Che cosa vuoi sapere?
0 / 80 (min. 20)

Domande su alopecia

Buongiorno, Soffro di alopecia alle sopraciglia e dieci anni fa le ho fatte tatuare. L'anno scorso mi è comparso un basialoma vicino alla zona del sopraciglio sinistro che ho fatto poi rimuovere chirurgicamente. Ora vorrei tatuare ancora le sopraciglia ma ho paura che sia stato proprio questa azione a causare il basialoma. È vero anche che ho la pelle molto chiara e delicata che proteggo dal sole con solare 50 anche di inverno ma purtroppo da ragazza ahimè non usavo protezioni e a volte mi scottavo. Mi sconsigliate di tatuarmi ancora le sopraciglia? Può esserci correlazione tra tatuaggio e tumore della pelle? Grazie

tutti i tatuatori e produttori di inchiostri indicano sempre come biocomptibili ed inerti i materiali che vengono veicolati nel derma, ma non sempre è così. spesso sono materiali ferromagnetici che interferiscono con RMN e chissà che altre problematiche possono causare a lungo termine essendo scarsa la ricerca sulle interazioni a lungo termine (> a ... leggi di più

leggi di più

Mia figlia ne soffre ormai da due anni ed è da questo tempo che utilizza il minoxdil al 2% e l'unquento al clobetasolo propionato 0,05% il risultato è zero!! Nessuna ricrescita, ma al contrario avanza sempre di più, anche se lentamente. Mi chiedevo se questo metodo possa essere utile per lei, ha solo 13 anni e una tiroidite di haschimoto tenuta sotto controllo da quando aveva la tenera età di 2 anni. Non assume nessun farmaco attualmente perchè i valori sono nella norma e le chiazze all'inizio... una grande dietro e in fondo la testa che pian piano si è allargata e spostata verso destra, ne ha un altra all'altezza della fronte lato sinistro e nota che la zona vicina l'attacatura dei capelli si sta sfoltendo sempre più alta. Ha fatto anche delle punture di cortisone in zona, questo proprio all' inizio, dopo qualche mese nella chiazza i capelli erano qua e là ricresciuti ma pochi giorni fa sono ricaduti. L'ho portata in giro da diversi specialisti e anche all'ospedale gasline dove si dice sia specializzato in alopecia pediatrica ma mi sono solo sentita dire ...di continuare la stessa identica cura che già stavo facendo e che il clobesol che è già di per sè l'unico medicinale più potente che ci possa essere per questo problema. Giusto venerdì ritornerò per la terza volta da un dottore esperto in malattie autoimmuni per proporgli il sistema prp per vedere cosa ne pensa e per chiedergli motivazione del perchè non me lo ha mai proposto

Gentile paziente, le consigliamo di affidarsi ad uno specialista immunologo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

4 Risposte leggi di più

Buonasera, ho 26 e da 6 anni soffro di lupus eritematoso discoide, ho una chiazza di alopecia sulla testa, e una macchia rossa al lato destro del naso. La reumatologa (mi ha seguito durante la gravidanza) mi ha prescritto Protopic unguento, da applicare una volta al giorno, non ho riscontrato risultati dopo 25 giorni di applicazione, ho quindi interrotto. La dermatologa che mi seguiva prima della gravidanza mi ha prescritto Clexyane med. Mi chiedo se esiste una crema in grado di far scomparire o almeno attenuare il rossore della macchia? Assumo anche una pasticca di plaquenil al giorno. Vi ringrazio per la vostra attenzione. Cordiali saluti

Si faccia seguire dagli specialisti

5 Risposte leggi di più
Prp capelli alopecia areata Rosario129 · 10 apr 2019

Salve sono in cura per un alopecia areata, volevo sapere se la tecnica prp e utile nelle zone dove non c'è ricrescita. Grazie

Gentile paziente, è necessaria una valutazione tricologica. La scuola fiorentina è all'avanguardia in Italia. Da solo il PRP non è sufficiente

6 Risposte leggi di più

Buonasera, ho una figlia atleta di 27 anni, che già da 3 anni sta perdendo i capelli. Le hanno detto che si tratta di alopecia da stress. Volevo saper se l'uso del casco Igrow è efficace quanto memno a bloccarla, se non addirittura a stimolare la ricrescita. La ringrazio anticipatamente Franca

Buongiorno. La terapia laser LLLT non può bloccare la patologia, può di certo aiutare nel migliorare la condizione generale di cute e follicoli. E' da considerare come un coadiuvante di una terapia completa e seria di Medicina Rigenerativa Multidisciplinare. Saluti, Dott. Mauro Conti

4 Risposte leggi di più
Alopecia che posso fare? Ermellina · 20 mar 2019

Ho 49 anni e ho delle zone in testa in cui perdo molti capelli e che nascondo spostando le acconciature. Ho il diabete di tipo 1. Cosa posso fare?

