Che cosa vuoi sapere?
0 / 90 (min. 20)

Domande su peli

Gentili dottori, Sono una ragazza di 24 anni, carnagione chiara (fototipo 3) e peli molto scuri. Credo di rientrare nella categoria dell'ipertricosi, in quanto i peli sono presenti anche sulle mani e piedi (dita comprese). Un paio di anni fa ho provato la luce pulsata su pancia e braccia, ho speso circa 1400 € e dopo poco tempo i peli sono ritornati completamente, sempre molto scuri e grossi. Oltre che bruciarmi la cute il trattamento non ha funzionato affatto e voglio risolvre il problema dei peli perchè mi crea disagio. Mi trovo negli Stati Uniti e vorrei iniziare un trattamento laser qui e avrei alcuni dubbi. 1) È meglio scegliere un centro che utilizza laser LightSheer Duet (a Diodi) o uno Candela (Alexandrite)? Ho letto che il primo è meno doloroso rispetto al secondo, però per me l'importante è che il risultato sia ottimo visto l'investimento. 2) Quante sedute sono necessarie generalmente? Qualuno dice da 6 a 10, altri 4-5. 3) Quanto tempo dovrebbe intercorrere tra una seduta e l'altra? Se dopo 5 sedute si dovesse interrompere la cadenza, stoppando il trattamento per un mese di più, verrebbe compromesso il risultato? 4) Qual è un prezzo onesto per un trattamento total body? (braccia più mani, gambe più piedi e glutei, ascelle, pancia. Ho chiesto preventivi in diversi centri e i prezzi variano dai 4.000 ai 14.000 $, quindi un range molto vasto. 5) Se devo rasare i "baffetti" prima di fare la seduta, posso stare tranquilla che prima della prossima seduta non ricresceranno? Non vorrei ritrovarmi la barba o pungere!! 6) Se il trattamento viene completato e si rimane incinta, questo potrebbe portare ad una ricomparsa dei peli? Se si, solo provvisoriamente? 7) Il laser si può fare con la pelle abbronzata? Eventualemnte quanto bisogna aspettare dopo aver preso il sole l'ultima volta? Grazie mille per il vostro tempo.

A tutte le sue domande è possibile rispondere solo sulla base di una valutazione diretta e come le ha scritto il collega spesso le situazioni variano di volta in volta durante lo stesso periodo del trattamento. Le consigliamo di rivolgersi ad un centro medico al termine del periodo estivo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Gentili Dottori, Sono una ragazza di 24 anni. Presso un centro medico di Catania sto effettuando delle sedute di epilazione laser al viso. Sono già alla sesta seduta ma non vedo così tanti miglioramenti. I peli ricrescono ancora molto scuri, leggermente più sottili rispetto a come li avevo, ma tanto tanto lunghi. So benissimo che ci vorranno molte più sedute per risolvere il problema, ma ho due grossi dubbi: il primo è che i peli mi ricrescono abbastanza velocemente, e il secondo dubbio è, che i peli essendo molto lunghi la dott.ssa non passa più il rasoio prima del laser come ha fatto nelle prime due sedute. Non vorrei che questo influisce sulla crescita veloce del pelo, proprio perché essendo molto lungo il pelo, il laser non lo colpisce come dovrebbe. Potreste chiarirmi un po' le idee? Ultima domanda che vorrei farvi è: adesso che è estate ho interrotto con le sedute, i peli stanno ricrescendo e sono visibili, riprenderò con le sedute di laser in autunno, nel frattempo posso usare la ceretta sul viso? Vi ringrazio anticipatamente e Vi auguro una buona giornata. Valeria.

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

È importante sapere il tipo della laser che viene usato ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Salve, ho iniziato nel mese di aprile il trattamento del laser sulla zona della schiena e delle spalle perchè negli anni passati ho provveduto a tagliare i peli con la lametta ed ho riscontrato che sono cresciuti più numerosi, neri e più spessi. Ho visto risultati già dalla prima seduta con chiazze in cui sono cresciuti meno e più morbidi e una ricrescita molto più lenta, soprattutto nella zona bassa/centrale della schiena dove la crescita è diminuita di molto. 20 giorni prima del 4 Luglio, giorno in cui avevo la seduta, ho tagliato i peli con la lametta per passare una giornata in piscina con amici, da allora i peli sono cresciuti più in fretta e duri. Dopo il trattamento del 4 Luglio la situazione non è cambiata, i peli sono ricresciuti ugualmente duri e prima e soprattutto non ho notato chiazze in cui la crescita era diminuita come quando ho iniziato il trattamento ed ho notato anche che nelle zone in cui la crescita era diminuita di molto, come detto prima nella zona bassa/centrale della schiena, soprattutto sulle zone laterali dove la crescita si era molto attenuata e si notavano molto poco, i peli sono ricresciuti alla pari degli altri e ugualmente duri e più in fretta del solito. Questo cosa vuol dire? Può compromettere qualcosa con il trattamento? è preferibile non passare il rasoio in questi casi allora? (escluso prima del trattamento chiaramente)

