Criolipolisi Acryos®

Criolipolisi Acryos®
Medico chirurgo che si occupa di Medicina Estetica, Medicina Antiage e Chirurgia Non Ablativa. Si interessa in modo particolare dell'ottimizzazione neuropsicofisica nelle patologie stress-correlate.
Creazione: 14 set 2020 · Aggiornamento: 14 set 2020

La criolipolisi consiste in una distruzione (lisi) delle cellule adipose, utilizzando il freddo come stimolo. Il processo, secondo la terminologia scientifica, è definito apoptosi.

Il trattamento con Acryos® ha come obiettivo quello di ridurre ed eliminare i pannicoli adiposi localizzati, grazie a una nuova metodologia di lavoro che agisce sul tessuto in maniera controllata, alternando fasi di ipotermia a quelle di ipertermia.

Il sistema è efficace, non invasivo e indolore. Il dispositivo produce un raffreddamento preciso e controllato, grazie al quale è possibile ottenere una riduzione volumetrica nella zona trattata. Il "grasso" è poi eliminato gradualmente dall'organismo in modo del tutto naturale. I risultati sono visibili dopo circa 30 giorni dal primo trattamento.

Il trattamento è indicato nelle seguenti zone:

  • viso (palpebre escluse)
  • collo
  • addome
  • fianchi
  • interno coscia
  • glutei
  • braccia
  • ginocchia
  • culotte-de-cheval

Metodica Acryos®

L’innovazione Acryos® utilizza un esclusivo sistema cryoelettrolipolaser a ciclo termico.

La metodica Acryos® (dalla ricerca Reneve®) è una metodica complessa che sfrutta in modo sinergico cinque differenti terapie, integrate in un protocollo unico di 1 ora:

  • Crioterapia a temperatura controllata, associata a elettroporazione
  • Ipertermia a temperatura controllata (superiore a 38° C) associata a elettroterapia drenante
  • Cromoterapia (si sfruttano leds giallo, rosso e verde)
  • Microcorrenti elettriche (elettroterapia, elettroporazione), raggi infrarossi
  • Laserterapia soft (azione locale), 658 nm

Un software gestisce autonomamente i cicli termici regolandone i tempi; in ogni seduta si alternano 3-4 cicli termici, che hanno anche un effetto vascolare cioè esercitano una ginnastica vascolare (alternanza vasocostrizione-vasodilatazione) che favorisce il metabolismo degli adipociti danneggiati. I flussi termici alternati (freddo-caldo) accelerano il processo metabolico.

Nel corso del trattamento si utilizza un gel veicolante e differenti (5) prodotti mesocosmetici di origine botanica.

La metodica non è invasiva, dopo la visita medica e il consenso informato, è delegabile al personale di studio, in piena sicurezza.

Acryos trattamento corpo

Manipolo corpo e Manipolo viso

Il manipolo corpo associa l’ipotermia all’elettroporazione e l’ipertermia all’elettrolipolisi; consente di abbinare i raggi infrarossi, i raggi laser LLLT e la cromoterapia. Per una crioscultura mirata e localizzata al termine delle sedute di criolipolisi.

Il manipolo viso (caratteristiche tecniche compatibili per collo e viso) ideale per il doppio mento, per trattamenti tonificanti, rigeneranti, antiage, antirughe e rimodellamenti dell’ovale del viso. Ideale anche per i trattamenti pre-filler.

Protocolli Reneve Acryos®

Questi protocolli includono quattro programmi:

  1. dimagrimento
  2. rimodellamento
  3. tonificazione
  4. cellulite

Ad esempio, in caso di dimagrimento addome poco severo: 4 sedute di “dimagrimento”, 4 sedute alternate di “rimodellamento” e di manipolo corpo e 2 sedute finali di “tonificazione”. In una cellulite edematosa si possono proporre 4 sedute di “cellulite”, 4 sedute di manipolo corpo (“cellulite”) e 2 finali di “cellulite”.

Il programma software può essere modificato manualmente incrementando i valori di ipertermia fino a un max di +42 e di ipotermia fino a un max di -5 (dipende anche dalle capacità del soggetto).

