Che cosa vuoi sapere?

Domande su fronte

Buongiorno, Se si inseriscono i fili tensori nella fronte questi possono servire per sollevare anche le palpebre o bisogna per forza intervenire con due metodi diversi?

Occorre una valutazione diretta per stabilire la corretta indicazione a questo tipo di procedura nel suo caso.. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

4 Risposte leggi di più
Alterativa al botulino Caryns · 22 mag 2018

Ho fatto il botox Vistabex a novembre da un medico e adesso da un altro medico ho fatto Bocoture Pochi risultati in entrambe i casi Glabella sempre marcata e movimenti della fronte non bloccati!! Com è possibile che sia refrattaria al botulino???? Il secondo medico mi ha detto che il filler in fronte non si può fare perché mette il paziente a rischio Non posso fare altro??

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Ma perché cambiate medico continuamente e poi chiedete consiglio a chi non vi ha mai visitato? Così facendo otterrete i peggiori risultati possibili! ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Ho un "bozzolo" in altro a destra della fronte.. come se ci fosse una piccola collina. Sono già sfortunato ad avere una fronte larga con un'attaccatura alta,più questa cosa mi infastidisce.. un vero e proprio scherzo della natura! Vorrei sapere come si possa risolvere e quanto costa per "rimodellare" questo rialzamento.

Deve fare una visita, perchè il bozzo potrebbe essere una cisti, un lipoma o una cisti dermoide.. solo per nominare alcune delle cause più frequenti. ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
Attenuare rughe della fronte? Anonimo · 19 feb 2018

Vorrei attenuare le rughe orizzontali della fronte ma tutti mi consigliano il botox. Esistono rimedi senza il botulino? So già che per le rughe dinamiche della fronte è sconsigliato l'acido ialuronico. Grazie

Dott.ssa Arianna Tinti

Miglior risposta

Il metodo migliore per correggere le rughe della fronte è proprio mediante iniezioni di tossina botulinica. Per il tipo di pelle della fronte, l'acido ialuronico può lasciare irregolarità senza dubbio peggiori della ruga. Cordialità dott.ssa Arianna Tinti ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
Bernoccolo frontale destro Vienna · 8 mag 2017

Buongiorno sono una donna di 45 anni ed ho da circa 10 anni un bozzo sulla parte destra della fronte ..a circa metà fronte . Negli anni sembra che si sia leggermente ingrandito quindi ho deciso di fare ecografia ed il referto ha evidenziato una formazione nodulare con i caratteri dei fibrolipomi 13 x 12 x 3 mm a 2 mm dal piano sottocutaneo. In seguito ho fatto visita dal chirurgo plastico ed abbiamo fissato la data per la rimozione . Effettuato l intervento ho avuto problemi di insensibilità al cuoio capelluto dalla parte destra per circa 6 mesi.Mentre il chirurgo interveniva avvertivo come delle scosse dove operava nonostante l anestesia. Ora a distanza di 7 mesi noto che la cicatrice si sta schiarendo ma si è riformato un bozzo duro ed in più se corrugo la fronte è come se si fosse formata un aderenza perché la parte superiore della fronte rimane liscia. Ho fatto ,due giorni fa, ecografia nuovamente e non si nota nessun fibrolipoma, il radiologo dice di vedere un ispessimento del periosto la dove hanno operato. Mi consigliano una tac per valutare. Ma se il chirurgo che mi ha operato non ha neanche fatto esame istologico perché non lo riteneva utile...ha notato segni di frattura sull osso...è proprio indispensabile fare questa tac ? Sono un po giù per il fatto di essermi sottoposto ad un intervento e non aver risolto granché..anzi ho paura che a stuzzicare la parte ho peggiorato la situazione. GRAZIE

Gentile utente, continui a massaggiare. Eventualmente ricontatti il suo medico estetica di fiducia. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

