Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

controindicazioni su alcune sostanze

Silvia445 · 15 set 2013

sono lipodistrofica, a seguito di prolungate terapie antiretrovirali. ho dovuto eseguire circa 4-5 sedute per il trattamento sul viso di acquamid, poi ho effettuato il lipofilling, ho trasferito parte del mio grasso addominale in viso, ma ancora non sono soddisfatta, in quanto persistono ancora degli affossamenti. Il chirurgo che mi ha operata non ha voluto sovrapporre il mio grasso all'acquamid, già preesistente....son preoccupata. è compatibile con il proprio grasso o con altre sostanze non permanenti tipo acido ialuronico?

13 Risposta

13 Risposte

  • Studio medico BiospheraMed

    Miglior risposta
    13 ago 2018 ·

    5677 Risposte

    Gentile utente, mesoterapia significa terapia iniettiva del mesoderma, cioè della cute, proprio come terapia intramuscolo significa terapia iniettiva direttamente nel muscolo. Di conseguenza capisce che il termine mesoterapia ha mille sfaccettature, dipende tutto dal prodotto/farmaco utilizzato: mesoterapia drenante, lipolitica, antalgica (contro dolori generalmente di origine muscolotendinea), biorivitalizzante, ecc. ecc. Ogni caso è a se, e ogni prodotto/farmaco utilizzato ha determinate capacità di funzionamento. Quindi la riposta alla sua domanda è che in mesoterapia si utilizzano con successo farmaci omeopatici e non, prodotti più o meno naturali, ecc.
    A disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti
    Dr. Luca Mazelli, Studio medico Biosphera Med

  • La mesoterapia è solo una tecnica iniettiva, sta allo specialista decidere cosa iniettare e come farlo.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    15 ago 2018 ·

    15024 Risposte

    La mesoterapia è una tecnica iniettiva e il medico di fiducia inietterà quello che è più indicato.

  • Dott. Cesare Brandi

    14 ago 2018 ·

    250 Risposte

    con il termine mesoterapia si ci riferisce solo alla modalità di somministrazion di una sostanza. Quale farmaco viene utilizzato, dipende dal medio che la tratta in relazion a quel che vuole ottenere. é sempre necessario farsi dire e spiegare cosa le iniettano, perchè e quali sono i rischi.
    La visita è il momento più importante...
    Dott. Cesare Brandi, Toscana

  • Dott. Massimo Laurenza

    14 ago 2018 ·

    6959 Risposte

    La mesoterapia è solo una tecnica iniettiva I farmaci omeopatici non servono a nulla

  • Studio medico BiospheraMed

    20 giu 2016 ·

    5677 Risposte

    Gentile utente, la regola del buon senso e dell'evidence based medicine prevede di evitare di sovrapporre alcuna sostanza ad un filler permanente. Sono d'accordo col suo chirurgo.
    Cordiali saluti
    Staff medico Biosphera Med

  • Cara Silvia, salve..non tenterei altre strade,o altre sostanze dopo l'utilizzo di un filler permanente.. Il grasso corporeo e' la cosa più sicura in questo caso.. Sono d'accordo con il suo chirurgo.per qualsiasi chiarimento non esiti a contattarci.

  • Prof. Franco Bassetto

    24 set 2013 ·

    609 Risposte

    Gent.ma è compensibile che il suo chirurgo abbia timore di trattare le zone dove è presente l'aquamid in quanto solitamente non è consigliabile iniettare qualcosa nello stesso sito di un filler permanente. Tuttavia qualora il filler sia in posizione profonda il tessuto adiposo è l'unica opzione. Cordialità

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    20 set 2013 ·

    15024 Risposte

    Il lipofilling si può impiantare in tali aree precedentemente trattate, ma comprendo la prudenza del suo chirurgo.

  • Gentile Silvia,
    la regola è: mai iniettare nelle sedi dove è già presente un filler permanente. Tuttavia, se l'Aquamid è stato posizionato in piani profondi, in certi casi, da valutarsi attentamente, è possibile iniettare molto superficialmente filler o, meglio, acido polilattico: da valutarsi meglio mediante ecografia dei tessuti molli.
    Cordialmente
    Dott. Fabio Chemello
    CENTRO MEDICO GENESY

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    18 set 2013 ·

    9315 Risposte

    Gent.Silvia,
    il lipofilling non è incompatibile con l'Aquamid, ma bisogna vedere se è dotata di grasso per impiantarlo. Con l'acido ialuronico invece sono possibili interazioni se viene posizionato a contatto con l'Aquamid, che è possibile portatore di infezioni latenti. Si può comunque fare un trattamento antibiotico cautelativo.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Massimo Morelli

    18 set 2013 ·

    283 Risposte

    Buongiorno, molte sostanze non vanno usate con acquamid.. utilizzerei solo grasso corporeo.
    cordiali saluti

  • Dottor Gianluca Campiglio

    17 set 2013 ·

    1186 Risposte

    Molte sostanze non sono compatibili con Acquamid motivo per il quale questo prodotto non è molto usato. Certamente se dovessi suggerire un ulteriore aumento di volume in presenza di questo prodotto utilizzerei il grasso del proprio corpo (ammesso che ne abbia a disposizione)

Informazione addizionale

Argomenti simili

Cerca più domande

Domande simili:

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.