Che cosa vuoi sapere?
0 / 90 (min. 20)

Domande su additiva

Effetti mastoplastica additiva sul sistema linfatico Antonella1688
Membro Plus
· 11 mar 2019

Buon pomeriggio, Vorrei avere maggiori info su come il sistema linfatico reagisce ad un intervento di mastoplastica additiva (a parte i normali effetti dovuti all'anestesia). Soprattutto quelli al lato del seno ne possono soffrire in qualche modo? Grazie.

Una mastoplastica additiva non prevede alcun danno alle strutture vascolari e linfatiche dell’organismo.

6 Risposte leggi di più

Buonasera. Sono a quasi due mesi post intervento di mastoplastica additiva. Fino a pochi giorni fa procedeva tutto per il meglio, pochi dolori, a parte quando mi alzo dal letto al mattino. Da due giorni invece, sento delle piccole fitte al seno sinistro... sento anche il seno come se fosse addormentato e “intorpidito”, e a toccarlo mi sembra più gonfio rispetto al destro. Di aspetto però è identico al destro. Premesso che domani contatterò il chirurgo, cosa può essere? Sono preoccupata. Grazie a chi mi risponderà

Cara Fede senza visitarla è difficile darle un parere correttom in linea generale potrebbe essere del liquido o edema residuo ( a due mesi può ancora capitare). Resta la parola finale al suo chirurgo ma attenderei fiduciosa. Cordialmente Dr. Leonardo M. Ioppolo Chirurgo Plastico EBOPRAS Calabria

6 Risposte leggi di più

Ho 19 anni e un IMC di 16(163cm e 43kg), so che è molto poco, infatti vado in palestra per cercare di mettere su massa e vado anche dalla nutrizionista per cercare di uamentare il peso, però per quanto mangi e mi sforzi questa è la mia corporatura, vorrei sapere quanto costa la mastoplastica additiva e se ci sono problemi dovuti al peso,desidero davvero farla perchè non ho proprio traccia di seno. Il mese scorso ho fatto le analisi del sangue e tutti i valori sono normali. Grazie

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

si rechi a visita da un chirurgo plastico

4 Risposte leggi di più

Buongiorno.. Ho effettuato l'intervento di mastoplastica additiva una settimana, mi sono state inserite le protesi tonde alta proiezione 300cc sottomuscolo e al momento porto dal reggiseno sportivo una 3 coppa c. Vorrei capire: il seno si sgonfia col tempo e di quanti centimentri? Il chirurgo mi ha detto che la taglia finale sarà una 3 coppa c, ma posso starne sicura? In più il mio dottore, nonostante avessi una piccola asimmetria tra i due seni, ha optato per entrambe 300cc (lui ha detto che è corretto cosi)..ad oggi la destra risulta più grossa nella parte inferiore, rimarrà sempre questo difetto? Ho bisogno di chiarimenti. Grazie a tutti !

Gent.Federica, in genere il gonfiore si esaurisce nel primo mese ed inoltre si ha un assestamento verso il basso, ma non sono differenze di centimetri. L'asimmetria sembra insignificante. Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

17 Risposte leggi di più
seni asimmetrici Libellula · 29 mar 2017

Salve dottori, i miei seni sono asimmetrici, uno molto piu rande dell'altro, meglio una mastoplastica additiva o riduttiva per equilibrare la situazione? Temo che con la additiva si otterrebbe un risultato strano...

Se i semi hanno volumi differenti anche le protesi saranno di volume diverso tra un seno e l'altro e questo per renderli simmetrici.

26 Risposte leggi di più

Buongiorno, sono un po' confusa riguardo al tipo di incisione da effettuare durante l'intervento di mastoplastica additiva...vorrei sapere le vostre opinioni sulla Mastoplastica Additiva con incisione Ascellare dato che alcuni medici ne parlano bene ed altri male. A me sembrava una buona soluzione per le cicatrici che restano nascoste. Grazie

Tecnicamente offre meno garanzie di successo, inoltre anche il sanguinamwnto non è perfettamente controllato Infine siamo sicuri che due cicatrici simmetriche nelle ascelle siamo poco visibili? Anzi lo sono in qualsiasi occasione, mare o vestito con ascelle scoperte, a meno di non raderle ....

4 Risposte leggi di più
Dual plane o sottomuscolo? Francesca1847 · 9 nov 2016

Salve! mi farebbe molto piacere ricevere dei chiarimenti su questi due metodi " duel plane/sottomuscolo " di posizionamento delle protesi in un intervento di mastoplastica additiva per l'ingrandimento del seno. Ho effettuato due visite di consulenza e un medico mi ha consigliato la duel plane mentre un altro mi ha detto che in realtà questa tecnica non esiste e che quindi il duel plane è similè al posizionamento sottomuscolo. Vorrei capire meglio...e soprattutto se ci sono delle differenze. (p.s. io cerco un risultato quanto più naturale possibile...ho una prima e sono magra)!

Dott. Franco Migliori

Miglior risposta

Gentile Signora, non mi trova d'accordo sul fatto che la tecnica dual plane corrisponda al posizionamente sottomuscolare delle protesi. Questa è una tecnica in cui la superiore della protesi viene posizionata sotto la fascia muscolare,mentre quella inferiore resta sottoghiandolare. Tale tecnica consente di evitare l'effetto palla nel quandrante sup ... leggi di più

35 Risposte leggi di più

Credete davvero che dopo la mastoplastica additiva una persona possa ricominciare la vita normalmente senza recare danno alle protesi ? Prendere pesi, fare qualsiasi sport, sdraiarsi a pancia in giù ecc ecc... sono cose che si possono fare davvero tranquillamente senza temere nulla? Io a tre mesi e mezzo dalla mastoplastica additiva ancora non ho iniziato a fare nulla di tutto quello che facevo prima e mi sento molto limitata. Ho paura che possa succedere qualcosa da un momento all'altro e che si possa fare qualche danno ricominciando una vita "normale". Possibile veramente fare di tutto come se non si avessero le protesi senza creare danni ?

