Che cosa vuoi sapere?
0 / 80 (min. 20)

Domande su crema

Rimozione tatuaggio con pico laser GiusyRomito · 5 mar 2019

Salve oggi ho effettuato la prima seduta di Pico Laser sulle dita per rimuovere due piccoli tatuaggi, ma non ho chiesto se dovevo mettere qualche crema e il dottore non mi ha detto niente, però a me brucia un po’. 😥 Che crema potrei mettere?

Gentile paziente, di norma consigliamo ai nostri pazienti l'utilizzo di una crema antibiotica ed antinfiammatoria (Gentalyn Beta) per 7-10 gg. a seconda dell'estensione della lesione dovuta all'epidermolisi post trattamento. Consiglio però di chiamare sempre il il suo medico e valutare con lui. Le auguro una buona serata

4 Risposte leggi di più
crema AndreaMeroni · 12 ago 2018

Buongiorno, ho fatica a tirare indietro la pelle, mi sono già fatto visitare e mi devono operare al frenulo 11 settembre, l' andrologo mi ha detto di mettere kaloidon gel sulla parte del frenulo. Ho controllato e in realtà la crema e per cicatrici o scottature, ma va bene lo stesso metterla fino a che non mi operano o potete consigliarmi un altro tipo di gel o crema, da mettere ogni tanto per fare rimanere la pelle più flessibile ed elastica

Le creme non servono quasi a nulla. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

6 Risposte leggi di più

salve mi attanaglia un dubbio.. come mai l'acido salicilico in italia è cosi introvabile? in farmacia è disponibile solo sotto forma di unguento (marco viti).. quindi credo che per l'acne non sia raccomandabile.. e sotto forma di creme cosmetiche si trova in vari prodotti, ma in percentuali bassissime solitamente 1%! all'estero si trova sotto forma di tonico, crema e addirittura peeling a concentrazioni molto alte.. e comunemente in prodotti con concentrazione di almeno 2%.. c'è una qualche crema all'acido salicilico che raccomandereste, almeno al 2%? noto un leggero giovamento da una crema garnier che credo abbia concentrazione inferiore all 1%(lo sospetto perchè nelle versioni estere di questa crema è indicata la concentrazione: 2%, mentre nella versione italiana non viene specificato e viene indicato come ingrediente secondario).

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Pregiatissimo Francesco le consiglio prima di intraprendere trattamenti domiciliari autogestiti visita accurata con uno specialista. Cordialmente Dott Marco Gerardi

6 Risposte leggi di più
Crema antirughe Anonimo · 3 set 2018

Salve se ne dice tante sulle creme antirughe a base di collagene o acido ialuronico o altri componenti. Io personalmente ho sempre usato creme base idratanti ma adesso avendo 38 anni vorrei rallentare o togliere le prime rughe . Stessa cosa vorrei sapere se la crema contorno occhi è veramente indicata per il contornocchi togliendo le rughe o è sufficiente idratare il contorno occhi con la stessa crema base? Io ho una pelle normale e vorrei un consiglio su che tipo di crema usare. Se continuare la mia crema base o se passare alla antirughe . In tal caso vorrei mi consigliaste una marca di crema antirughe per il viso e per il contorno occhi . Grazie

Dott. Denis Spagnolo

Miglior risposta

Le creme antirughe sono una truffa perché l'acido ialuronico (che viene usato anche negli sciampo o nei dentifrici) è una molecola molto grande e quindi non può penetrare senza una puntura. Ogni volta che vedo una pubblicità mi domando se il garante della pubblicità faccia parte della truffa.L'effetto che vede è solo superficiale, umettante, ma non ... leggi di più

28 Risposte leggi di più
Post operazione nevi con laser Betta_93 · 10 apr 2019

Buongiorno ho tolto dieci giorni fa tre nevi con il laser ... Il dottore mi ha detto di mettere la crema e tenere i cerotti dai 6-9 giorni ... Oggi ho tolto i cerotti ma non so cosa fare ? Continuo a mettere la crema che mi aveva dato ? Come mi devo comportare per farli cicatrizzare bene ? Grazie per l'attenzione

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Chieda al suo medico che la conosce e sa quello che ha fatto, metta un velo di crema tanto la cicatrizzazione è un processo biologico che nessuna crema può in alcun modo influenzare.

