Che cosa vuoi sapere?
0 / 200 (min. 20)
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
0 / 6000 (min. 100)
Chiedi una nuova consulenza!

Tutte le domande - Guidaestetica.it

Buongiorno. Sono stato operato martedì 14/09 e oggi 19/09 al risveglio ho notato che il gessetto si è alzato e non è più aderente al naso. Ho fatto vedere al dottore il problema (assistente, non medico operante) e ha deciso di lasciarlo così. Mi chiedo, perché non è stato riposizionato correttamente ?

Per il momento nessuna risposta

Buongiorno, ho un BMI di circa 15, mi è stato detto che per potermi sottoporre all’intervento di mastoplastica additiva è necessario raggiungere un BMI più alto…tuttavia so di persone più magre di me che si sono operate… volevo chiedere quindi se questa informazione (che ho avuto durante una consulenza) sia sempre vera…non è possibile operarmi in nessun caso avendo BMI di 15? Oppure sono necessari accorgimenti aggiuntivi ma è possibile? Quale è il BMI minimo per l’intervento (se esiste)? Quale è la ragione di questo limite ? Grazie in anticipo per la disponibilità

Per il momento nessuna risposta

Salve a tutti vorrei sapere cortesemente se è possibile che un labbro così storto sia solo un'imperfezione? O è più probabile che sia un problema di ossa? Ho notato che oltre a questo una guancia è più gonfia dell'altra. Grazie a tutti!

tutti siamo leggermente asimmetrici. non mi pare ci sia nulla di anormale nel suo viso

1 Risposta leggi di più

Mi son recentemente sottoposto a trapianto fue nella zona del vertice. Vorrei sapere anzitutto se c'è qualcosa che possa aiutare ad ottimizzare davvero il trapianto ed eventualmente dopo quanto tempo si può utilizzare questo presidio. Essendo fisioterapista, inoltre, ho un laser ad alta potenza in studio. Potrebbe essere utile utilizzarlo sulla zona trapiantata? Dopo quanto tempo? Con quali parametri? Grazie

solitamente è consigliato il prp

1 Risposta leggi di più
Rinofiller tempi di riassorbirmento federicadelmoo · 18 set 2021

Buongiorno, Il 15 ottobre 2020 mi sono sottoposta a un trattamento di rinofiller e poi verso metà dicembre, il chirurgo che mi ha fatto il trattamento, mi ha fatta rivenire in studio per fare un “richiamo” per sistemare il tutto. La mia domanda è: visto i due trattamenti fatti, quanto dovrò aspettare per il completo riassorbimento dell’acido ialuronico? E come faccio a capire se si è riassorbito completamente anche internamente? Così posso sottopormi a una rinoplastica definitiva...

può chiedere al dottore di eseguire ialuronidasi così l'acido si scioglierà del tutto

1 Risposta leggi di più
Eliminare voglia scura estesa Vit95 · 18 set 2021

Ho una voglia scura estesa in pancia ma vorrei toglierla, soltanto che molti dicono che rimane cicatrice o che il laser non la rimuoverebbe bene... vorrei sapere più pareri da medici esperti in tutta Italia così da capire se posso eliminarla o davvero mettermi il cuore in pace.

Per il momento nessuna risposta
Linea marrone fronte simplementeyo92 · 17 set 2021

Salve Dottori.. Da due giorni mi ritrovo questa linea marrone sulla fronte : non mi brucia e non mi fa male... Cosa è? Mi sparirà? Uso la protezione solare ogni due ore grazie

Per il momento nessuna risposta
Disturbi dopo endolipolaser Kale · 17 set 2021

Buonasera, ho effettuato l'endolipolaser per il doppio mento a Febbraio, ho ancora molta tensione e sensazione di nodo in gola, il chirurgo dice che ho prodotto troppa fibrina, ma non mi dice come risolvere...può essere collegato il fastidio alla gola? Come posso fare? A chi rivolgermi? Posso fare massaggi o altro ? Possono essersi formate aderenze? Ho effettuato anche Rsm ma e' negativa, cosa devo fare?

