Informazioni sul trattamento

La vaginoplastica è comunemente intesa come l’operazione di ringiovanimento vaginale che serve a ricostruire le pareti interne della vagina rilassate a causa del decorso tempo o gravidanze. Per vaginoplastica si intende anche l'intervento di chirurgia ricostruttiva che consiste nella creazione dei genitali femminili in soggetti maschili che hanno deciso di cambiare sesso di forma irreversibile. L'intervento è complesso ed è preceduto dall'asportazione dei genitali maschili. La pelle restante viene utilizzata per formare la nuova vagina e le labbra.

Durata intervento
5-12 ore
Anestesia
Generale
Ospedalizzazione
7-10 giorni
Recupero
3-4 settimane
Effetti
Immediati
Risultati
Permanenti

Cosa é incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Intervento
  • Ospedalizzazione
  • Controlli

Vantaggi

  • Aumenta l'autostima della paziente
  • La paziente potrá avere rapporti sessuali soddisfacenti

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati e i rischi più comuni sono infezioni, emorragie, problemi di cicatrizzazione, ematomi, ritenzione di urina, trombosi, fistola retto-vaginale, etc.

L'intervento

Si puó realizzare una vaginoplastica per correzioni strutturali oppure per una riattribuzione del sesso genitale con ottimi risultati sia estetici che funzionali.

Dopo l'intervento

É previsto un drenaggio per 2 giorni e dopo 10 giorni viene eliminato il catetere; si raccomanda riposo seguendo le indicazioni del medico.

Controindicazioni

La vaginoplastica non é indicata nel caso di pazienti con problemi cardiovascolari, circolatori, sistemici, urologici oppure con problemi psichiatrici. Il medico valuta l'idoneitá o meno del paziente all'intervento.

L'informazione pubblicata da Guidaestetica.it è puramente orientativa e con lo scopo di far capire in maniera generale in cosa consiste un trattamento in condizioni normali. Questa informazione NON si puó considerare in nessun caso come un consiglio medico.

Trattamenti correlati