Che cosa vuoi sapere?
0 / 80 (min. 20)

Domande su laser

Laser couperose bruciatura Carlo149 · 28 gen 2019

Salve, Avrei bisogno veramente di un aiuto. Ho fatto il laser con luce pulsata per couperose il 10 Gennaio, la mia impressione è che l'intensità sia stata troppo forte: prima mi sono gonfiato tantissimo per giorni, adesso sulla guancia destra ho ancora un po' di rosso che sta migliorando, invece sulla guancia sinistra mi sembra di avere una bruciatura, una piccola macchia bianca/rosa e intorno rosso. Sono passati 16 giorni, ricordo di aver fatto anni fa il laser per couperose e in 3-4 giorni era passato tutto. La clinica che mi ha fatto il laser mi dice di continuare con lenitivo lenil triderm e sopra crema solare 50, per loro è normale e serve tempo. Come devo comportarmi? Potrei anche bloccare il pagamento che ho fatto con la carta di credito se questi hanno sbagliato? L'unica nota positiva è che la macchia mi prude e cmq sta migliorando di giorno in giorno, quindi non rimane uguale, ma migliora molto lentamente. Vi prego, anche un piccolo consiglio o valutazione è molto importante per me. Allego le foto. Vi ringrazio molto a tutti.

Purtroppo da una foto è molto difficile fare una valutazione, le consiglio di continuare con i consigli che le hanno dato e di rivalutare la situazione tra un mesetto.

5 Risposte leggi di più

Buongiorno ho sentito parlare di un metodo di terapia fotodinamica chiamato Kleresca che sarebbe utilizzato anche per curare acne rosacea teleangectasica quella di cui sono affetto ,(ma anche altri sottotipi dal 1 al 3) Vorrei chiedere se è un alternativa valida al laser / luce pulsata e sei post trattamenti sono come il laser o c'è una ripresa molto più rapida e minori effetti collaterali ? Io da paziente con sedute laser sulla rosacea posso dire che gli effetti collaterali come rossore conduzione di vita sono in continuo disagio e non ho notato grandissimi miglioramenti quindi cercherei una terapia alternativa... anche perchè da paziente e come riportano tantissimi utenti di rosacea forum free anche il laser non ha dato tutti questi benefici... e io sono del pare di non eseguire più sedute di mantenimento perchè non voglio rovinarmi la vita e recludermi in casa per gli effetti post trattamento,.. Ho sentito dottori che dicono che non funziona ed altri che hanno smesso il laser in quanto sarebbe migliore... Potete darmi un consiglio grazie

La letteratura scientifica riguardo l'impiego di terapia fotodinamica nella rosacea teleangectasica é pari a zero e il motivo é che non esiste alcun razionale scientifico che possa nemmeno far supporre che la terapia fotodinamica possa eliminare i capillari dilatati e iperreattivi che caratterizzano tale patologia, che invece vengono eliminati effi ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Ho notato che con l’epilazione a luce pulsata sulle gambe queste sono diventate lisce, mentre le cosce - dove ho peli castano chiari e non ho fatto epilazione - sono rimaste disomogenee e molto ruvide. Il laser/luce pulsata (che per me è stata più efficace del laser) potrebbe risolvere il problema di ruvidezza anche sulle cosce o è stata solo una coincidenza? Oppure la disomogeneità della pelle è proprio dovuta alla presenza di peli (molto sottili per altro)? La dermatologa mi ha consigliato una crema contro prurito e secchezza pelle, ma non vedo cambiamenti. Da cosa potrebbe dipendere? Consigliereste una visita per valutare rimozione peli con laser? Ho anche diverse telangectasie che vorrei curare, il laser è utile? Grazie

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Ribadendo che laser e IPL sono due cose profondamente diverse, le confermo che IPL può migliorare la grana della pelle come lei ha notato. Per le telangectasie tutta la letteratura è concorde nel ritenere le sclerosanti il trattamento migliore ma per questo si rivolga ad un angiologo/chirurgo vascolare

7 Risposte leggi di più

Nel mio caso il laser frazionato non ha dato nessun risultato ma solo forte bruciore e rigonfiamento per 4 gg secchezza della pelle. Dopo nessun risultato. Quale tipo di laser è indicato per fotoringiovanimento e con risultati evidenti. Quanti tipi di laser esistono e quale il migliore per ottenere risultati evidenti Ultimo intervento con laser frazionato mi ha procurato un forte rossore da bruciatura e nessun miglioramento.

dopo un trattamento con laser frazionato si può avere quello che lei descrive e per quanto riguarda i risultati aspetti almeno 2-3 mesi dopo la seconda seduta.

