Che cosa vuoi sapere?
0 / 200 (min. 20)

Tutte le domande - Guidaestetica.it

Egregi dottori, mi auguro che qualcuno possa rispondermi e tranquillizzarmi. Ho effettuato un filler per riempire il solco lacrimale, mi è uscito a un occhio un livido e gonfiore a entrambi. Il medico mi ha dato da applicare, Desametasone e Hirudoid. Mi sono ritrovata con due aloni gialli, da cosa dipendono? Non credo sia il livido poiché l'altro occhio non ha lividi. Mi sono esposta al sole per due ore a causa di un lavoro che dovevo fare all'aperto. Può essere una reazione di sensibilizzazione? Si toglie? Sono preoccupata. Grazie per avermi letto.

il giallo non è altro che la colorazione finale di un livido prima di sparire. Dr.Peroni Ranchet

1 Risposta leggi di più

Salve, sono una ragazza di 23 anni e ho finalmente deciso di ricorrere a trattamenti di medicina e chirurgia estetica per migliorare alcuni aspetti del mio viso. Specie per il lavoro che faccio, dovendo essere spesso ripresa e fotografata, il mio aspetto mi ha sempre creato grande disagio e insicurezza. L'intervento che da sempre ho voluto effettuare è una rinoplastica per armonizzare il naso al mio viso. Tuttavia, un altro aspetto che mi dà molto disagio è l'asimmetria generale dei miei tratti (oltre a quella del naso). Non riesco a capire esattamente quale sia il problema principale, ma ho un po' la sensazione che i miei lineamenti siano stati assembrati come un quadro di Picasso. In particolare, a parte il setto nasale e le narici, noto questo fenomeno sulla mandibola/guance basse, bocca e arcata dentale. Purtroppo anche gli occhi, ma non credo che lì si possa intervenire. Le mie domande sono due: 1) Quali trattamenti mi consigliereste per rimediare a questi difetti di asimmetria? (Non credo siano abbastanza pronunciati per una maxillo-facciale, quindi mi chiedo se ci siano altri modi, magari che combinino interventi odontoiatrici a trattamenti di medicina estetica tipo filler). 2) È meglio prima risolvere il problema generale del viso e poi ricorrere alla rinoplastica, in modo da rifare il naso con le giuste proporzioni e assi? Per non rischiare di vedere storto anche un possibile naso rifatto nel quadro generale. Grazie mille!!

dovete sempre ricordarvi che TUTTI SONO ASIMMETRICI e nessuno ha un lato perfettamente uguale all'altro. Nel suo caso la foto non evidenzia asimmetrie particolari, per cui se vuole fare la rinoplastica, la faccia e non si preoccupi del resto del viso. Dr.Peroni Ranchet

1 Risposta leggi di più

Salve, ho alcune cicatrici sia da intervento chirurgico che da trauma. Alcune di queste si abbronzano altre no, come mai? Per quelle che non si abbronzano è possibile fare qualcosa tipo trapianto di melanina o altro?

No, mi creda, non è possibile Carlo Magliocca Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985

3 Risposte leggi di più

Salve ho il mento pronunciato tendente verso sinistra creando una asimmetria anche tra i due generale sul viso. Mi chiedevo se fosse possibile come soluzione semplicemente delle punte di acido ialuronico o per forza serviva l'inserimento di una protesi per andare a definire la forma del viso. La mia idea era rigonfiare la parte destra della mandibola per far si che avesse uniformità.

la soluzione è un filler, anche se non è definitiva. Dr.Peroni Ranchet

2 Risposte leggi di più

Salve, Mia figlia di quasi 2 anni è caduta 10 giorni fa piantandosi un sassolino in fronte. Il taglio è netto, lineare e di circa 1 cm ma da subito è sembrato un po' infossato. Al pronto soccorso non hanno suturato ma messo solo Sterilstip. Tolte dopo 6 giorni, la cicatrice è ancora infossata e i lembi sono un po' distaccati. C'è qualcosa che posso fare? Un chirurgo plastico può intervenire? Ho paura che le resti una depressione vistosa, ne sarei dispiaciuta. Vi ringrazio anticipatamente, Vittoria

Le hanno già risposto correttamente gli altri colleghi! Medichi e attenda la crescita. Vedrà che il tempo la renderà impercettibile Carlo Magliocca Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985

