Verruche Video in evidenza

Buongiorno dottori, Dopo aver congelato con azoto liquido una verruca nel volto (senza successo, nel senso che la crosta è caduta ma la verruca era sempre presente), il dottore ha optato per la rimozione/bruciatura con il laser (1 mese fa). Dopo 2 settimane la crosta è caduta, ma adesso mi ritrovo con questa macchia/cicatrice, molto brutta, e non so come procedere. Il dottore ha suggerito di non applicare nessuna crema. Secondo voi dovrei applicare una crema? Ma soprattutto secondo voi ci sono possibilità che migliori o rimarrà così brutta (e devo in caso fare una plastica)? Grazie per il consiglio.

Dott. Stefano Malloggi

Miglior risposta

Buongiorno la cicatrice è in fase vascolare occorreranno alcuni mesi perché si schiarisca nel frattempo è fondamentale che la protegga con crema a filtro totale per evitare la pigmentazione, cordiali saluti Dr Malloggi

9 Risposte leggi di più
Rimozione verruca con azoto liquido Pattina92 · 15 set 2020

Buongiorno, ieri 7 settembre, ho rimosso una verruca con azoto liquido dal dermatologo, però ho dimenticato di chiedere se posso fare il bagno al mare. Posso? Lui mi ha applicato un gel ed un cerotto e mi ha prescritto delle pillole da assumere. Grazie mille.

mai l'acqua di mare se ci sono ferite non completamente guarite. Dr.Peroni Ranchet

14 Risposte leggi di più
Cisti sebacea cuoio capelluto (3 cm) andreasette · 26 lug 2020

Gentili dottori salve, vorrei chiedervi un parere. Sono stato da due dermatologi per asportare una cisti sebacea del cuoio capelluto di 3 centimetri e entrambe sono state molto rassicuranti dicendo che si tratta di un intervento rapido e facile. Tuttavia la prima dottoressa mi ha detto che occorre radere i capelli in quel posto e che per 15 giorni non avrei potuto fare shampoo e sport e che consiglia l'interveto in autunno per il caldo. Ho chiesto un secondo parere da un'altra specialista senza dire nulla del primo parere e mi ha detto che non taglia i capelli e che posso fare sport e lavare i capelli con schampoo e che posso farlo anche ora in estate. Francamente non capisco questo approccio terapeutico così diverso. Non so di chi devo fidarmi. Spero possiate aiutarmi nel decidere. Grazie mille

può fare tranquillamente con le modalità del secondo specialista. dr.Peroni Ranchet

12 Risposte leggi di più

Buonasera, ieri ho effettuato una crioterapia dermatologica al piede destro e mi sono spuntate due bolle, il medico mi aveva avvertito di ciò, ma quello che vorrei sapere è quando queste bolle vanno via perché non riesco a camminare o meglio appoggiare il piede. Vorrei sapere se posso farle scoppiare io o devo aspettare che scoppino da sole? Se devono scoppiare da sole quanto tempo ci vuole? Grazie mille

Ma non è meglio se chiama chi l'ha trattata?

8 Risposte leggi di più
Bollicine sulle mani Heyritx · 23 ago 2020

È da un paio di giorni che mi sono comparse delle strane bollicine in più punti delle mani. Allego foto esempio. Cosa possono essere?

È una miliaria con molta probabilità. Riguarda le ghiandole sudoripare e può essere in genere innescata da stress su lesioni da grattamento delle dita (per lo più nello spazio interdigitale) . Una fitostimulina ed un po’ di pazienza per far regredire le psicosomatiche da stress e guarirà tutto. I colleghi hanno ragione, una foto può aiutare poco so ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
fibromi penduli - area perioculare rosa3332 · 18 mar 2020

Ho un fibroma pendulo nell'area perioculare, ho acquistato online su amazon Surgeril, l'ho applicato ieri sera: si tratta di una spugnetta che viene imbevuta con uno spray in azoto liquido e applicata sulla parte. Mentre procedevo nell'applicazione, dei piccoli pezzetti di spugnetta "ghiacciata" (che si staccavano, forse ho tenuto troppo il prodotto imbevuto) e per spostare dei capelli davanti agli occhi, con mani sporche, ho toccato la parte perioculare sinistra e sentito bruciore. Ho subito lavato abbondantemente, il piccolo pezzo, circa 1,5 cm, sotto l'occhio. Ho letto le istruzoni e c'è scritto appunto di non far mai venire il prodotto a contatto con il viso e in particolare con gli occhi perchè pericoloso per i nervi. Ora mi chiedo, se a parte il rossore non è successo nulla, sto tranquilla o devo aspettare 14 giorni per sapere se magari ho ustionato la pelle, danneggiato il nervo o non so cosa. Grazie!

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

si è affidata al fai da te ora aspetti e si vedrà

14 Risposte leggi di più
Verruche, tempi di contagio Viga · 12 feb 2020

Buongiorno a tutti. Ho utilizzato le ciabatte di un collega ieri e solo dopo ho scoperto che soffre di verruche plantari. Secondo voi tra quanto dovrei iniziare a vedere tracce dell’eventuale contagio. Grazie mille a tutti Buona giornata

si tranqullizzi. il contagio non avviene per ciabatte ne voglia considerare il suo amico un ignaro untore. L'attecchimento del papilloma virus richiede profilo multifattoriale come confermano anche dati in merito alla gestione terapeutica. È più facile che prenda verruche camminando a piedi nudi ripetutamente in un bagno pubblico o in una piscina

8 Risposte leggi di più
Si tratta di una verruca? Tata5 · 6 feb 2020

Buongiorno, ho questa pallina sul labbro da quando sono nata, potete aiutarmi nella sua definizione e sulla modalità di rimozione, se possibile? Uno specialista vorrebbe rimuoverla con l'elettrobisturi, io mi chiedo se possa restare una cicatrice antiestetica visto la posizione delicata a cavallo tra il derma normale e le labbra. Grazie in anticipo a chiunque risponda.

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

serve una visita e la natura istologica della formazione si può chiarire definitivamente solo con analisi anatomo patologica. così da foto sembrerebbe un fibroma. la soluzione migliore è chirurgica con definizione del margine della lesione al laser per lasciare la minima cicatrice possibile.

6 Risposte leggi di più