il rasoio non c'entra. dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

4 Risposte leggi di più
Rasoio durante periodo laser Angelo996 · 16 lug 2018

Salve, ho iniziato nel mese di aprile il trattamento del laser sulla zona della schiena e delle spalle perchè negli anni passati ho provveduto a tagliare i peli con la lametta ed ho riscontrato che sono cresciuti più numerosi, neri e più spessi. Ho notato risultati già dalla prima seduta notando già chiazze in cui i peli sono cresciuti meno e soprattutto molto più morbidi. 20 giorni prima del 4 Luglio, giorno in cui avevo il trattamento, ho tagliato i peli con il rasoio per passare una giornata in piscina con amici ed ho riscontrato che da allora sono cresciuti di nuovo duri, prima e soprattuto anche dove sembrava che la ricrescita fosse diminuita e a stento si notava la presenza, come per esempio nella zona bassa della schiena, ora sono ricresciuti alla pari degli altri. Dopo il trattamento del 4 Luglio la situazione non è cambiata, i peli sono ricresciuti prima e più duri anche dove sembrava essersi attenuata la ricrescita, come detto prima nella zona bassa della schiena e non ho notato, come all'inizio del trattamento, chiazze in cui sono ricresciuti pochissimo eccetto per la zona centrale, dove lì per fortuna sembra non essere aumentata la crescita. Questo cosa può significare? Può riscontrare problemi questo con il trattamento e quindi è preferibile non passare più la lametta? (escluso farlo prima del trattamento chiaramente)

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

La rasatura non incide assolutamente con la ricrescita dei peli, sono più duri perché corti ma se li lascia crescere diventano morbidi. Una seduta di epilazione può ritardare la ricrescita ma almeno l’80% dei peli ricrescerà, solo con diverse sedute nel tempo si potrà ottenere un risultato accettabile sempre avendo presente che l’epilazione definit ... leggi di più

5 Risposte leggi di più
Non cadono i peli dopo il laser Deliahaha · 18 mag 2018

Faccio il laser da 8 mesi, ho fatto 7 sedute, le prime 6 una ogni mese e la settima l’ho fatta dopo 60 giorni All’inizio, i peli mi cadevano ma solo perché utilizzavo una crema (non depilatoria, era uno scrub che andava a massaggiare la pelle) dato dal centro laser, dopo un paio di mesi quella crema l’ho finita e i peli non cadono da soli. È normale? Ho provato a richiedere la crema in questione, ma hanno cambiato linea di prodotti. Inoltre io ho iniziato il trattamento laser all inguine perché avevo una bruttissima follicolite che era passata. Ma da quando ho fatto quella pausa tra la sesta e settima seduta è tornata! Cosa devo fare?

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

infatti...dove ha fatto la depilazione?? ... leggi di più

5 Risposte leggi di più
Problemi ormonali e follicolite Isabellgiardini · 19 apr 2018

Buon giorno! Sono una ragazza di 23 anni e da qualche anno mi crescono peli sul collo e nella zona tra ombelico e inguine, per di più inizio a notare la crescita di peletti sottili anche sul petto e mento e attorno ai capezzoli. A causa di questa crescita, uso la pinzetta da anni sul collo per togliere questi peletti che frequentemente sono incarniti e dopo una visita dal dermatologo mi è stato detto che si è generata una follicolite. Il dermatologo mi ha detto che non crede che la crescita di questi peli sia ormonale visto che è concentrata in zone specifiche e che se fosse ormonale avrei più peli ovunque, dunque mi ha prescritto un antibiotico in crema da applicare sui follicoli per un mese e poi mi ha consigliato di passare direttamente al laser per eliminare il problema peli. Mi chiedo solo se questo tipo di approccio sia utile o se devo fare una visita dall endocrinologo per capire se la crescita di questi peli è ormonale e magari devo prendere la pillola per bilanciare gli ormoni o se posso passare direttamente ad usare il laser? Per favore aiutatemi!

