Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Parere chirurgia seno

sillet58 · Messina (Città) · 24 mag 2019

Salve, sono la signora Carmela e vorrei gentilmente un vostro parere. Sono stata operata nel 1996 di quadrantectomia destra e dissezione ascellare omolaterale, rimodellamento plastico destro, mastoplastica riduttiva sinistra. Ho fatto chemio e radio. Tranquilla fino al 2003, anno in cui si ripresenta a sinistra (carcinoma infiltrante), di nuovo chemio e radio. Nel 2016 si ripresenta alle ovaie/utero, ho fatto chemio. In questi due anni sono stata bene. Ad aprile 2019 si ripresenta al seno sinistro, nodulo di 18 mm ed alla visita chirurgica la diagnosi è: intervento chirurgico di mastectomia nipple sparing/totale sinistra e mastectomia profilattica destra. Sono in attesa della chiamata per l'intervento.

Secondo il vostro parere, posso usufruire della ricostruzione durante l'intervento di mastectomia, avendo una storia così complicata ed essendo anche diabetica. In attesa di una vostra risposta, porgo distinti saluti.

8 Risposte

  • Dott. Alessandro Morelli Coghi

    Miglior risposta
    26 mag 2019 ·

    239 Risposte

    Gentile Carmela,
    senz'altro può ricorrere ad un percorso ricostruttivo ospedaliero. Lavorando anche in ospedale e a stretto contatto con la senologia, le anticipo però che se ha fatto radioterapia i chirurghi cui si affida dovrebbero considerare una ricostruzione con lembo muscolare, prelevato dalla schiena, perché purtroppo chi ha fatto radioterapia ha una incidenza di complicanze molto elevata se non si ricorre a questa specifica tecnica. Ne parli con il suo senologo. buona fortuna

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    28 mag 2019 ·

    15738 Risposte

    Superi tutto e poi si valuterà.

  • Gentile paziente,
    le consigliamo senz'altro di rivolgersi ad una struttura ospedaliero universitaria, facendo riferimento ad un reparto di chirurgia plastica e ricostruttiva (a Catania ce n'è uno molto valido), quando possibile è sempre obiettivo dei chirurghi demolitori e ricostruttori programmare l'iter ricostruttivo contestualmente alla mastectomia.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    27 mag 2019 ·

    2106 Risposte

    Dipende dal suo grado di motivazione e dal tipo di tessuti presenti (dal lato radioterapizzato sopratutto)
    Se si è rivolta a un centro di eccellenza sapranno consigliarla sul tipo di ricostruzione da seguire.

  • Dott. Marco Gerardi

    27 mag 2019 ·

    3049 Risposte

    Gentilissima signora complimenti forza e coraggio per il suo percorso che ho iniziato parecchi anni fa e che sta continuando .AAssolutamente può effettuare la parte ricostruttiva nello stesso tempo della mastectomia nipote spero anche qui concordo con il collega sull’eventuale utilizzo di un lembo mio cutaneo quali latissimo scorsi ho un eventuale tram .
    Cordialmente grazie
    Dott Marco Gerardi

  • Dott. Carlo Magliocca

    27 mag 2019 ·

    486 Risposte

    Ma certo! Carissima l’intervento di Mastectomia Nac Sparing prevede la ricostruzione in un unico atto operatorio. Il vero problema è quale ricostruzione eseguire perché dopo radioterapia è molto molto difficile ricostruire con una protesi mammaria. I tessuti trattati non sono elastici e ben vascolarizzati. Si dovrebbe ricostruire con un lembo microvascolare prelevato dall’addome. Poi occorre valutare l’istotipo del tumore e altre cose come stile di vita, alcool, diabete e fumo.
    Carlo Magliocca
    Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985

  • Dott. Cristiano Biagi

    26 mag 2019 ·

    1652 Risposte

    Signora buonasera , intanto le faccio i miei complimenti per aver con coraggio e con serenità ( almeno così si legge tra le righe...) affrontato una prova così grande.
    Sono certo che potrà usufruire della chirurgia plastica ricostruttiva in regime di mutualità , ci mancherebbe altro!!!
    Un caloroso abbraccio e FORZA!!!!

  • Dott. Nicola Catania

    25 mag 2019 ·

    1479 Risposte

    pensi prima alla vita e a superare il tutto
    auguri
    nicola catania

Temi più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.