3 Risposte leggi di più

Salve ,Sono un ragazzo di 32 anni.Circa dodici anni fa ho urtato la fronte del viso contro uno spigolo,che mi ha causato una bozza -rigonfiamento in corrispondenza della bozza frontale sinistra.Nel corso degli anni ho fatto diversi esami tac,risonanza ed ecografia, .io sono purtroppo caratterialmente timoroso ed ho rinunciato all idea di operarmi per paura di non risolvere il problema ed in piu ritrovarmi una brutta cicatrice,ma ogni volta che mi guardo allo specchio mi viene un magone alla gola perche non mi sopporto alla vista.Ora a distanza di anni sono deciso a risolvere il mio disagio e vorrei un vostro parere medico.Vi scrivo i referti medici (.Ecografia tessuti molli .in corrispondenza della tumefazione in bozza frontale sx,presenza di tessuto ad ecostruttura mista iso-ipoecogena con caratteri di benignita compatibile con lipoma)(RX Cranio: non si osservano lesioni ossee traumatiche in atto a carico dello splancno e neurocranio in esame.regolare il profilo della volta e base cranica.normale la morfologia della sella turcica,velati i seni paranasali.)(RM Encefalo/MASSICCIO FACCIALE,l indagine è stata eseguita con tecnica SE per immagini pesate in T! assiali,saggittali e coronali,TSE DP-T2 assiali. NOn si documentano aree di alterato segnale a carico delle strutture nervose endocraniche sovra e sottotentoriali.sistema ventricolare in asse di regolare morfovolumetria.In particolare si conferma la modesta tumefazione delle parti molli a livello della regione frontale sinistra,che potrebbe,essere,ascrivibile a cisti,sebacea.nulla darilevare nei restanti ambiti ossei.si documenta una marcata ipertrofia dei turbinati medio inferiori a destra.Seni paranasali normoaerati)(TC Cranio, Esame finalizzato alla studio della regione frontale.Regolare spessore osseo presenta la teca, a sinistra ,in corrispondenza della piccola tumefazione clinicalmente palpabile,si rivela lieve ispessimento dei tessuti molli sottocutanei)Questi sono i referti spero in una vostra risposta su a chib rivolgermi e cosa fare .Attendo vostro parere..GRAZIE

Gentile paziente, potrebbe risolvere il problema con un piccolo intervento in anestesia locale. In linea di massima non avrà esiti cicatriziali sgradevoli. Si rivolga ad un chirurgo plastico. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

6 Risposte leggi di più
Melasma e crioterapia Silvia68 · 10 dic 2016

Gentili dottori, A fine ottobre ho provato, da sola, a trattare il mio melasma sulla fronte con la crioterapia per uso domiciliare. Sapevo di correre un rischio a provare da sola, ma ho fatto solo un piccolo tampone di azoto liquido nel mezzo della macchia, che è piuttosto ampia, che ho sulla fronte. Il risultato è stato che in quel punto la pelle è diventata rosa, come la vorrei io, e finora non si è ripigmentata, ma è anche vero che è passato solo un mese e io vivo all’estero e qui in Nord Europa non c’è molto sole. Se questa fosse la soluzione ideale, sarei pronta a fare la crioterapia con l’azoto liquido su tutto il viso. Aggiungo anche che io ho avuto un neo trattato con crioterapia con azoto liquido nel 2013 (peraltro senza successo, perché non è stato rimosso) nella schiena, e per errore dell’operatore l’azoto liquido si è espanso oltre i margini del neo ed ha lasciato una macchia bianca (non rosa, proprio bianca) permanente, dato che dopo 3 anni e mezzo è rimasta bianca. Ma a parte essere rimasta bianca, la pelle non presenta brutti segni, è morbida e liscia. Vorrei sapere se mi consigliate la crioterapia con l’azoto liquido per risolvere definitivamente il mio problema di melasma sul viso – ovviamente stavolta mi rivolgerei ad un dermatologo per effettuarla. Preciso che ho 44 anni e sono in premenopausa da circa 5 anni, sono in buono stato di salute generale, il mio quadro ormonale è quello tipico di una donna in premenopausa.

Gentile paziente, le consigliamo di rivolgersi ad un dermatologo che possa studiare il suo caso e proporle il trattamento più adatto. Eviti le soluzioni "fai da te" Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Buonasera, ho un problema abbastanza grazie a seguito di un un trattamento estetico che doveva essere banale e per nulla invasivo e ora mi ritrovo un danno permanente in viso. Mi sono recata presso un medico estetico per delle rughine sulla fronte, il medico mi ha applicato un filler sulla fronte e successivamente, siccome si era gonfiato in alcune zone, un contro trattamento per scioglierlo, la ialuronidasi. Il risultato dopo pochi giorni è stato di una cicatrice evidentissima ed enorme sottocutanea sulla fronte e secondo la dermatologa, a cui successivamente mi sono rivolta, è stata dovuta alla ialuronidasi. Questa cicatrice mi sta mandando in depressione, sono costretta a tagliare i capelli provando a coprirla con la frangetta. La dermatologa mi ha prescritto una pomata al silicone per almeno tre mesi nel tentativo di migliorare la cicatrice ma l'esito è incerto e comunque la cicatrice è permanente anche se potrebbe migliorare. Sono devastata, non mi spiego come per un trattamento banalissimo io mi ritrovi un danno permanente in viso e che mi sta deprimendo e condizionando la vita. Vi allego la foto della mia fronte, datemi per favore qualche consiglio e se esistono trattamenti che possano ripeostinare una situazione di normalità perché un danno in viso è difficile da accettare. Resto in attesa di gentile riscontro. Cordiali saluti