7 Risposte leggi di più

Buongiorno, io sono affetto da rosacea fototipo 2, e coperose diffusa sul volto, mi hanno spiegato che si puo' intervenire con il giusto laser o luce pulsata ovviamente solo dopo una visita accurata da parte dello specialista, mi chiedo quanto influisce il medico e quanto il laser o ipl? Mi Hanno consigliato di Rivolgermi al Medico Matteo Tretti Clementoni in quanto sembra un luminare ma io sarei fuori zona, inoltre so che utilizza un apparecchiatura della lumenis M22 perchè è la migliore sul mercato? Inoltre quando si utilizza ND-YAG? quando il Laser ?e quando La Luce Pulsata? Il Paziene ineseperto come fa a scegliere il medico giusto e l'apparecchiatura? quando influisce l'apparecchiatura? Qunto dicono è un apparecchio di pregio a quali marche di laser IPL fanno riferimento? Se l'apparecchiatura non è di pregio cosa significa? Che rovina la pelle ? grazie ai medici che mi faranno chiarezza

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

L'unico specialista che conosce e deve trattare la pelle è il dermatologo perché ha conseguito una specialità universitaria quadriennale. Il medico estetico spesso non ha conseguito alcuna specialità perché non esiste, al massimo ha seguito qualche breve corso che comunque non abilita a nulla. L'uso di questa o quella macchina dipende dalla compete ... leggi di più

14 Risposte leggi di più

Buongiorno, oggi vi scrivo sperando che possiate aiutarmi.. per un problema che mi crea disagi ormai da diversi anni.. La peluria scura al viso.. So che esistono diversi laser, ed ho sentito diversi medici, ma la cosa che più mi scoraggia è che tutti i medici, mi dicono che prima devo passare il rasoio perchè il laser agisce sul pelo in fase di ricrescita.. però a me questa cosa mi turba parecchio, infatti non ho mai deciso di iniziare alcun trattamento laser, anche perchè avendo un po l'ovaio policistico, ho una tremenda paura che su di me il laser non agisca, ma anzi, utilizzando il rasoio, la mia situazione peggiori.. vorrei sapere i vostri pareri consigli.. e se esiste un laser che agisce senza dover passare il rasoio prima.. vi ringrazio moltissimo!!

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Gentilissima Valeria buonasera, L’obiettivo del laser per l’epilazione è il cosiddetto bulge o bulbo del pelo, per cui necessariamente prima del trattamento il pelo non deve essere rimosso con la radice ma deve comprendere il bulbo mentre il fusto o parte visibile del pelo deve essere rimossa o con rasoio o crema depilatoria. Si ricordi che l’epi ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Buongiorno dottori, mi sono rivolta ad uno studio medico per un trattamento di epilazione definitiva sulle gambe e mi è stato proposto un ciclo di 8 sedute con Laser diodo 808 Flash Laser ad un prezzo molto conveniente. Ho provato a cercare informazioni su questo tipo di laser e ho avuto l'impressione che questo stesso macchinario sia utilizzato anche nei centri estetici (che per ovvie ragioni avevo sin da subito escluso). Sapete dirmi qualcosa su questa tipologia di laser? E' possibile che esista una versione medica e una versione depotenziata per i centri estetici? Oppure è più probabile che il dottore a cui mi sono rivolta utilizzi un laser di scarsa qualità? Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte e per il tempo che vorrete dedicarmi. Buona giornata.