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Gentilissima Signora concordo con il dermatologo da un lato ma per escludere il coinvolgimento ormonale esegua un controllo del sangue dee gli ormoni steroide e tiroide e parli anche con il ginecologo. Pef il resto approccio giusto e corretto. Cordialmente grazie Dr Marco Gerardi ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Buon Giorno, da 4 mesi faccio laser a diodio, per la follicolite e i troppi peli che mi ritrovo, prossima settimana ho la quinta seduta e non sto vedendo tutti questi grandi risultati sinceramente, l unica differenza e che ho i peli un po piu morbidi ma i peli ci sono come prima in alcune parti di meno e le macchie non stanno andando via x niente, al passaggio di una lametta sanguino da tutte le parti. Come devo fare ?? Mi consigliate ancora questo laser a diodio? O sto rovinando solo i soldi?

Gentile Simosissy, non conoscendo la sua situazione di partenza non posso giudicare i risultati che lei ha ottenuto, il diodo è uno dei laser più efficaci per l'epilazione definitiva se ben usato. Tenga presente che all'inizio è normale che i peli appaiano semplicemente più morbidi e sottili, il diradamento potrebbe venire successivamente nel suo c ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Salve, ho una brutta barba ipertricotica, anche dopo rasatura i peli sono ben visibili costituendo sempre un'antiestetica macchia, soprattutto nella zona dei baffi e del mento. Prendendo atto che nel viso circa il 70% dei peli è in costante fase anagen, vi chiedo se è possibile ottenere una riduzione/sfoltimento della barba, senza che si formino zone disomogenee nel viso che peggiorerebbero la situazione estetica. Se non fosse possibile ottenere una bella barba, eventualmente sarebbe fattibile eliminarla del tutto? Inoltre, avendo più peli per millimetro quadro da trattare, quali sarebbero gli effetti del laser sulla pelle durante e dopo la seduta? Ci sono rischi di sopraggiungere a scottature, bruciature ed ustioni? Provo ad allegare un'immagine.. barba fatta il giorno stesso. Grazie, per l'aiuto, saluti.

Gent.mo Dario, per quanto riguarda lo sfoltimento, potrebbe non essere omogeneo; quanto agli effetti collaterali, oltre al rossore, potrebbe comparire entro le 48 ore qualche piccola macchia marroncina intorno ai follicoli o qualche piccola crosta e tali esiti potrebbero permanere anche 15-20 giorni. ... leggi di più

5 Risposte leggi di più
Luce pulsata e filo su peli viso Claudietta · 31 gen 2017

Buongiorno a tutti, vorrei condividere con voi la mia esperienza per capire se sono in buone mani. Vado in un centro estetico da diverso tempo e ho effettuato 5-6 sedute in un anno circa di luce pulsata sul mento di cui solo 2 anche su "basette" e peli superflui delle guance. L'estetista dopo aver effettuato il trattamento con luce pulsata, estirpa poi i peli con il filo. I peli in alcune zone sono meno "forti", in altre mi sembrano aumentati (basette) Questo mi causa SEMPRE follicolite..tant'è che è stata la ragione per cui non ho voluto più farla su guance e basette, ma solo sul mento (che sono proprio inguardabili i peli) Ho esposto la mia preoccupazione all'estetista e mi ha detto che probabilmente il filo causa la follicolite, ma che NON SI PUO' FARE la seduta di luce pulsata senza dopo passare il filo...pero' leggendo i vari post vedo che nessuno ha fatto il filo dopo la luce pulsata. Quindi: cosa fare? Non devo andarci più e cercare un altro centro? Avete consigli su Bologna? Grazie mille in anticipo

