Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Valutazione di cicatrice depressa

RajaRani · Bologna (Città) · 18 giu 2019

Salve, circa tre anni fa ho eseguito un intervento di mastoplastica additiva e in seguito una mastopessi con chiusura round block del capezzolo, causa mammelle tuberose. Mi sono rimaste due cicatrici che sembrano essere due buchini, per rimediare bisogna necessariamente ricorrere alla revisione chirurgica? Con il laser non può risolversi la situazione? Ci sono rischi di rovinare le protesi per sistemare la questione cicatrici con il laser se possibile? Nel caso in cui volessi tenere così la situazione, potrebbero aprirsi ancora di più? Allego foto

16 Risposte

  • Dott.ssa Arianna Tinti

    25 giu 2019 ·

    502 Risposte

    Direi che la revisione chirurgica sia la soluzione più corretta. Il laser non rovinerebbe le protesi, ma forse non sarebbe efficace.
    Cordialità
    dott.ssa Arianna Tinti

  • Dott. André Salval

    25 giu 2019 ·

    32 Risposte

    Buongiorno, data l’età delle sue cicatrici le possiamo considerare ormai stabili. La revisione chirurgica di tutta la cicatrice periareolare potrebbe migliorare la situazione. Le cicatrici peri-areolari molto spesso hanno quell’aspetto, Per via delle tensioni a cui sono sottoposti durante il processo di guarigione .

  • Dr. Rodolfo Eccellente

    22 giu 2019 ·

    1103 Risposte

    La soluzione è chirurgica ed è molto rapida

  • SCEB Salento Chirurgia estetica benessere

    20 giu 2019 ·

    60 Risposte

    Salve,
    le suggerisco di incontrare uno specialista, che possa effettuare un ritocco chirurgico.
    Cordialmente,
    Dott. Manuel De Giovanni

  • Gentile paziente,
    premesso che in nessun caso le cicatrici spariranno e che anche una revisione chirurgica ha il rischio di comportare una recidiva del quadro attuale, le consigliamo una valutazione diretta per prendere in considerazione un eventuale percorso di miglioramento delle cicatrici con laser dedicato.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    19 giu 2019 ·

    15770 Risposte

    Consulti uno specialista per valutare un ritocco chirurgico

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    19 giu 2019 ·

    9831 Risposte

    solo ritocco chirurgico e a tre anni la situazione è stabilizzata. Dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Nicola Catania

    19 giu 2019 ·

    1531 Risposte

    senza una visita non è professionale darle un parere
    saluti
    nicola catania

  • Dottor Gianluca Campiglio

    19 giu 2019 ·

    1297 Risposte

    Solo con la chirurgia può ottenere un miglioramento apprezzabile della sua situazione

  • Dott. Carlo Magliocca

    19 giu 2019 ·

    494 Risposte

    Credo di averle già risposto. Comunque l’unica strada è quella chirurgica
    Carlo Magliocca
    Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985

  • Dr. Vincenzo Nunziata

    19 giu 2019 ·

    126 Risposte

    Gentilissima signora personalmente effettuerei un percorso di laserterapia come procedura meno invasiva

  • La Clinica Dei Nasi

    19 giu 2019 ·

    1186 Risposte

    Se lei ha avuto una Round Block intorno alla areola per la correzione di una mammella tuberosa , allora dovrebbe esserci un filo permanente di una sutura a borsa di tabacco . Se quel filo viene rimosso per una revisione chirurgica del buchetto che lei vede e che potrebbe essere corrispondente al nodo del filo , allora tutta la areola , non più contratta dalla tensione , si allargherebbe in maniera notevole . Consiglio di lasciar perdere.

  • Dott. Marrocco Salvatore

    19 giu 2019 ·

    288 Risposte

    Con una revisione chirurgica i "buchini " li elimina completamente.

  • Dr Luca Zattoni

    18 giu 2019 ·

    215 Risposte

    le protesi non vengono danneggiate dal laser. come dice il collega erbium o co2 per provare a levigarla.

  • Dott. Marco Gerardi

    18 giu 2019 ·

    3092 Risposte

    Gentilissima Signora le cicatrici possono essere migliorate con il laser Erbium o andidride carbonica ma sono sempre dei secondo i indelebili, un’alternativa può essere il tatoo fatto da una brava dermopigmentatrice.
    Cordialmente grazie
    Dott Marco Gerardi

  • Dottoressa Alice Panzeri

    18 giu 2019 ·

    2789 Risposte

    le cicatrici sono davvero molto piccole, io le terrei calcolando che nessun trattamento le eliminerà mai del tutto.

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.