Gentile, il laser in questione è valido per l'epilazione progressivamente definitiva; sicuramente il medico utilizza un laser non certamente depotenziato come invece utilizzano le estetiste. Si affidi a lui e alle sue competenze. Cordiali Saluti Staff Medico Biosphera Med

31 Risposte leggi di più
Depilazione laser per barba uomo David32 · 14 set 2016

Buongiorno, vorrei chiedervi nel caso mi sottoponessi nel trattamento di "sfoltimento barba" con laser medico , da quello che intuisco il laser inibisce / danneggia il bulbo del pelo , ma non tutti i peli sono nella stessa fase di crescita "anagen", quindi ci voranno diverse sedute per ottenere un risultato omogeneo, POI DECIDESSI DI NON SOTTOPORMI MAI PIU' AL LASER la barba mi ricrescerebbe perchè stimolata dagli ormoni, ma i bulbi daneggiati o inibiti con il laser con il tempo ricompariranno come in origine, o sarà sempre un pelo tipo peluria. Ringrazio anticipatamente i dottori per le risposte che mi daranno.

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

La depilazione su un uomo è sempre molto efficace perché i peli sono grossi e scuri. I follicoli non è detto che vengano danneggiati completamente come dimostrano diversi studi istologici quindi può accadere che un follicolite danneggiato parzialmente venga riparato da un processo naturale e ricostituisca il pelo. C'è poi anche da dire che i follic ... leggi di più

34 Risposte leggi di più

Gentili dottori, il medico che ha eseguito il laser mi ha detto che mentre passava l'apparecchiatura sul viso stava facendo sia il laser co2 sia la radiofrequenza. È possibile? Tra l'altro, su una porzione di viso ci passava una sola volta col laser. Esiste un laser co2 che eroga contemporaneamente energia per il laser co2 ed energia per la radiofrequenza? (Scusate se ho usato una terminologia poco corretta). Grazie mille per la risposta.

Gentile Linda, personalmente non proporrei tutti questi trattamenti in un'unica seduta ma ogni medico agisce in base alla propria esperienza. Dove non ha cicatrici non le rimaranno segni, anzi alla fine dei trattamenti nei avrà la pelle più bella! Dottoressa Panzeri

12 Risposte leggi di più

Salve, sono una ragazza di 20 anni.Qualche anno fa mi è stato diagnosticato un tumore nella zona sottoclaveare. Durante l'operazione mi è stato tolto un pezzo di pelle dalla zona dell'inguine per metterla nella regione sottoclaveare. Ritrovandomi una brutta cicatrice nella zona dell'inguine, 7 mesi fa ho deciso di operarmi per cercare di rimuovere la vecchia cicatrice. Purtroppo non essendo soddisfatta del risultato ( anche se so che la cicatrice definitiva la vedrò dopo un anno dall'operazione) ho chiesto ad un dermatologo cosa si potrebbe fare al fine di migliorare la cicatrice. Al momento essendo che si tratta di una cicatrice ipertrofica mi è stato consigliato di applicare nella zona interessata Oluxschiuma. Il dermatologo mi ha anche suggerito il laser per migliorare la cicatrice. C'è il rischio che la cicatrice possa peggiorare con il laser? Che risultati si hanno attraverso il laser su una cicatrice ipertrofica nella zona dell'inguine??? Si possono diminuire il rossore e la larghezza della cicatrice ? Ci sono tecniche che potrebbero dare risultati migliori? Aspetto risposta. Cordiali saluti!

Dott. Cristiano Biagi

Miglior risposta

Gentilissima, Questo tipo di cicatrici vengono trattati soprattutto con iniezioni di cortisone, due o più sedute riescono ad appianare la cicatrice, c'è successivamente può essere trattata con laser co2 frazionato. Cordialmente Dott. Biagi Cristiano

10 Risposte leggi di più

Gent.mi Dottori, sono una donna di 38 anni con un problema dermatologico ed estetico. Si tratta di una serie di piccolissimi capillari rotti sulla punta del naso e ai lati delle narici, che si presentano superficiali , sottilissimi e di color rosso vivo, e assomigliano ad una fitta "ragnatela". Sono peggiorati ad ogni esposizione solare estiva tanto che da essere pochi sono aumentati dopo i 30 anni, e adesso vorrei porvi rimedio perché adesso nemmeno il male up li copre. Vivo a Milano e quindi ho ascoltato qualche parere sia a Milano che a Bergamo. Ho avuto pareri nettamente discordanti. A Milano mi hanno consigliato il dye- laser che è adatto ai capillari rotti superficiali su carnagione molto chiara e delicata come la mia , che non provoca croste e che in massimo due sedute elimina tutti i capillari rotti selettivamente senza danneggiare la cute. A Bergamo invece mi hanno consigliato una mousse sclerosante o in alternativa un laser al diodio. Io sono rimasta perplessa perché so che il laser al diodio è utile per la rimozione della peluria e so per certo che le iniezioni sclerosanti in un capillare rotto sottilissimo non si può effettuare perche il capillare è troppo sottile e l'ago più doppio del capillare stesso. Per cortesia, potete darmi delucidazione se il laser al diodio e questa mousse sclerosante per i capillari rotti sottili sul naso sono effettivamente soluzioni da scartare, e che è più consigliabile il dye-laser per il mio caso sopra esposto? Mi hanno consigliato il dye-laser solo perché è uno dei migliori più adatto alle carnagioni chiare e che non provoca croste, perché sul mio viso quando si formano croste lasciano cicatrici e rossori molto evidenti e che danneggiano la pelle del viso ( nel mio caso). Chiedo gentilmente altri pareri medici, vi ringrazio.