Gentile Claudietta, i centri medici qualificati non mancano, quindi ne scelga uno e si faccia trattare in sicurezza. Cordiali Saluti Staff Medico Biosphera Med ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Salve, ho intenzione di effettuare l'epilazione laser presso un poliambulatorio che tratta anche medicina estetica. Il risultato che vorrei raggiungere è uno sfoltimento omogeneo della barba e dei peli, o nelle gambe o nel petto (a seconda dell'impegno economico che verrò affrontare). Come prima cosa vi chiedo se è appunto possibile ottenere una riduzione dei peli nel viso e nel corpo, in modo che risulti naturale. Considerando che ho una barba molto folta, e peluria ostinata. Il macchinario in questione è un laser diodo "LASER MEDICALE VELURE S800". Inoltre, elenco le domande che farò ovviamente al medico: 1. Esiste il rischio che durante il trattamento si formino zone non omogenee con assenza di peli localizzata in alcune "isole"? Sul viso sarebbe davvero troppo evidente e abbastanza tragico. 2. Si legge sul web che il trattamento è indolore, o poco fastidioso. Se è vero che il laser brucia i bulbi usando il pelo come "miccia", io ci credo davvero poco.. 3. Dopo la seduta, si avranno rossori, fastidi o altri disturbi che si notano? Quanto possono persistere? Ci saranno poi problemi ad usare il rasoio? Inoltre.. Visto che voglio ottenere solo una riduzione e non la scomparsa di tutti i peli nella zona trattata, il trattamento sarà di meno sedute? o invece saranno maggiori, influendo anche a livello economico? Grazie, saluti.

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Lo sfoltimento si può fare ma il rischio che non sia perfettamente uniforme esiste. Il trattamento lo dovrà poi continuare sempre sia pure a maggior distanza di tempo perché la depilazione definitiva non esiste al mondo, le sedute sono abbastanza dolorose ed è perfettame vero che il pelo serve da esca ottica per danneggiare il follicolo è proprio i ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Salve, sono una ragazza di 26 anni con problemi di peluria sul viso. Premetto che i peli sono chiari, ma sono molti e lunghi, in particolare sul mento. Mi sono sottoposta ad un trattamento con luce pulsata in un centro estetico con una nuova formula che sembra adatta ai peli chiari, in pratica: dopo aver effettuato la ceretta sul viso, si formerebbe una microfrattura, e su questa la luce pulsata va ad agire e i peli non dovrebbero ricrescere. Purtroppo non ho riscontrato risultati soddisfacenti, come è possibile? Vi ringrazio per l'attenzione

Buongiorno, non si fa la ceretta durante un trattamento di epilazione sia con laser che con IPL. Cordiali Saluti Staff Medico Biosphera Med ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Buongiorno, cari dottori! Sono una ragazza di appena 20 anni con un grande problema: l'eccessiva peluria su tutto il corpo. Non so se si possa trattate di irsutismo, spero proprio di no, comunque nei prossimi giorni farò degli esami per controllare il livello degli ormoni. Per esempio ho la presenza dei peli sul dorso della mano e delle dita, lungo tutte le braccia, un po' sulla pancia, appena accennati sul seno, dalle caviglie fino all'inguine, un po' anche sulle dita dei piedi... Insomma, c'è sul serio una presenza di peli molto critica. Per anni e anni mi sono "scerettata", ma in questi giorni pensavo di rivolgermi a un centro medico per l'epilazione permanente sulle zone più critiche. Mi sono informata, e mi pare di aver capito che il miglior metodo per trattare il problema sia il laser alessandrite. Ho una pelle molto bianca e sensibile al sole perché mi scotto facilmente pur facendo una doccia di crema solare prima di espormi al sole; ho i capelli castani e quindi anche la peluria è piuttosto evidente sul corpo, i peli sono molto folti e lunghi - devo aspettare 3-4 mesi prima che ricrescano tutti e siano tutti della stessa lunghezza. Quello che mi preoccupa è il costo dell'operazione. Se volessi depilare le zone più esposte, come gambe intere e braccia intere (comprese le ascelle), quanto dovrei spendere? E il trattamento in quanto tempo va fatto? Dieci, dodici, diciotto, venti mesi? Ma soprattutto, a Padova esistono dei centri medici specializzati in questo? Grazie per l'attenzione, spero di leggere delle risposte!

Gentile Anita, il laser ad Alessandrite è uno dei possibili laser che il Medico Estetico utilizza per l'epilazione progressivamente definitiva. Il costo varia dalle zone e dal professionista. Cerchi su questo portale e troverà professionisti nella sua città. Cordiali saluti Staff Medico Biosphera Med ... leggi di più