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Gentile signora, anche se non vedo foto penso che lei abbia una atrofia provocata forse dall ialuronidasi che guarirà anche spontaneamente col tempo. Quello che non riesco a capire perché considera un trattamento "banalissimo" l'impianto di un filler che è invece l'introduzione di una sostanza estranea nella sua pelle che non sempre potrà reagire c ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Le espongo una problematica che quasi certamente non le e' stata finora mai sottoposta prima. Il mio volto e' sproporzionato. Gli occhi non sono quasi al centro del viso ma piuttosto in alto, diciamo a tre quarti del volto. E questo rende alla vista la dimensione della testa ( fronte, parte superiore cranio e posteriore) piuttosto ridotta e piccola e di conseguenza il viso molto grande. Quando da giovane andavo al mare e facevo la doccia di fronte ai miei amici notavo i loro sorrisini e ironie e spesso il mio nove veniva cambiato in Testina. Non ho mai avuto molti problemi psicologici allora perche' avevo una fiorente capigliatura. Oggi ho 56 anni e i capelli sono caduti, mostrando cio' che per tanti anni era stato celato perfettamente. Le mando alcune foto. Una col difetto e la n.2 con gli occhi spostati di 1,5 cm in basso col computer. Secondo lei ci sono interventi per spostare in basso gli occhi di uno o due cm x dare più' armonia al volto? Non mi dia del pazzo professore. Sono solo uno che non accetta assolutamente questa differenza ora più' che mai. Non ho interesse a uscire con amici o fuori in genere o incontrare persone. Ormai e' un pensiero fisso. Sarei perfino disposto ad andare in Thailandia dove c'e' un centro specializzato per le anomalie del volto, occhi e fronte. Ma in ultima analisi. Vorrei provare prima a trovare qualcuno bravo in Italia. E sul web il suo nome e' quello più' indicato a livello di correzione anomalie a livello degli occhi. La ringrazio a prescindere. Sonnini

Gentile utente, a mio avviso difficile corrispondenza tra quello che lei nota e le foto. Da valutare di persona. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
Disastro! Come rimediare? Claudia592 · 1 giu 2015

Buongiorno! Già vi avevo esposto la mia storia precedentemente... Ora a 18 giorni dalle punture al contorno occhi e glabella, un disastro! Se aggrotto la fronte la ruga glabellare non si vede più, ma intorno e sopra di essa, la pelle si accartoccia tutta! Soprattutto a destra si forma come un avvallamento rugoso che spinge in basso la palpebra destra che cade tutta sopra l'occhio... Sembro una vecchia di cento anni! Inoltre quando rido o aggrotto o sollevo la fronte, le palpebre di entrambi gli occhi, soprattutto il sinistro, vengono devastate da spesse e lunghe rughe che percorrono le palpebre verticalmente e quando rido si stropicciano tutte e si inflaccidiscono! Rughe mai avute! Che orrore! Non posso pensare di dover andare in giro così per qualche mese! Mi sono rovinata e non so davvero come fare! Un ritocco potrebbe impedire che le palpebre si accartoccino tutte? Magari alzando la coda del sopracciglio che non è stata trattata? La fronte so che rimarrà così ma magari si potrà fare qualcosa per le palpebre flaccide? Qualcuno di voi è in grado di darmi un parere? Mi prenderei a schiaffi da sola! Per togliere qualche zampa di gallina, che in un volto e in un fisico giovanilissimo sembravano proprio stonare, e per non aspettare di farlo da un bravo professionista ma dal primo che capita, ho fatto un disastro! Si possono fare ritocchi da un medico diverso da quello che ha fatto il trattamento? (Ah per non parlare che in un occhio è scesa moderatamente la palpebra e si presenta più piccolo dell'altro! Ma giuro che quello è il male minore! Grazie a tutti!

Buongiorno, se ho capito bene si è sottoposta ad una seduta di tossina botulinica per rughe del terzo superiore. Purtroppo è difficile andare a correggere ora come ora il risultato, quindi consiglio semplicemente di attendere qualche settimana e l'effetto del botulino andrà via via scomparendo. ... leggi di più

12 Risposte leggi di più

Salve,sono Lucia, e scrivo dalla provincia di Salerno. Ho una grande macchia scura sulla fronte e qualcuna sul baffetto.ho gia' trattato le zone interessate con tca.. Dopo il cosiddetto frost,in cui tutta la pelle si e' alzata,avevo una fronte chiarissima,senza più macchie. È trascorsa appena una settimana e la macchia, come per magia, era di nuovo qui.mi e' stato detto che in quella zona, per un eccesso di melanina, la macchia si riformera' sempre.io avevo pensato di ricorrere al laser alessandrite...sarebbe uguale, stesso risultato? Grazie,saluti.

