e le cicatrici sono poco visibili perché nascoste nei solchi sottomammari." Visto che è il mio caso, mi interessava molissimo questa tecnica e credo possa rappresentare la soluzione ai miei problemi, tra l'altro è anche molto più semplice nascondere la cicatrice. Ne sapete qualcosa? Chi se ne occupa da noi? La città non ha importanza. Grazie mille.

Dott. Carmine Martino

Miglior risposta

Questo intervento esiste da più di 40 anni e veniva praticato già in Brasile negli anni 70. E' indicato quando le mammelle sono molto larghe e pendule e possono nascondere le cicatrici della regione sternale perchè si toccano fra loro .

6 Risposte leggi di più