Gentile utente, sarebbe da valutare di persona, comunque indicativamente va bene il Dye laser, scarterei sclerosanti sul viso. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med

5 Risposte leggi di più

Buongiorno mi trovo a Cagliari, in riferimento alle vostre risposte, in seguito alla domanda di un utente, che chiedeva informazioni sulla possibile compromissione della funzionalità dell'organo genitale maschile in seguito alla sua depilazione integrale mediante il laser, vorrei sapere perchè dopo aver contato numerosi centri estetici e alcuni medici dermatologi, non ho ancora trovato nessuno disposto a trattarmi in quanto tutti contrari al laser nelle parti intime, nonostante mi sia rivolto solo a coloro che possiedono un laser di ultima generazione come il Mediostar Next XL . Grazie. Cordiali saluti.

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Egr. signore, mi rendo conto che lei parla di laser senza sapere di che parla. Anche il mediostar next, pur essendo un laser tecnologicamente avanzato è comunque un diodo che lavora nel vicino infrarosso. Questo significa che l'energia penetra abbastanza in profondità (anche perché altrimenti non danneggerebbe i follicoli), quindi se lei desidera e ... leggi di più

27 Risposte leggi di più
Rimozione tatuaggio laser picosure Matteo170 · 19 feb 2015

Salve , Vi contatto in merito alla rimozione laser di un tatuaggio, Il tatuaggio è di medio piccole dimensioni sull'avambraccio sinistro si presenta di colore rosso e nero. Ho già eseguito un trattamento con laser qsw e due trattamenti con laser picosure. Vi contatto perchè dopo varie ricerca e consulti, volevo sapere un suo parere in merito alla tipologia corretta di laser da usare per la rimozione dei colori. Mi è stato detto che il laser picosure non può eliminare il colore rosso in quanto è un laser ad alessandrite, ma che va molto bene per il nero èvero? Il colore rosso andrebbe trattato solo con un laser Revlite qsw è coretto? oppure l'unica cosa che conta è la lunghezza d'onda.. Attendo un vostro parere in merito. La ringrazio per la cortese attenzione saluti. Matteo

Buongiorno, quanto dice è corretto: mi chiedo però che senso ha usare il Picosure, quando il Revlite garantisce un'ottima eliminazione di qualsiasi colore (a parte bianco e giallo)... Cordialmente dott.Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

14 Risposte leggi di più
Laser diodo Laura634 · 5 feb 2014

Vorrei iniziare un trattamento laser a diodo in un centro estetico da un estetista zona baffetti mi ha detto che è meno potente dell'alexandrite ma che dovrebbe dare dei buoni risultati. D'altronde il laser alexandrite lo fanno solo i medici..ho una peluria normale abbastanza scura che il laser dovrebbe leggere. Vorrei sapere se si sono già avuti risultati definitivi con questa tipologia di laser. Ho paura che dovendo usare il rasoio mi cresca la barba se il laser non legge i peli. Il prezzo e 300 euro per 8 sedute secondo lei è' onesto?

Attenta ai trattamenti laser ...vanno per legge effettuati da medici...non c'e distinzione tra alessandrite o diodo tutti i laser vanno usati da medici perché sono considerate apparecchiature di potenza ...le estetiste non sono abilitate a questo tipo di trattamenti...questo e l'unico consiglio che posso in cuor mio darle ....la saluto e ringrazio. ... leggi di più

12 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 8100 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.