Dimagrimento

La metodica Acryos® non è un trattamento di dimagrimento, tuttavia la sua azione combinata comporta indirettamente un drenaggio di linfa e liquidi da stasi con una diminuzione di peso (cellule adipose, tossine) anche rilevante (specie in soggetti molto adiposi e sovrappeso con marcata PEFS pannicolopatia edemo-fibro-sclerotica, volgarmente cellulite). In un caso ho rilevato perdita di 7 kg dopo 4 sedute.

Nei soggetti particolarmente sovrappeso è consigliata una dieta preventiva (vedi anche nutraceutica). Possono essere utili drenanti di tipo fitoterapico o omeopatico.

Effetti collaterali

Praticamente assenti.

cellulite Acryos

A causa delle tossine, prima che queste vengano eliminate, possono presentarsi disturbi transitorî, specie se il fegato o i reni sono affaticati; per tale motivo si consiglia di non effettuare sedute troppo ravvicinate (almeno 10 giorni di distanza). Possibili rossori cutanei, transitori, ecchimosi e formicolii. È sconsigliata la seduta subito dopo avere pranzato (causa possibile congestione da freddo).

Controindicazioni

Sono poche, ma sono presenti: gravidanza, neoplasie e trattamenti antitumorali negli ultimi 5 anni (salvo delega dell’Oncologo), presenza di pacemaker, sindrome di Raynaud, trombocitemia essenziale (patologie correlate al freddo: orticaria da freddo, ipoproteinemia fibrosa da freddo, crioglobulinemia), diabete grave, patologie gravi epatiche e/o renali.

Documentazione

Tratta dalla ricerca e dalla disponibilità della Reneve®.

Poiché la metodica è recente, immagini per un lungo periodo sono in via di elaborazione.

Costi e durata

Si tratta di protocolli medico-estetici e non sono trattamenti da estetista; la durata è di 1 ora, meno per i trattamenti coi manipoli corpo (20-30 minuti) e viso (10-20 minuti).

Metodiche associate ed integrate

  • Estetica/Protocolli Prestige: più attinenti all’estetica sono i trattamenti presentati dalla società Reneve, divisi in trattamenti viso/collo/décolleté e corpo hanno un valore commerciale tra 72 euro e 85 euro. Essi possono fare seguito ai trattamenti Acryos®.
  • Biorivitalizzazione (senza aghi): metodica medical device WiCo; questo procedimento non utilizza aghi e può essere alternato a trattamenti con manipolo viso; indicativamente da 1 a 5 sedute, distanti almeno 1 settimana.
  • Mesoterapia: iniezione sottocutanea o intracutanea di miscele (farmaci, bioterapici, omeopatici complessi) off label, metodica classica e di frequente uso nelle PEFS (celluliti); si può alternare una seduta di criolipolisi e una seduta di mesoterapia, ma ovviamente i tempi tra una seduta e l’altra (di criolipolisi) si allungano.
  • Nutraceutica/Metabolomica: una nuova disciplina rispetto alla classica dietologia, sviluppatasi a seguito della ricerca di Tsoukalas, si appoggia all’Istituto Europeo di Medicina Nutrizionale. Il test Numex è attendibile all’80%.
  • REAC therapy: la riprogrammazione motoria può essere utile in caso di celluliti, perché favoriscono il corretto lavoro muscolare; la REAC therapy è una metodica che sfrutta le capacità neuroplastiche del nostro sistema nervoso, agisce su tutto l’organismo e indirettamente anche sul comparto estetico.

A cura del dott. Franco Vianini

Medico Chirurgo

Esperto e Competente in Medicina a indirizzo Estetico (Milano) formato presso Agorà-SMIEM (scuola privata specialistica quadriennale)

Master Universitario di II livello in Fitoterapia – Esperto in Omotossicologia (Milano)

Master Universitario di II livello in Ottimizzazione Neuro Psico Fisica e CRM terapia (ora REAC therapy)

Esperto in Nutraceutica e Metabolomica e diete proteinate

Informazioni:

Genotechnology:

Mesoterapia: SIM www.sim.it

Nutraceutica e Metabolomica: www.einum.org

REAC therapy: IRF www.irf.com

Reneve: Giordano: Lipoaptosi a ciclo termico, VIII Convegno Nazionale Medicina Estetica

Medical Concept Srl: Acryos. Manuale operativo.

Reneve: Clinical beauty concept. Protocolli Prestige.

Ti interessa questo trattamento?
Ti informeremo totalmente gratis!

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.