Che cosa vuoi sapere?
0 / 80 (min. 20)

Domande su testa

Buon pomeriggio a tutti, da un po’ di tempo, quando lavo i capelli, sento in testa la presenza di un’escrescenza strana, mai avuta prima (allego foto). Non mi crea nessun dolore o fastidio ma vorrei sapere se è bene farla vedere magari di persona a qualche esperto per scongiurare ogni tipo di dubbio. In attesa di risposta, Cordiali saluti.

Gentilissima la sola foto non permette una diagnosi certa. Apparentemente potrebbe essere un dermatofibroma o un angioma. Quindi lesioni benigne. Dico apparentemente: la certezza l'avrà solo facendo una visita dermatologica. Dopo la diagnosi si stabilirà la terapia. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda.

16 Risposte leggi di più
Ho il telogen effluvium cronico? Michaelspid · 12 set 2019

Sono un ragazzo di 18 anni e 2 anni fa essendo obeso ho fatto una dieta creata da me, tranquilli me ne sono già pentito, comunque era piuttosto dura e non mangiavo quasi niente per ben 2/3 mesi e ho perso 25 kg, avevo moltissimi capelli ma da quando sono dimagrito li sto perdendo, ormai è due anni che continuò a perderli, ora sono stempiato e continuo a perdere capelli soprattutto nella parte frontale, e poco sulla nuca, nei lati e nella parte centrale della testa credo di averli alla normalità, ma ormai nella parte della fronte, cioè dove ad esempio ci starebbe un ciuffo ne ho davvero pochi e fino, dove mi si vede addirittura la testa e mi sembra anche brutto uscire, secondo voi si tratta del telogen effluvium cronico? Se è così passa solo? O devo fare prp che vorrei assolutamente evitare essendo agofobico, anche se rispondete di farmi visitare lo so già ma volevo solo un parere vostro, non una diagnosi

Le consigliamo una valutazione dermatologica/tricologica diretta. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

6 Risposte leggi di più

Salve sono una ragazza di 44 anni sono andata presso uno studio a fare filler per le rughe contorno bocca... Il dottore mi ha consigliato anche di fare il botulino visto che ero lì... Io non ero convinta ma dopo la sua insistenza mi sono lasciata convincere... Non mi ha detto niente sul botulino e ha iniettato tutta la siringa in varie parti della fronte... A parte che io avevo appena fatto il filler e non so se si può subito fare anche il botulino il solito giorno... Comunque passato qualche mese oltre al fastidio del fatto che le ciglia si erano paralizzate ho cominciato a avere problemi di vista e secchezza nelle palpebre con lacrimazione, arrossamenti, bruciori e dolore alla testa e ai muscoli degli occhi... Infastidita ho contattato il medico che mi ha tranquillizzata dicendo che l'effetto botulino dopo 4-6 mesi sarebbe scomparso ora dopo un anno ho i soliti sintomi e mi si è paralizzato il sopracciglio sinistro... Non riesco più a tirarlo su e come se avessi un ictus la sensazione è questa... In più mi si sono abbassate le palpebre i dolori alla testa e ai muscoli degli occhi non sono cessati... E vedo ancora male... Volevo sapere da lei che cosa devo fare e che analisi fare per vedere se ho riscontrato danni hai muscoli... E se c'è una soluzione per tornare come ero prima, aspetto risposta grazie... P. S=adesso ho anche paura perché mi sembra di peggiorare

dopo un anno il botulino non esiste più nei muscoli, e con la sua scomparsa anche i sintomi a questo imputabili spariscono. per cui deve cercare altre cause. consulti il suo medico di base che le suggerirà gli opportuni accertamenti specialistici da un oculista e da un neurologo. se poi ancora non si evidenzieranno possibili cause che giustifichino ... leggi di più

23 Risposte leggi di più
Visita neurologica e tac. Gabba · 14 mag 2019

Buongiorno, avrei un dubbio, a breve dovrei farmi delle punture di acido ialuronico nel viso, pochi giorni dopo però ho la visita neurologica piu tac. Può interferire l’una con l’altra? Forse meglio spostare le punture dopo la visita neurologica? O nn ce nessuna controindicazione? La visita neurologica la faccio perchè sto soffrendo di molti mal di testa, partono dall’occhio destro. Mal di testa con aurea (per brevi secondi non vedo nulla e dopo un po mi arriva il mal di testa) probabilmente, o almeno spero, è per lo stress, speriamo solo che vada tutto bene.

Benché non ci dovrebbero essere interferenze fra le due procedure, forse è meglio dare la precedenza alla salute generale, quindi alla TAC. Cordialità dott.ssa Arianna Tinti

9 Risposte leggi di più
Mal di testa dopo botox Adeleg · 5 set 2019

Sto usando collirio per occhio piu chiuso dopo botox, ma non ho avuto miglioramenti anzi ho sempre mal di testa e bocca secca.