Buongiorno Ermellina, di certo serve un pool di esami che vadano oltre il tricogramma o la dermatoscopia. Un anamnesi seria e mirata sulla sua calvizie e situazione clinica può consentire di avere le armi per affrontare e contrastare seriamente le cause e concause della sua calvizie. Resta inteso dunque che solo un attenzione più ampia alla prob ... leggi di più

5 Risposte leggi di più
Alopecia trasmissione Andrea9999 · 18 mar 2019

Buongiorno, volevo sapere se qualsiasi tipo di alopecia è trasmissibile tramite saliva. Grazie in anticipo

Assolutamente no! L'alopecia non è una patologia contagiosa. Tramite saliva possono essere trasmesse altri tipo di malattie. Prenda per esempio un bacio, la saliva è uno degli attori principali, dunque lo scambio di germi è inevitabile. Le malattie trasmesse con i baci più comuni sono, 1. Mononucleosi infettiva, 2. Citomegalovirus, 3. Gengivite ... leggi di più

4 Risposte leggi di più
Alopecia femminile a 30 anni? Lucciola · 25 apr 2018

Buongiorno, da qualche tempo ho notato una forte perdita di capelli. Ma ho appena 30 anni. È possibile una cosa del genere alla mia età, e nonostante il fatto che sia donna?

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Genti può succedere le donne vanno incontro a difenza degli uomini degli uomini a dei diradamenti. Ma il ciclo della donna è più lento di quello dell’uono Qs garantisce i capelli lunghi. Si faccia vedere solo da centri autorizzati. Le consiglio esame clinico, sebomrtria drl capello, dermatoscopico, dosaggio ormoni steoidei ed importantissimo esami ... leggi di più

6 Risposte leggi di più
Alopecia di che tipo? E che cura ? Andreadimanso · 1 mar 2018

La mia compagna dopo aver subito tre interventi al seno nel 2017 per sostituzione protesi , inizio 2018 ha subito asportazione utero e ovaie. Da un mese sta perdendo il capelli . Prima una piccola chiazza , ora in diversè parti.della tasta. Il medico prima ha fatto usare lozioni , poi cortisone sulle chiazze , ora vorrebbe farlo intrmuscolare . Comunque continuano a cadere i capelli . Ci sarebbe un altra cuRa più efficace?

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Probabilmente trattasi del Telogen Effluvium dovuto all’adpirtazione uteto e annessi con turbe ormonali conseguenti.

7 Risposte leggi di più

Vorrei sapere se l'alopecia pubica femminile si può risolvere con il trapianto di peli ascellari o capelli come ho letto in qualche articolo. Vorrei sapere se questo trattamento da buoni risultati , o se ci sono alternative valide. Grazie.

Gentile paziente, è sicuramente possibile. Si affidi ad un medico esperto in trapianto di bulbi piliferi. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

4 Risposte leggi di più

Salve dottore, ho 28 anni e non ho nessun problema di salute. Fin dall'adolescenza i miei capelli sulla sommità del cranio erano leggermente più deboli rispetto a quelli sui lati e un arretramento dell'attaccatura frontale dei capelli all'altezza delle tempie, ma non gli ho mai dato molta importanza dato che la situazione rimaneva invariata. E' stato l'improvviso peggioramento degli ultimi anni a preoccuparmi. Dai 25 anni in poi la perdita di capelli ha coinvolto le anse frontali e parte della zona apicale della testa. Solo nell'ultimo anno l'assottigliamento ha coinvolto anche l’area centrale tra la fronte e nuca. Mi sono fatto visitare e mi è stata diagnosticata alopecia androgenetica aggravata da dermatite seborroica. Il programma che mi è stato prescritto é: minoxidil al 5% e finasteride. Prima dei lavaggi uso diversi oli essenziali e shampo seboregolatori, alternando il restivoil, il neutrogena e il nizoral. Assumo integratori di saw palmetto, biotina e vitamina c e l'msm. Gli esami del sague sono buoni, a parte i valori alti della tiroide che sto tenendo curata e della vitamina c leggermente bassi. Inoltre seguo un programma della medicina ayurvedica praticando esercizi per riattivare la microcircolazione sanguigna dello scalpo con ginnastica facciale, un'alimentazione sana e yoga. Ormai sono passati 10 mesi dalla cura ma la situazione rimane la stessa. E' frustrante non ottenere miglioramenti, cosa posso fare?

Gentile o, le consiglio una visita da un medico specialista in endocrinologia per la terapia generale, secondo gli esami di laboratorio specifici che sicuramente i le darà da fare. Localmente può beneficiare di iniezioni locali di PRP con diversi principi attivi che stimolano la rigenerazione dei follicoli piliferi. Cordialità. Dott.ssa Lia Solomon

7 Risposte leggi di più

Soffro di alopecia androgenetica e vorrei provare un anno di ossigenoterapia con trattamenti in file presso uno studio di parrucchieri. Il trattamento è efficace nel migliorare la caduta o favorire una maggiore ricrescita? Grazie

LA SUA ALOPECIA ESSENDO ANDROGENETICA SI CURA CON ORMONI ED EVENTUALMENTE PRP E ACIDO IALURONICO DEL DR.CYJ SALUTI NICOLA CATANIA

5 Risposte leggi di più
Allattamento e alopecia Anonimo30 · 9 apr 2018

Buonasera, Sono una ragazza di 33 anni con la seconda figlia ho allattato ed ho avuto un diradamento frontale con diagnosi di AGA che stavo curando con minoxilid e serenoa repens, poi dopo 3 mesi ho sospeso perché rimasta incinta. Durante la gravidanza dal 5 mese in poi ho notato una perdita di capelli piccoli che con le altre gravidanze mai successo. Adesso sono alla 39 esima settimana e vorrei sapere se mi conviene allattare oppure no per la salute dei miei capelli. La pro lattina favorisce l'indebolimento dei bulbi puliferi? Grazie

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

Io ritengo che possa allattare perche' mi risulta che la prolattina allunghi solo la fase telogen del capello e non ha un ruolo come gli androgeni che ne determinano la caduta.

9 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 8350 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.