Pelle "non aderente" cicatrice piercing, come risolvere?

VirginiaD
10 gen 2023 · Ultima risposta: 17 gen 2023

Buongiorno, da quasi 3 anni sto cercando di risolvere questo problema: praticamente a dicembre 2018 feci il piercing all'ombelico, tutto tranquillo fino a marzo 2020 quando dopo credo essersi un po' impigliato nella maglietta iniziò ad infiammarsi e paventando un rigetto - in pieno lockdown - lo tolsi prima io manualmente. Mi si formò una cicatrice rialzata cheloide o ipertrofica (non ho mai capito con certezza) e qualche mese dopo feci una visita dermatologica: il dottore mi fece un'iniezione di cortisonici e nel giro di qualche settimana la cicatrice "si sgonfiò", il problema è che la pelle non ha mai riaderito e quindi è rimasta cadente (foto). Sto cercando di fissare nuovi controlli ma vorrei gentilmente anche un parere da quanti più specialisti possibile perché la situazione mi sta pesando molto, mi sento a disagio a farmi vedere in costume etc. Sicuramente nel tempo si è schiarita perché era più rossastra il primo anno, ma la pelle è veramente brutta da vedere. C'è un modo per farla aderire, anche se si dovesse formare una sorta di buco visivamente nella zona? Grazie mille per il tempo e la disponibilità, Virginia

Annuncio

Risposte (8)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
Torino · 17 gen 2023
Mi sembra che a questo punto si possa fare una revisione chirurgica in anestesia locale. Da seguire il decorso postoperatorio per evitare recidive di cheloide.
Premium
Buongiorno, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico per asportare la pelle in eccesso.
Premium
2 sedi di Firenze, Prato... · 15 gen 2023
Potrebbe fare una asportazione chirurgica della pelle in eccesso altrimenti un trattamento con la tecnica plasma
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... · 14 gen 2023
si può fare una correzione chirurgica per rimodellare l'ombelico ed eliminare la cicatrice. Dr.Peroni Ranchet
Premium
Roma · 14 gen 2023
Mi dispiace per lei ma sentendo molti specialisti rischia di ottenere il peggiore risultato possibile, si affidi ad un dermochirurgo o ad un chirurgo plastico che, dopo averla visitata valuterà la possibilità di una revisione chirurgica
Premium
Salve!Le consiglio di continuare con iniezioni locali di cortisonico.
Premium
Dr. Felice E Dr. Patrizio Cardone
5 sedi di Bari, Lecce, Taranto... · 12 gen 2023
Buongiorno, si potrebbe asportare la cicatrice chirurgicamente e poi seguirla nel tempo se necessita possiamo anche fare il laser
Cordiali saluti
Dott. Patrizio Cardone
Premium
3 sedi di Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna... · 11 gen 2023
Per cercare di migliorare quella zona si potrebbe asportare la cicatrice suturando la cute al meglio e poi seguire costantemente nelle settimane successive l'evoluzione della nuova cicatrice, in modo da potere limitare la possibilità di formazione di una nuova brutta cicatrice
Annuncio

Cerca più domande

Domande simili:

Mastoplastica additiva
12 Risposte, Ultima risposta: 17 ott 2017
Liposuzione
10 Risposte, Ultima risposta: 25 gen 2018
Laserterapia
6 Risposte, Ultima risposta: 18 nov 2016
Cicatrici
9 Risposte, Ultima risposta: 13 ago 2019
Rinoplastica
8 Risposte, Ultima risposta: 14 giu 2022
Radiofrequenza
17 Risposte, Ultima risposta: 4 giu 2019
Macchie della pelle
6 Risposte, Ultima risposta: 17 gen 2023
Asportazione nei
12 Risposte, Ultima risposta: 24 lug 2022
Cicatrici
9 Risposte, Ultima risposta: 27 nov 2021
Acne
11 Risposte, Ultima risposta: 31 mar 2020

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Consiglia il paziente