Per il momento nessuna risposta
Iperidrosi facciale & ascellare GIOKEA · 17 set 2021

Soffro di iperidrosi facciale (è con minore intensità iperidrosi ascellare) la situazione peggiora di giorno in giorno e voglio risolvere il problema in modo definitivo, ho sentito parlare di un intervento chirurgico eseguito sul nervo simpatico.. volevo informazioni al riguardo È fattibile tramite il servizio sanitario? È risolutivo? Controindicazioni? Si rischia di risolvere il problema da una parte e portarlo in altre zone ad oggi non intaccate? Grazie

Per il momento nessuna risposta

Salve, cosa consigliereste per mantenere idratata la cicatrice di un neo rimosso 8 mesi fa? A casa utilizzo Rilastil Elasticizzante, però per quando sono fuori? andrebbe bene l'olio di rosa canina? Grazie mille.

Per il momento nessuna risposta

Vorrei sapere se dopo aver tolto l'apparecchio (per aver sistemato un dente storto, mettendoli in linea con gli altri), i denti si muovono o dondolano, portando alla fine alla caduta di essi.

Buongiorno, una leve mobilità dentale alla fine della terapia ortodontica è normale, visto che per un certo periodo di tempo i denti sono stati sottoposti a forze per spostarli. Per questo motivo è indispensabile portare l'apparecchio di contenzione, seguendo scrupolosamente i tempi e le modalità suggeriti dall'ortodontista. Non è assolutamente n ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Salve, ho asportato un neo con pratica "shaving" tramite un chirurgo plastico circa 8 mesi fa, la cicatrice è piatta, l'unico "problema" è il colore dato che è arrossata. Sto applicando Rilastil Elasticizzante e fotoprotezione 50+, vorrei chiedervi se la cicatrice deve ancora maturare e quindi sia abbastanza normale o debba optare per qualche soluzione che la possa schiarire (in caso, mi farebbe piacere sapere quale pratica sia migliore). Grazie mille

Salve, L'assestamento è un po' lento, in alcuni casi è utile il laser vascolare. Chieda consiglio al chirurgo che ha eseguito l'intervento. Saluti Francesco Lino Chirurgo plastico

6 Risposte leggi di più

Buongiorno a tutti, Vorrei sottopormi all’intervento di mastoplastica per aumentare e quindi renderlo più gradevole dato che è distante rispetto alla struttura del torace. Ho iniziato a contattare qualche chirurgo ma sono molto in crisi perché ho notato che hanno tutti pareri discordanti. Si dice che la scelta si deve basare sulla fiducia del chirurgo ma è davvero così? Io vorrei un effetto naturalissimo che anche da supina non si noti (per capirci anche se nel tempo il seno dovesse scendere non avrei problemi) ovvio che anche la sicurezza ha la sua importanza. Polytech potrebbe andare bene per il mio desiderato? Altrimenti che tipo di protesi, profilo e cc massimi consigliate? Ho 38 anni, sono alta 160 e peso 55 kg.

Dr. Luca Zattoni

Dr. Luca Zattoni

Miglior risposta

serve una visita per capire il da farsi. polytech è un'ottima marca ma la differenza la fa la mano del chirurgo. nel suo caso ci sono già notevoli asimmetrie di partenza. diffidi da chi le prometterà la luna, qualche differenza ci sarà dopo l'intervento ma sarà sicuramente contenta del risultato ottenuto.

6 Risposte leggi di più

Salve, vorrei sapere se per fare il lipofilling per correggere un asimmetria al seno dopo mastoplastica, il grasso può essere prelevato anche dall’interno guancia (eliminando così la bolla di bichat che è in eccesso) e mi fa le guance troppo paffute e all’ingiù.

Dr. Luca Zattoni

Dr. Luca Zattoni

Miglior risposta

lasci stare simili assurdità. alla meglio avrà dei segni sulle guance, alla peggio una paralisi del nervo facciale

8 Risposte leggi di più

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 10.000 domande realizzate su Guidaestetica.it

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.