Può riprendere senza paure la sua vita di sempre Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

8 Risposte leggi di più

Salve, ho 24 anni e fin da quando sono piccola un grosso problema con la mia autostima è dato dal mio seno davvero piccolo. La domanda che faccio è se è possibile poter avere un risultato molto naturale con la mastoplastica additiva e se, vista la mia età, il fatto di voler avere presto dei figli può in qualche modo creare problemi. Grazie

Dott. Franco Migliori

Miglior risposta

Qualsiasi proposta o suggerimento deve partire, ovviamente, da una corretta analisi della sua situazione clinica. Qualora fosse consentito, nella mia personale esperienza i risultati di gran lunga più naturali si ottengono con le protesi anatomiche "Style 510" della Allergan-Natrelle che utilizzo sistematicamente nella mastoplastica additiva da di ... leggi di più

26 Risposte leggi di più

quanto mi costerebbe una mastoplastica additiva e un addominoplastica?? sono di napoli ho 25 anni sono alta 164 cm.....sono a dieta peso 68 kg e sono calata di 24 kg (prima ero 92 kg) vorrei arrivare a 55 kg entro 3 mesi....ma la pelle già non reagisce come dovrebbe ho un seno cadente e svuotato e anche sull'addome....

Dr. Rodolfo Eccellente

Miglior risposta

Gentile sig.ra Ida. Da ciò che dice, probabilmente, lei ha bisogno di una mastopessi con protesi e di una addominoplastica con Liposuzione del tronco per ridurle i cuscinetti residui (fianchi, zona sovraombelicale, punto vita, sottoscapolare). é ovvio che è necessaria una visita preventiva anche se i costi di una Mastopessi con protesi sono di € 65 ... leggi di più

11 Risposte leggi di più

Gentili dottori, mi chiamo Elena, ho 22 anni, sono alta 1.60, peso 56 chili, ho un ossatura nella media e fianchi molto pronunciati, essendo molto inesperta nel campo della chirurgia plastica e non essendomi mai sottoposta ad una visita con uno specialista vorrei chiedere a voi (tenendo presente le caratteristiche fisiche descritte) se sarebbe possibile con un intervento di mastoplastica additiva passare da una prima scarsa ad una terza abbondante, ovviamente so bene che non si può avere una risposta precisa in quanto prima occorrerebbe effettuare una visita, ma faccio questa domanda in quanto vorrei, non appena avrò le possibilità economiche, effettuare una mastoplastica additiva e quindi avere una visione generale di tutto. Grazie anticipatamente per le risposte.

Cara Elena, un incremento volumetrico di due taglie è quello che generalmente si ottiene con l'intervento di mastoplastica additiva. Nel suo caso si devono poter valutare altri fattori (spessore della pelle, la forma del torace, forma del suo seno) per decidere che tipo di protesi utilizzare (rotonda o anatomica), il piano di inserimento degli im ... leggi di più

43 Risposte leggi di più
Dolore post mastoplastica additiva Nicole38 · 24 feb 2014

Buona sera, ho fatto un intervento di mastoplastica additiva per l'aumento del seno circa 4 mesi fa e ho ancora delle fitte al seno, soprattutto a quello sinistro..è normale?

Dott. Sergio Delfino

Miglior risposta

Gentile Nicole, dopo questo tipo di interventi è normale avere saltuariamente delle sensazioni dolorose, tipo fitte o sensazione di bruciore, attorno al seno. Si tratta in genere di fenomeni nevralgici causati dalla distensione dei tessuti e dal processo di cicatrizzazione. In genere dopo alcuni mesi, anche fino ad un anno, si riducono fino a scom ... leggi di più

92 Risposte leggi di più

Salve sono una ragazza di 22 anni, da sempre ho il problema del seno piccolo e dei capezzoli introflessi, perciò sto seriamente pensando di sottopormi ad un intervento di mastoplastica additiva e di correzione dei capezzoli introflessi; vorrei sapere se è possibile effettuare questi 2 interventi nella medesima operazione e quanto mi verrebbe a costare all'incirca il tutto....Grazie mille!!

Quel che chiede è fattibile, consideri anche la possibilità di aumentare il volume del suo seno con il suo stesso grasso e senza protesi. La correzione dei capezzoli introflessi è gratuita in quanto malformazione ed effettuabile anche presso il ns ospedale . Per essere più preciso occorrerebbe sapere da che taglia partiamo e dove desidera "arrivare ... leggi di più

28 Risposte leggi di più

Buonasera, Quattro anni fa mi sono sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva per correggere una pronunciata asimmetria del seno (prima di seno lato sinistro, terza lato destro). Ho raggiunto una quarta con inserimento protesi mentor. L'intervento era ben riuscito e per un paio di anni il seno aveva una bella forma. Ma da diversi mesi sento continuamente dolore, soprattutto al seno destro, inoltre le protesi sembrano deformate: il seno sinistro è tutto ondulato, il destro sta scendendo e si vede totalmente la rotondità della protesi (credo si definisca a sacco). Credevo di aver risolto un problema psicologico e fisico, ora me ne ritrovo un altro. Cosa sta succedendo?! Ringraziando, cordiali saluti

salve, se respira male provi a fare una rx dei polmoni in due proiezioni ne parli col medico di famiglia.

34 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 7500 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.