La criolipolisi: la nuova arma contro il grasso localizzato

La criolipolisi: la nuova arma contro il grasso localizzato
Medico chirurgo, ha acquisito le conoscenze e applicazioni in merito a Medicina Estetica e Laserterapia presso la scuola Agorà, centro di formazione della Società Italiana di Medicina Estetica.
Creazione: 30 mag 2017 · Aggiornamento: 30 mag 2017

La criolipolisi è una tecnologia che sfrutta la vulnerabilità del tessuto grasso e delle cellule grasse (adipociti) ai cambi di temperatura, ed attraverso un raffreddamento controllato porta ad una morte selettiva (apoptosi) delle cellule grasse, che poi saranno eliminate attraverso le feci e le urine.

Questo trattamento consente una riduzione del grasso sottocutaneo in aree determinate del corpo. Il procedimento consiste nell'aspirazione del tessuto cutaneo e sottocutaneo attraverso un manipolo che poi gradualmente abbasserà la temperatura fino al congelamento del tessuto, il tutto ha una durata di circa 90 minuti.

I risultati sono visibili dopo circa 45 giorni dal trattamento, la procedura minimamente invasiva permette al paziente di tornare alle sue attività quotidiane immediatamente.

INDICAZIONI E VANTAGGI

La Criolipolisi è particolarmente indicata per il trattamento di: fianchi, nonché "maniglie dell'amore"; cosce e interno coscia; culottes de cheval; parte interna del ginocchio; addome; braccia; tutte quelle zone del corpo in cui c'è un'adiposità tale da essere afferrata in modo da consentire di applicare il manipolo. È indicato sia agli uomini che alle donne; per quanto concerne gli uomini, si hanno ottimi risultati anche nel trattamento del grasso depositato sulle mammelle.

I principali vantaggi riscontrabili sono: riduzione del grasso in maniera costante e graduale; trattamento indolore e non invasivo; dona elasticità e tono alla cute.

Il trattamento di Criolipolisi si effettua tramite un macchinario dotato di diversi manipoli che vengono frapposti ad un telo rettangolare impregnato di un gel molto freddo. Accendendo la macchina, il tessuto adiposo "pinzato" viene aspirato all'interno del manipolo con una specie di effetto ventosa e condotto in poco tempo a bassa temperatura (arriva fino a -8 gradi) per 70 minuti. Questa aspirazione della cute consente un raffreddamento selettivo del grasso, come se venisse congelato. Passati i 70 minuti di trattamento, i manipoli vengono tolti e si effettua un massaggio della zona per riportarlo alla normalità.

Ti interessa questo trattamento?
Ti informeremo totalmente gratis!

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.