Il collirio non le risolverà il problema deve avere pazienza ed aspettere che la tossina si disattivi nel frattempo ritorni dal collega che le ha fatto la tossina é vedrà che saprà consigliarla al meglio buona giornata

11 Risposte leggi di più
Esistono bernoccolo calcificati? Mrenam9m · 11 ago 2019

Ho un bernoccolo sulla parte alta della testa, mi sono subito impaurita è molto duro, sono stata dal medico generale e lui ha detto che è una conformazione ossea del mio cranio. Io ho subito pensato a un Meningioma, ma non riscontro sintomi particolari quindi ho pensato che avendo picchiato la testa più di una volta da piccola facendo ginnastica artistica... Potrebbe darsi di un bernoccolo calcificato? È coperto da capelli e non crea problemi estetici

FACCIA PRIMA UNA ECO E POI NE PARLI CON UN CHIRURGO SALUTI NICOLA CATANIA

5 Risposte leggi di più

Salve, volevo sapere se c'è la possibilità di ridurre la fronte (la parte sopra agli occhi e al centro sopra) a balconcino sopra agli occhi senza aprire la testa dai capelli. Ho una fronte che sporge un po' nelle sopracciglia e nel monociglio e vorrei ridurla un po', volevo sapere se è possibile ridurre quella parte senza "scodellare" la testa, ma sempre riducendo la pelle nella zona o limando l'osso. In più vorrei sapere se c'è rischio di danni al corpo o al cervello facendo ciò. grazie in anticipo

Quello che lei chiede è irrealizzabile. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

4 Risposte leggi di più
Osteoplastica frontale? Anonimo · 22 gen 2019

Buongiorno, vorrei sapere se sia un intervento pericoloso. Ho visto un video e mi ha un po' impressionato, ma con la giusta motivazione lo farei anche. Il mio problema è che ho un osso del sopracciglio un po' sporgente, non so se influisca sul mio aspetto e se quindi ne valga la pena, ma a me non piace, solo che poi forse non mi starebbe bene il naso. Quindi vorrei sapere se si può decidere di quanto ridurlo. La mia testa mi sembra deforme al centro del sopracciglio. Ma per forza bisogna tagliare la pelle da dietro alla testa? Dove rimangono le cicatrici? Sempre se rimangono. E poi quanto si può ridurre? Lo potrebbe fare un chirurgo maxillo facciale o devo andare da uno estetico? Grazie.

Occorre necessariamente una valutazione diretta. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

5 Risposte leggi di più
Forma testa a punta. Anonimo · 7 gen 2019

Buongiorno a tutti, necessiterei di un gentile consulto da parte di esperti come voi per una problematica inerente alla forma della mia testa. Sto progressivamente perdendo i capelli, la cosa non mi turberebbe affatto se non fosse per una depressione sulla parte sinistra anteriore del cranio che fa si che la testa sembri più a punta del dovuto. La cosa mi crea grosse problematiche sociali, secondo voi un lipofilling potrebbe essere risolutivo? Nel caso in cui la risposta fosse no, cosa consigliereste? Ringrazio anticipatamente per l’attenzione accordatami. Saluti.

non c'è niente per modificare la rotondità del suo cranio: le consiglio di non crearsi.... problemi. Dr.Peroni Ranchet

5 Risposte leggi di più
Eliminare sudore viso e testa? Lidia114 · 11 feb 2019

Salve, soffro di iperidrosi al viso, soprattutto in estate. Ho letto che col botulino è possibile eliminarla per 6 mesi. Potreste farmi sapere come verrà iniettato in viso o in testa e il costo? Sudo molto Grazie

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

consulti uno specialista di fiducia per valutare bene la fattibilità.

5 Risposte leggi di più
Rimozione nevo in testa? Anonimo · 18 set 2018

Salve a tutti ho un neo sulla nuca che mi hanno consigliato di asportare chirurgicamente perché trattando spesso i capelli potrei stressarlo. La mia domanda è: siccome si trova proprio al centro della testa mi verranno rasati di tanto i capelli?? E poi volevo chiedervi come funziona l'anestesia locale per questo tipo di intervento? Dato il fatto che si trova sulla testa sarà allo stesso modo di qualsiasi altra parte del corpo?

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

gentile signora, potrà essere asportato con un intervento in anestesia locale e non sarà neanche necessario tagliare i capelli.

7 Risposte leggi di più

Ho la forma della testa a uovo, anche la fronte e il mento si stanno come ritirando..questo mi rende molto brutto dal punto di vista del profilo. C'è per caso qualche modo per cambiare la forma della testa?

Gentile paziente, non sono chiare dal suo scritto parecchie cose.. Età, da quanto tempo queste problematiche sono emerse, se sono peggiorate o comparse ex novo, se sono presenti patologie di base che possono condizionare alcune caratteristiche antropometriche delle ossa del cranio e del massiccio facciale. Le consigliamo di eseguire una valutazi ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Cerco dottore disposto a tagliare la mia mandibola a causa di un morso "testa a testa" Sono già stato operato per una terza classe due anni fa, operazione in cui è stato avanzato solo il mascellare superiore. Dopo l'operazione sono iniziati disturbi come scrocchio mandibolare da entrambi i lati, mal di schiena, mal di testa e impossibilità di masticare. Apparentemente la mia occlusione è buona, ma durante la masticazione la zona del mascellare s'infiamma fino a raggiungere il setto nasale e spesso quando parlo le due arcate s'incrociano portando allo sfregamento dei denti. Ho effettuato diverse visite in cui ogni specialista ha confermato che l'operazione non è stata eseguita correttamente. Il mascellare risulta piatto e la mandibola pronunciata non ha lo spazio necessario per assolvere bene alla masticazione, ma nessun medico è disposto a operarmi perchè l'eccessiva ortodonzia praticata dai luminari che mi hanno avuto in cura da quando avevo 16 anni (ora ne ho 30) ha portato l'assottigliamento dell'osso e della mucosa. Da due anni seguo una dieta semi liquida e vivo di antidolorifici.

Gentile utente, esegua una ricerca su questo portale e troverà quello che cerca. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med

15 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 8850 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.