4 Risposte leggi di più

Dopo un trattamento con della crema al testosterone al 2% come alla TV tempo fa consigliato dalla famosa Dottoressa Grazottin, mi trovo ora com le labbra esterne della Vulva senza turgore e scurito.Ho smesso questo trattamento perche la vulva si era nei primi sei mesi molto ingrossata, e anche l' effetto con il tempo è molto diminuito. Poi ho smesso del tutto con questa crema che usavo a cicli di 6 mesi per due anni. Ora mi trovo con una vulva floscia e scura. Ho letto che ci sono dei rimedi con acido ialuronico e con PRC che non ho ben capito cos'è ! Vorrei fare al più presto possibile un trattamento che sia però valido!

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Gentile signora, ma possibile che fate delle cure seguendo le baggianate che si dicono in televisione o cerchiate di curarvi per posta? Ma una visita da un ginecologo o da un dermatologo proprio no? La vulva si è rovinata per l'abuso di pomata al testosterone che si applica in casi particolari e per breve tempo. Il padre Dante diceva:" chi è causa ... leggi di più

8 Risposte leggi di più

Buongiorno dott. Ho fatto 5 mesi fa un intervento di blefarostatica, però mi sembrava che fosse andato molto male, ho ancora i segni in rosso della cicatrice. Secondo lei dalla foto questa intervento è andato bene? E Come faccio a togliere queste cicatrici? Il chirurgo che mi ha fatto questo intervento mi ha detto di usare una crema però mi pare che la crema non funziona come previsto.

Dott. Sergio Delfino

Miglior risposta

Gentile Signora, per valutare se il suo problema può essere risolto occorre una visita. Tenga comunque presente che possono essere migliorate solo in alcuni casi come, ad esempio, quando sono mal posizionate o ipertrofiche o se si sono allargate. Non esiste attualmente un metodo per eliminarle del tutto. Cordiali saluti, Dr. Delfino

36 Risposte leggi di più
Creme per rimozione tatuaggi? Palminho22 · 25 gen 2018

Salve Dottore, la contatto da Napoli dopo che mi è stato indicato il vs. centro da un amico di Bolzano. Io avrei un tattoo policromatico, ma che non ho intenzione di togliere in tempi brevi semplicemente perché la situazione tecnologica di oggi non permette la totale rimozione (Mi han detto che non è possibile rimuovere il giallo). Leggendo su internet la situazione dei vari Laser in Italia l'unico decente si troverebbe a Milano, laser a Pirosecondi ma mi hanno chiesto un occhio della testa per la rimozione. Leggendo un po' su internet avanti e indietro e sopratutto siti americani ho letto che un ricercatore Canadese l'anno scorso è riuscito a sperimentare una crema per la riduzione e rimozione dei tatuaggi. E che il 2 Maggio 2016 il progetto è stato "comprato" e "finanziato" dalla Cipher Pharmaceutical, importantissima casa farmaceutica Americano-Canadese che promette la diffusione di questa crema nei prossimi mesi/anni. Sapere che comunque in futuro ci sarà un qualcosa per rimuovere il mio tatuaggio completamente mi renderebbe sicuramente più sereno il peso di sopportarlo. La domanda che io mi pongo è: Conviene aspettare visto che comunque per il mio tatuaggio non ho tutta 'sta fretta di farlo sparire, oppure già oggi esistono metodi (Laser) che permettono la totale scomparsa del tattoo? La mia è più la ricerca di un confronto e di opinioni più che un consiglio su dove rimuovere il tatuaggio. Mi affido a lei per un eventuale parere della situazione, nel caso vi allego anche il tatuaggio che vorrei rimuovere.

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Può tranquillamente affrontare la rimozione certo che i tempi saranno lunghi.

16 Risposte leggi di più

Salve, ho effettuato un mese fa una revisione chirurgica di una cicatrice addominale. Avevo avuto un intervento e si era creata una cicatrice larga e retraente. A distanza di un mese si è creata una leggera ipertrofia e la cicatrice appare molto arrossata, inoltre tira soprattutto in base alla postura che assumo. Il chirurgo mi ha consigliato le placche al silicone ma sono difficili da applicare. Trattandosi della zona addominale si staccano continuamente e non aderiscono bene. Volevo chiedervi se, in base alla vostra esperienza, si poteva applicare una crema al posto delle lamine al silicone, se l’effetto è lo stesso in pratica. Esiste in commercio una crema che sia efficace in questo caso o le placche al silicone sono sempre migliori? In farmacia mi hanno consigliato Kaloidon o Maderma, potrebbero essere utili o una è migliore dell’altra? Grazie per l’eventuale risposta.