3 Risposte leggi di più
depilazione laser diodo gessy · 20 gen 2016

Buonasera, vorrei avere delle informazioni più veritiere possibile riguardo la depilazione laser. Premetto che l'ho già effettuata ma soltanto ora mi sto chiedendo se effettivamente ne è valsa la pena di investire ben 700 euro. Spiego il mio problema dall'inizio: sono una ragazza di 23 anni con capelli castano scurissimi quindi anche i peli del viso sono molto visibili, ho sempre avuto molti peli sul viso e sono sempre stati per me motivo di disagio: ero costretta a depilarmi i baffetti dall'estetista ben 2 volte a settimana alternando elettrocoagulazione (ago elettrico) alla classica ceretta, e non ottenevo mai la pelle bella liscia, rimaneva sempre l'alone scuro dei baffetti, qualche pelo rimaneva durissimo e se mi toccavo con il labbro inferiore la zona dei baffetti mi piccavo. Finchè un giorno dalla mia estetista c'era un open day con prova gratuita del laser diodo e ammaliata dalle loro parole ho ceduto ed ho fatto il contratto: 700 euro per10 sedute diluite in 18 mesi per baffetti mento e basette poi quando si è li, con le abilità oratorie di un avvocato, mi hanno convinto che quel prezzo era scontatissimo e che non mi sarebbe piu ricresciuto nemmeno un pelo. Inizio la prima seduta a giugno 2014,tutto apposto convinta che ''alla prossima seduta migliorerò'' mi ritrovo ora al gennaio 2016 che ho finito le mie 10 sedute ed i peli sono ancora tutti li. Solo i baffetti son diminuiti circa della metà e si sono assottigliati mentre le basette ed il mento sono tali e quali a prima. Ora che devo fare? posso continuare a tagliaree con il rasoio i peli oppure cosa devo fare? i peli cadranno col tempo oppure devo rassegnarmi ad aver buttato 700 euro? grazie

Gentile gessy, spiace davvero molto per quello che le è accaduto. Si ricordi in futuro di rivolgersi a centri medici specializzati per epilazione laser. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

10 Risposte leggi di più

Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio. Ho iniziato da poco a fare luce pulsata intensa nella zona del viso, precisamente del mento in uno dei centri no mas vello. Mi hanno chiesto di smettere di usare la pinzetta i due giorni prima di avere la seduta in modo che i peli fossero appena fuori dalla pelle. Ma ovviamente non tutti erano fuori. Dalla seduta in poi mi hanno proibito l'uso di ceretta e pinzetta obbligandomi ad usare lametta e rasoio. Ho cercato di seguire queste indicazioni ma la situazione è diventata insostenibile. I peli crescono continuamente, li devo rasare ogni giorno ma in ogni caso restano i puntini neri del pelo sotto pelle o che sta per uscire. antiestetico. La pelle è irritata dall'uso persistente delle lamette. E' anche vero che alcuni peli si stanno già staccando da soli, ma per tutti quelli che non sono stati colpiti dalla luce la crescita continua velocemente. Non peggioro la situazione usando giornalmente lametta e rasoio?

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

Gentile signora, infatti, non li usi normalmente . L'importante che il pelo sia lungo 1 mm al momento della seduta. ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Salve. Sono una ragazza di 20 anni che da sempre ha combattuto o meglio ha cercato di combattere il nemico peli che per una donna è terribile, mi sento donna per metà, bella per metà, defraudata della mia femminilità dalla natura ingiusta. Premettendo che ho il corpo cosparso di peli in posti che una donna non dovrebbe avere: seno, pancia, mento guance eccc ecc. Prima ad esempio mi limitavo solo a decolorare i peli nel viso, poi da quest anno ho fatto otto sedute di luce pulsata nel viso, dopo la quinta seduta li hanno tolti con la ceretta. La cosa assurda è che ogni qualvolta che passavano la luce pulsata i peli crescevano ma sembrava che crescessero morti come se non dovessero crescere più, invece poi crescevano di nuovo più duri. Adesso mi trovo in una situazione ingestibile mi impedisce di avere rapporti sociali. Tra parentesi dopo aver fatto un ecografia è stato riscontrato che ho l' ovaio micropolicistico, la ginecologa ha detto che qualora negli esami si dovesse rilevare un alto dosaggio di ormoni maschili devo ricorrere alla pillola anticoncezionale. Ma nel frattempo che devo fare? So solo che non posso vivere così quali altri rimedi ? Ho bisogno di qualcosa di definitivo. Ringrazio in anticipo.

Gentile Claudia, il tipico quadro di irsutismo da policistosi ovarica viene trattato oggi con laser medicali specifici per l'epilazione. Cordiali Saluti Staff Medico Biosphera Med ... leggi di più

3 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 15750 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.