Penuma: una protesi per il pene

 · 
Penuma: una protesi per il pene

"Nessuno lo vuole piccolo". E' quello che dice il dottor James Elist, l'urologo di Beverly Hills che ha creato un nuovo impianto per il pene chiamato Penuma.

É fatto di silicone morbido e serve ad aumentare non solo la lunghezza, ma anche la circonferenza del pene. La protesi che s'inserisce direttamente all'interno del pene, aumentando il diametro di almeno 5 cm, é disponibile in tre versioni: L, XL e XXL. "Nessuno lo vuole piccolo. Nessuno vuole una small o una medium", spiega il dottore. E quindi si parte direttamente dalle misure "grandi".

Uno dei vantaggi della protesi é quello di dare una nuova speranza agli uomini, eliminando la frustrazione e combattendo la depressione dovuta alla mancanza di stima.

Il materiale della protesi é inerme e biocompatibile ed assicura ai pazienti un notevole aumento proporzionale sia nella lunghezza che nella larghezza del pene senza dover sacrificare le funzioni fisiologiche proprie del loro membro. L'operazione richiede dai 45 ai 60 minuti.

Gli effetti di Penuma sono visibilmente immediati, anche se dopo l'intervento il paziente non puó avere relazioni sessuali per almeno 4 mesi, ma una volta superata la convalescenza, il risultato é garantito ed é praticamente permanente, oltre che non rilevabile (non si notano inestetismi).

Il dottor Elist a partire dal 2004 ha inserito circa 1300 dei suoi impianti a uomini di tutta America e di tutto il mondo. Il procedimento chirurgico per l'inserimento di Penuma ha un tasso di conversione del 95% secondo uno studio presentato dal medico 5 anni fa, mentre il tasso di rigetto causato dall'impianto sarebbe pari solo al 3,3%, un tasso di gran lunga inferiore alla media per altri impianti. Questo studio fa parte di un ambizioso progetto guidato da suo figlio, che ha preso un congedo dal suo lavoro per aiutare suo padre a sviluppare questo progetto.

Attualmente Elist sta aspettando dalla FDA l'autorizzazione per iniziare a vendere Penuma ad altri medici, insegnando loro come eseguire la procedura chirurgica. Ma finché non gli verrá concessa, sará lui l'unico dottore a poter eseguire questo tipo d'intervento. Il tutto per la modica cifra di 13mila dollari, che non è proprio economico, ma i risultati perlomeno sono garantiti!

Prima che venisse sperimentata questa protesi nella maggior parte dei casi, i medici hanno tagliato il legamento sospensorio in modo che il pene pendesse verso il basso. Questa è la procedura più comunemente effettuata nel Regno Unito, e può portare ad un aumento medio di 1,3 centimetri di lunghezza. Tuttavia, solo il 35% degli uomini che hanno avuto questa operazione sono soddisfatti dei risultati.

I medici possono anche iniettare collagene o grasso, ma alcuni dicono che l'effetto non sia esteticamente piacevole.

Vedremo dunque se potremo assistere alla diffusione di Penuma e chissá se si riconoscerá chi ha messo la protesi!

Commenti (7)

Max77

· Napoli (Città)

Vorrei sapere se c'è un dottore in campania che effettua questo tipo di intervento grazie
Alessiomax

· Verona (Città)

Lex72

· Milano (Città)

Ma, la protesi c'è soli a pagamento o la mutua lo passa.
Siviglia

· Ostia Antica

Ciao Lex! Se le misure sono inferiori alla media si puó ricorrere alla mutua.
leonida

· Palermo (Città)

ciao sapete se a palermo ce' un centro che fa' questa operazione?
BarbaraGuidaestetica

· Roma (Città)

Ciao Lex, prova a chiedere a uno di questi centri. Puoi inviare loro una mail o chiamare: https://www.guidaestetica.it/centri/allungamento-pene/palermo
Giorgio1234

· Bari (Città)

Salve è anche presente in Puglia? Se si che costo?

Pubblicità

Consulta il dottore