Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Laser tatto per eliminare un nevi di becker

FrancescaMusu · Cagno (Como) · 19 nov 2013

Con il laser tatto un nevi di becker viene eliminato al 100%??? Grazie

15 Risposte

  • Studio medico BiospheraMed

    Miglior risposta
    2 lug 2016 ·

    5676 Risposte

    Buongiorno,
    data l'elevato rischio di recidiva con rimozione laser, il tratta,enti preferibile per il nevo di Becker resta l'escissione chirurgica.
    Cordiali Saluti
    Staff Medico Biosphera Med

  • Dott. Massimo Laurenza

    28 lug 2019 ·

    7821 Risposte

    Il nevo di Becker è un neo dermico che quindi interessa la parte più profonda della cute quindi nessuna tecnica può rimuoverlo senza cicatrice. Chi afferma il contrario evidentemente non ha mai osservato l’istologia di questo neo. Anche una biopsia non può garantire che tutto il neo sia uguale quindi possono anche esserci delle isole con caratteristiche diverse da studiare e trattare con attenzione. L’unico laser che si può usare è il QSWITCHED per schiarire e diminuire i peli. L’unico neo che si può eliminare col QSWITCHED è il nevo di Ota ma è tutta un altra cosa

  • Si riv ad un centro dove specialisti del settore abbi a disposizione i laser i laser più adatti a questo tipo di asportazioni. Cordialmente dott. Fabio Chemello dott.ssa Carmen Granieri CENTRO MEDICO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    3 giu 2016 ·

    15882 Risposte

    La rimozione spesso non è semplice e la si effettua con laser ablativo.

  • Dottoressa Alice Panzeri

    2 giu 2016 ·

    2795 Risposte

    Gent, nel suo caso occorre un laser ablativo per eliminare il nevo. Si Si rivolga ad un bravi specialista esperto nell'utilizzo di laser. Cordialmente, Dottoressa Panzeri

  • Studio medico BiospheraMed

    2 giu 2016 ·

    5676 Risposte

    Gentile Vale,
    purtroppo la rimozione del nevo di Becker non è sempre facile. Essendo una neoformazione benigna caratterizzata da ipermelanosi e ipertricosi associata, vi sono risultati più efficaci con laser ablativo erbium Yag rispetto ad un q-swiched . Il consiglio è di rivolgersi ad uno specialista .
    Cordiali Saluti
    Staff Medico Biosphera Med

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    16 dic 2013 ·

    15882 Risposte

    Gentile, prima di pensare ad eliminarlo le consiglio come suggeriva il collega una corretta valutazione dal punto di vista istologico.

  • Poliambulatorio Cosmer Torino

    29 nov 2013 ·

    37 Risposte

    E' difficilissimo eliminare un nevo di becker a causa di un' altissima incidenza di recidive. E' possibile trattarlo con laser Q5 rubino in molte più sedute.

  • Dott. Alberto Cigala Centro Medico Estetico

    25 nov 2013 ·

    181 Risposte

    il suo nevo lo valuterei prima di tutto da punto di vista istologico. Poi Poi passerei alla fase di eliminazione definitiva con il laser (ne esistono vari tipi tutti quasi efficaci).

  • Salve, una volta posta la precisa diagnosi dermatologica, personalmente preferisco testare 3 laser per valutare quale ottiene una risposta migliore nel caso specifico: Nd-Yag Q-Switched, Erbium, Alessandrite; solo dopo procedo alla eliminazione del nevo di Becker che richiede più sedute e che può, ma non sempre, arrivare alla completa eliminazione del nevo stesso; la chirurgia del nevo di Becker, soprattutto se vasto, fa parte oramai dell'archeologia dermatologica. Cordialmente Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

  • Dott. Diego Dedola

    25 nov 2013 ·

    32 Risposte

    Gentile, attraverso il laser si elimina completamente il nevo senza lasciare lasciare alcun segno. Per qualsiasi informazione rimango a sua disposizione. Dott. Diego Dedola

  • Dottor Gianluca Campiglio

    22 nov 2013 ·

    1448 Risposte

    Buongiorno, il laser q switch è una alternativa possibile ma a parte il fatto che potrebbero essere necessarie molte sedute per un risultato soddisfacente consiglio comunque una biopsia pre trattamento per confermare la natura della lesione stessa. Meglio se di piccole dimensioni sarebbe la escissione chirurgica totale della lesione

  • Dott. Massimo Morelli

    22 nov 2013 ·

    310 Risposte

    Buongiorno, bisogna eseguire prima una piccola biopsia per avere un esito istologico chiaro, poi di può valutare se eliminarlo con tecnica chirurgica, laser ablativo o Q-Switched . Io li utilizzo entrambi.
    Cordiali saluti

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    22 nov 2013 ·

    15882 Risposte

    Per avere la certezza di eliminarlo completamente come scrive, solo l'escissione chirurgica riesce a garantirlo.

  • Dr. Pierfrancesco Bove - chirurgiadellabellezza

    21 nov 2013 ·

    79 Risposte

    Salve, in realtà c'è un diverbio in letteratura sull'utilizzo di laser q switch o non q switch (ablativo) su questo tipo di patologia ed i risultati non sono nettissimi. Di sicuro c'è un miglioramento della condizione , ma non al 100% .
    Saluti

Topic più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.