Gentile utente, consiglio valutazione diretta...molto probabilmente è possibile effettuare alcuni trattamenti in grado di darle risultati significativi. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med

4 Risposte leggi di più
Micro ustione da crema Dorotea8 · 6 giu 2016

Salve vorrei esporre il mio problema, sto usando come trattamento per l acne la crema all acido azelaico finacea 15%gel purtroppo questa crema mi ha creato una piccola micro ustione...Non appena ho visto la mia pelle arrossarso ho sospeso il trattamento utilizzando solo mattina e sera la crema gram idratante acne...Adesso è da tre settimane che ho ripreso ad utilizzare la finacea il segno delle micro ustione e un po migliorato ma ho paura che devo rassegnarmi a vedermi con questo piccolo segno se possibile volevo un suo parere la ringrazio distinti saluti

COnsigliata una crema restitutiva a base di allantoina e bisabololo. Cordialmente Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

9 Risposte leggi di più

Buongiorno da ormai 2 mesi ho un graffio in faccia che e' tuttora ben visibile. Ho applicato fin'adesso la crema al pantenolo e d'ora in poi mi e' stato consigliato di applicare la crema SAME PLAST. Non vorrei che la ferita lasciasse una cicatrice. Che cosa mi consigliate? Allego una foto (in realta' e' ben piu' visibile). Si puo applicare anche la crema GENTALYN BETA? La ringrazio anticipamente.

SAlve, preferibile una seduta di Dye laser per risolvere la problematica.

26 Risposte leggi di più
Fosfatidilcolina in crema Jessica304 · 8 apr 2019

Salve dottori, per un semplice motivo economico non posso permettermi le iniezioni di fosfatidilcolina. Ho dunque optato, dopo due consulti chirurgici, per l'applicazione del farmaco sotto forma di crema. Non mi aspettavo grossi risultati invece dopo meno di un mese sto notando che lo strato adiposo di fianchi e punto vita dove sto applicando la crema è più molle e flaccido rispetto al solito. Alla crema naturalmente sto abbinando la solita routine sportiva e un'alimentazione mediamente bilanciata. È possibile che una semplice crema dia risultati soddisfacenti su un accumulo adiposo di lieve entità? Come mi consigliate di procedere per espellere il grasso disciolto? Ho purtroppo la brutta abitudine di bere pochissima acqua. Devo bere sicuramente di più, devo fare anche delle sedute di massaggi particolari o altri trattamenti mirati? Grazie mille a chi vorrà essermi di aiuto Jessica

Gentile utente, non è stata la crema a darle il risultato. A disposizione Staff medico Biosphera Med

5 Risposte leggi di più

salve dottore ho letto sul suo sito che è possibile fare domande su alcuni problemi che si hanno riguardanti la dermatologia. io ho un problema che mi assilla da una ventina di giorni: le macchie solari bianche. ho iniziato la mia estate molto tranquillamente e con una bella abbronzatura. ma col tempo mia madre mi ha fatto notare delle macchie bianche sul viso. allora sono andato dal dermatologo e mi ha detto che sono dovute ad un eccessiva esposizione al sole, ed è vero. sono stato anche 4 ore sotto al sole. allora mi ha consigliato di usare mattina e sera per 5 giorni gentalyn crema sulle macchie bianche e di abbronzarmi in modo graduale quotidianamente senza star troppo tempo sotto al sole e di ricoprirmi subito dopo con una crema protezione solare 50+ e di idratare la pelle con una buona crema dopo aver finito con gentalyn. essendo che queste macchie le odio e mi stanno facendo disperare ho contatattato anche su internet ''dermaclub'' e l' esperto mi ha detto che se ne andranno via da sole e mi ha sconsigliato di usare ogni tipo di crema anche quelle protettive perche secondo lui peggiorano macchie e melasma. il mio dermatologo dice una cosa e lui un altra. quindi vorrei sapere lei che ne pensa della cura.se c'e qualche altro rimedio che lei conosce.e le vorrei fare una domanda: ma perché prima le macchie bianche non si abbronzavano e ora dovrebbero??? la mia situazione è grave o è passeggera ? le macchie anche quando l'abbronzatura andra via rimarrano sempre? attendo una sua risposta per favore. grazie mille Francesco

Gentile utente, le dico subito che per darle indicazioni precise è necessaria una visita medico estetica/dermatologica. Cordiali saluti Staff medico Biosphera Med

88 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 8350 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.