Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Mastoplastica - ergo o tonde?

Ross97 · Angri · 9 ott 2017

Buongiorno, vorrei sottopormi ad una mastoplastica additiva. Sono alta 1.50 cm, sottoseno 67 e seno 72; in base a ciò mi sono state consigliate le protesi ergonomiche in quanto le tonde risulterebbero 'finte' sul mio corpo. Il punto è che a me non piace l'effetto a 'goccia' delle ergonomiche. Quindi chiedo a voi, risulterebbero davvero finte sul mio fisico esile? Vi ringrazio anticipatamente Buona giornata

13 Risposte

  • Dott. Giancarlo Delli Santi

    Miglior risposta
    11 ott 2017 ·

    1227 Risposte

    In generale le tonde in dual Plane danno ottimi risultati con minori problemi. Nel caso concreto mi contatti in pvt se vuole

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    25 giu 2018 ·

    15771 Risposte

    necessita visita specialistica

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    25 giu 2018 ·

    2113 Risposte

    Non sappiamo il suo punto di partenza,,, quindi impossibile pronunciarsi. Sul tipo di protesi dipende da quanto volume ha ai quadranti inferiori... Valutabile solo di persona... Le sue convinzioni su protesi rotonda e anatomica sono in parte errate...

  • Dott. Andrea Manconi

    17 ott 2017 ·

    18 Risposte

    Gentile Signora
    Come avrà capito dalle risposte precedenti non esistono delle regole che a priori indicano una protesi anatomica o una rotonda. Dipende soprattutto dalla forma di partenza del seno, del risultato desiderato e dall’esperienza del chirurgo. Ci sono poi dei pro e dei contro da considerare: le protesi rotonde generalmente sono più morbide ma non riescono a dare la proiezione delle anatomiche. Inoltre le protesi anatomiche sono molto variabili: per una determinata larghezza del seno ne esistono almeno 12 delle marche più vendute. Le rotonde d’altra parte possono adattarsi più facilmente alla tasca che il chirurgo confeziona. Per questo le consiglio di fissare una visita con il Suo chirurgo plastico di fiducia
    Dott Andrea Manconi

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    16 ott 2017 ·

    15771 Risposte

    le consiglio di mettere le protesi tonde, ma necessita una visita preliminare da un chirurgo plastico..

  • Dr. Piergiorgio Allegra

    14 ott 2017 ·

    320 Risposte

    buongiorno. Le verrebbe in mente di dire al cardiochirurgo quale valvola mettere? In realtà non è lei che sceglie (non è in pizzeria) ... e neanche il chirurgo...."la scelta della forma, tipo e dimensioni della protesi si basa esclusivamente su criteri anatomici e di proporzione" (Dr. P Maxwell)! Il suo primo obiettivo (e scelta), deve essere trovare un vero (ed etico) specialista del settore (la sola specializzazione: CHIRURGIA PLASTICA) per farsi prima di tutto visitare ed avere una completa ed informativa conversazione sul protocollo internazionale corretto per LEI. Cerchi lo specialista ESPERTO ("famoso" in Italia non è termine che coincide). Esperto significa anche membro dell'AICPE. La vicinanza geografica, chi sposa o chi frequenta in vacanza, costi da supermarket, una lunga lista di "master" a sostituire un paio di VERI diplomi e certificazioni, a nostro parere, non costituiscono criteri positivi di scelta (leggi “sicuri per lei”). A presto ☺

  • Gentile paziente,
    anche secondo il nostro parere sono da preferire le protesi rotonde con impianto con tecnica dual plane.
    Resta fondamentale in ogni caso il momento della visita con la paziente per poter definire tali dettagli in base alle caratteristiche personali ed alle sue aspettative.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Rodolfo Eccellente

    11 ott 2017 ·

    1106 Risposte

    Preferirei impiantare protesi tonde con tecnica dual plane. Otterrebbe ottimo risultato naturale e con minori rischi a distanza. Saluti. Dott Rodolfo Eccellente - Nola

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    11 ott 2017 ·

    9839 Risposte

    Gentilissima,
    metta le protesi tonde che danno meno problemi e lo stesso risultato estetico.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

  • Dottor Fabio Quatra

    11 ott 2017 ·

    33 Risposte

    Buongiorno, le protesi standard sono TONDE o ANATOMICHE. Le ERGONOMICHE sono un tipo particolare prodotto dall'azianda Motiva che mette insieme alcune caratteristiche delle abatomiche ed alcune delle tonde. Il risultato finale dipende principalmente dal seno di partenza e dal posizionamento (retro ghiandolare, retrofasciale o retromuscolare dual plane). La scelta deve necessariamente essere effettuata quindi insieme al Chirurgo dopo attenta valutazione e scambio di informazioni con la paziente

  • Studio Sant'elmo

    11 ott 2017 ·

    4 Risposte

    Tutto dipende dal punto di partenza, in rapporto al suo fisico.L'importante è che il tutto risulti armonico.Poi la scelta delle protesi va valutata per l'effetto finale che si vuole ottenere.
    Cordiali saluti Dr. Pietro Sarcinella

  • Dott. Orlandi Alberto

    11 ott 2017 ·

    24 Risposte

    b giorno assolutamente si le proteai anatomiche oltretutto hanno un altissima probabilita' di girarsi e trasformare il seno con evidenti asimmetrie e cio dovuto alla capsula periprotesica con le to de cio non accade la naturalezza del risultato la da il chirurgo anche sulla base della situazione di partenza

  • Dott. Cristiano Biagi

    10 ott 2017 ·

    1679 Risposte

    Buongiorno,
    per darle un parere obbiettivo è indispensabile valutare la sua partenza, posso dirle che se lei preferisce l'effetto della protesi tonda, nulla le impedisce di inserire quella.
    Le protesi ergonomiche full sono molto simili alle rotonde, avendo un alta proiezione, mentre le ergonomiche demi tendono ad assomigliare più alle anatomiche.
    Cordialmente
    Dottor Cristiano Biagi

Temi più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.