4 Risposte leggi di più
Ciclo e mastoplastica Ele88b
Beauty Influencer
· Ieri

Buongiorno. Vorrei sapere se è normale avere dolore (bruciore in entrambi i lati ad intermittenza) al seno dopo mastoplastica 10 giorni prima del ciclo? Premetto che prima dell’intervento non ho mai avuto nessun tipo di dolore e fastidio, mi sono operata da 2 mesi. Grazie

con l'inserimento delle protesi anche il seno ha subito una modifica. Per questo è da ritenersi normale questo cambiamento.Pian piano tutto questo si assesterà e andrà scomparendo. Saluti MDG STUDIO MEDICO SCEB

9 Risposte leggi di più

Sono un ragazzo di 28 anni e ho fatto una visita da un'endocrinologa per un caso di ginecomastia. Lei mi ha chiesto di eseguire un'ecografia mammaria bilaterale e una serie di esami ormonali (testosterone, estradiolo, ecc.) e di portarne i risultati ad un andrologo. È la prassi che mi consigliate, oppure mi conviene portare direttamente tali risultati ad un chirurgo plastico? O da chi altro? Grazie mille

si tratta di un passaggio superfluo in quanto alla sua età, se non ci sono altre anomalie, non risulteranno valori ormonali alterati. la soluzione la può dare solo il chirurgo plastico. dr.Peroni Ranchet

8 Risposte leggi di più

Ho 38 anni, la coda dell occhio scesa ma non ho le zampe di gallina o rughe frontali. Il botox è indicato?

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Se proprio desidera fare qualcosa di serio deve fare una blefaroplastica comunque aspetterei qualche anno così potrà fare un intervento che correggerà anche altre problematiche senza doverci rimettere le mani

12 Risposte leggi di più

Mi fa ancora male la punta e si gonfia se cucino, quando dormo e se faccio sport. Sono disperata e molto delusa perché questo naso è diventato un incubo. Ho fatto l'intervento adesso a 51 anni perchè non volevo un naso stile anni 80...un disastro e piango ogni volta che mi guardo allo specchio. Vi mando le foto com'era prima e com'è adesso. Grazie.

Molta della sua delusione e da attribuire alla punta con cute spessa è grassa che lascia vedere meno le modifiche apportate.

8 Risposte leggi di più

Buonasera, mi sono accorto di avere un incavo di discrete dimensioni nella parte superiore della fronte (foto), a ridosso dell'attaccatura dei capelli. Tale incavo risulta molto più visibile quando per esempio pronuncio l'espressione ma non mi suscita ne dolori ne altre patologie. Il mio problema è soltanto di natura estetica. cosa può essere? C'è la possibilità di trattarlo con iniezioni di acido ialuronico? Help! Credo di averlo visto solo in pochissime altre persone una cosa così. Grazie.

niente di strano: semplicemente le fascie muscolari che sollevano le sopracciglia hanno una forma a V, lasciando al centro una zona inattiva, che si evidenzia quando lei aziona i suddetti muscoli. dr.Peroni Ranchet

10 Risposte leggi di più

Salve, ho effettuato un Rinofiller un mese e mezzo fa e da 15 giorni un ritocco, essendo il mio un naso importante è stato necessario. Volevo sapere se è normale, quando tocco la gobba che è stata riempita, sentire il riempimento all’interno e volevo anche sapere se si possono avere delle complicanze anche a distanza di tempo? In merito ho già parlato col mio chirurgo ma volevo qualche chiarimento in più,grazie. È stato utilizzato Teyosal rh3.

normalissimo. Le ipotetiche e possibili complicanze si manifestano subito. Dr.Peroni Ranchet

9 Risposte leggi di più

Premesso che, a novembre 2019 ho fatto profilo mandibolare con Jvolux (dal lato dove adesso sorge il problema) 1/2 fiala con cannula in mandibola e 1/2 con siringa più verso guancia, il 13 luglio ho fatto Mesobotox su tutto viso e collo. Il 16 luglio ho fatto un leggero massaggio da un estetista (mentre stavo facendo un fango al corpo) e dal pomeriggio di quel 16 luglio sono iniziati i miei guai. Ho iniziato a sentire sullo zigomo come una ragnatela e con il passare dei giorni si è gonfiata la guancia (là dove era stato iniettato il filler) inibendomi l'apertura del sorriso. Zigomo molto “molle” sembra quasi risucchiato. Il lato della faccia sembra quasi appiattito e si forma come una piega che va verso il labbro. Il tutto quando muovo i muscoli (ad esempio per ridere). Da ferma sembra tutto super perfetto.

Salve, posso consigliarle vivamente di visitare o chiamare il suo medico , inseguito se non ha avuto risposte esaustive ci contatti.Dr.AestheticFranco

8 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 8000 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.