Gentile utente, da valutare meglio il tipo di peeling (non ne basterà uno), no alessandrite. Si ricordi protezione solare alta…essenziale per la sua pelle, o si macchierà sempre. A disposizione Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

10 Risposte leggi di più
Granuli sulla fronte inspiegabili MariaTeresa94 · 12 set 2014

Salve, scrivo perchè ho un problema che molti medici non capiscono cosa sia e dicono semplicemente di non aver mai visto una roba del genere. La scorsa primavera mi sono recata presso un chirurgo estetico per fare qualche iniezione di botox sulla fronte, prima di fare le punture ho avvisato il dottore che mi sembrava di avvertire una piccola ciste o granulo su entranmbi i lati della fronte, alla fine delle sopracciglia. Lui mi dice che non è niente. Faccio le punture e dopo qualche settimana mi compaiono parallelamente tre cisti su ognuna delle due sopracciglia, come in fila indiana e sono comparse sia la prima che la seconda, che la terza, in ordine cronologico, insieme. Non sapevo se dare la colpa al botox, poichè ho letto che non da questo tipo di effetti collaterali. Ma prorpio ieri un dermatologo mi ha chiesto se per caso avessi fatto anche del filler insieme al botox, io ho risposto di no. Il medico risponde a sua volta che spesso i due prodotti sono mischiati e che questo tipo di granuli viene solo dopo aver fatto l'acido ialuronico. In passato ho usato l'acido ialuronico, ma l'ultima volta risale a più di due anni fa. Come è possibile avere una reazione così tardiva? Cosa può essere successo realmente? E sopratutto, cosa posso fare per risolvere questo problema? Queste palline sulla fronte sono brutte, antiestetiche e se le sfrego, dolorose. Inoltre sul lato sinistro ne è spuntata una quarta, e io sono davvero preoccupata. Grazie per la risposta.

Gentile Maria Teresa, a mio avviso il botulino non centra nulla anche perchè ci riferisce che le prime lesioni erano preesistenti al trattamento. Sarebbe necessaria una valutazione diretta per darle una risposta concreta, da quello che riferisce penserei ad alcuni granulomi, ma senza visita difficile dirlo. A disposizione Staff Medico Biosphera ... leggi di più

9 Risposte leggi di più
Fronte sfuggente, come correggerla? FrancescoSorace · 1 set 2014

buonasera gentili dottori, ho una malocclusione ii classe dentoscheletrica e una dislocazione condilare monolaterale e tra un anno mi sottoporrò alla chirurgia ortognatica per correggerla. noto solo adesso nelle mie foto di profilo che il mio volto, già convesso per la mandibola retroposizionata, presenta una fronte piatta e inclinata, simile per intenderci a quella di freddie mercury e david gandy, il ché non mi darebbe più di tanto fastidio, eppure se la mia fronte la si nota in una foto di un primo piano con inquadratura del volto dal basso verso l'alto si osserva un' asimmetria moderata sulla sommità, dove nel lato destro appare più "arrotondata", in quello sinistro dove è più appiattita, tale asimmetria non è altrettanto visibile se non inclino la testa all'indietro e si osserva la fronte da davanti, per caso ha una qualche attinenza con l'asimmetria mandibolare? ci sono possibilità chirurgiche e se sì quanto sono invasive?

Gentile utente, molto difficile consigliarla al meglio senza vederla. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

6 Risposte leggi di più
Cicatrice in fronte, si sgonfierà? CristianFurlan · 25 ago 2014

Buongiorno, ho una cicatrice da ferita lacero contusa alla fronte causata da uno specchio, il fatto è avvenuto a gennaio e mi ha provocato circa 30 punti..inutile dire ché non riesco più ad esser come prima tuttavia nella parte superiore(trattasi di una specie di u rovesciata) continua ad essere rialzata rispetto al resto della fronte, può essere un problema di drenaggio? La massaggio mattina e sera con mederma e applico dermatix al giorno e cerotti al silicone di notte SBAGLIO? devo lasciarla stare? Il medico che mi ha operato dice che solo dopo un anno si può rioperare, ciò comporta un'altro iter come quello che sto passando..volevo sapere se si può sgonfiare da sola oppure visti già 7 mesi trascorsi ormai mi devo rassegnare. Grazie a tutti.

Gentile utente, è da valutare..infiltrazioni steroidee migliorano il decorso del cheloide. Da valutare. A disposizione Staff medico Biosphera Med ... leggi di più

9 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 14450 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.