La Medicina Estetica

La Medicina Estetica
Clinica privata polispecialistica, diretta dal Dott. Paolo Tuzza, specialista in Odontoiatria. I medici del centro sono specializzati in Odontoiatria, Chirurgia Plastica, Dermatologia e Dietologia.
Creazione: 23 lug 2018 · Aggiornamento: 23 lug 2018

La Medicina Estetica è una nuova branca medica la cui importanza è aumentata in questi ultimi anni in tutti i suoi settori specialistici. Il suo scopo è la costruzione e la ricostruzione dell'equilibrio psicofisico individuale. Essa sperimenta e mette in pratica anche la multi-disciplinarietà: ogni problema di Medicina Estetica viene risolto dal confronto e dalla collaborazione di specializzazioni mediche e paramediche differenti. Ad esempio, la soluzione terapeutica di problemi agli arti inferiori può chiamare in causa specialisti diversi interessati allo stesso problema: chirurgo vascolare, angiologo, chirurgo plastico, dermatologo, dietologo. Altro esempio: anche la cura dell'acne nasce dalla collaborazione tra dermatologo, dietologo, chirurgo plastico, psicologo ecc. L'estetica, quindi, non rappresenta che una parte della problematica del singolo specialista, dermatologo o chirurgo plastico che sia, mentre la collaborazione specialistica multidisciplinare nell'ambito della Medicina Estetica rappresenta la risposta alla totalità dei problemi estetici.

La Medicina Estetica esalta il binomio "salute&bellezza" perché bellezza significa sentirsi bene nella propria pelle, essere in sintonia con se stessi e in equilibrio psicofisico. Sempre più numerosi sono i medici sollecitati da pazienti desiderosi di migliorare il loro aspetto, alla ricerca di una sicurezza personale o anche per una necessità professionale. Piuttosto che rinunciare alla cura del proprio aspetto, molti scelgono trattamenti mini-invasivi e questo può spiegare almeno in parte la continua crescita della Medicina Estetica. Ma cosa chiede la gente al chirurgo plastico o allo specialista del settore? La stragrande maggioranza dei trattamenti riguarda il viso. Al primo posto si conferma, per il terzo anno consecutivo, l'acido ialuronico, seguito dalla tossina botulinica di tipo A e l'idrossiapatite di calcio (iniezione sottocutanea di lunga durata).

La medicina estetica inoltre non utilizza terapie chirurgiche per rallentare l'invecchiamento o correggere i difetti fisici del paziente. Il medico estetico lavora attraverso trattamenti poco invasivi che dipendono dall'inestetismo che il paziente vuole combattere. A questo proposito il Centro Medico Tuzza è lieto di presentare i propri spazi dedicati alla Medicina Estetica, Chirurgia Plastica, Dietologia e Dermatologia. Presso la struttura un'équipe di chirurghi plastici e specialisti di grande esperienza si occupa di ogni aspetto del ringiovanimento del viso e del corpo. Nei ben 500 metri quadrati di poliambulatorio, con annesso ambulatorio chirurgico, trovano ora spazio nuovi reparti per la bellezza e la cura del viso e del corpo, insieme ai già affermati reparti di Odontoiatria e Chirurgia implantare.

Ecco dunque un breve elenco non esaustivo dei trattamenti che è possibile sperimentare presso questo affidabile e rinomato Centro medico.

Filler acido ialuronico: trattamento che consiste in iniezioni di acido ialuronico (che è una sostanza presente nel nostro corpo e riassorbibile) per reintegrare i volumi persi di zigomi, solchi naso-labiali o rughe a marionetta dovute all'invecchiamento, forza di gravità, dimagrimenti repentini ecc. Una delle più recenti applicazioni di questo settore è il "rinofiller". Si tratta di una tecnica che permette di migliorare in maniera effettiva e rapida il profilo del naso, correggendo ed eliminando alcuni difetti senza ricorrere ad interventi chirurgici.

Fili riassorbibili: soluzione veloce e facile per risollevare i tessuti di viso e corpo. Vengono inseriti a livello sottocutaneo con dei piccoli aghi e permettono di ottenere lo stiramento della cute.

Tossina botulinica: iniezioni volte a indebolire alcune porzioni di muscolo, che intervengono nella formazione delle rughe orizzontali della fronte, delle rughe glabellari (in mezzo alle sopracciglia) nonché delle famigerate "zampe di gallina". Esse risultano visibili dalla continua contrazione muscolare, che nel tempo arriva a "scavare" un solco visibile anche se il volto è a riposo. Innanzitutto si tratta di un farmaco utilizzato quotidianamente per la cura di patologie neurologiche e oculistiche, pertanto estremamente sicuro. L'effetto inizia e svanisce gradualmente e dura fino a sei mesi. Se desiderato, è possibile ottenere un effetto lifting del sopracciglio che contribuisce a migliorare ed aprire lo sguardo.

Iperidrosi: è quel disturbo che porta ad avere una sudorazione eccessiva e marcata in determinate parti del corpo. La ricerca scientifica recente ha trovato nel botulino un valido alleato contro l'iperidrosi: se iniettato nell'area interessata, è in grado di bloccare il rilascio della sostanza responsabile della stimolazione delle ghiandole sudoripare.

Bio-rivitalizzazione: micro-punturine a volte conosciute come "vitamine" che apportano al nostro derma elementi che nel tempo produciamo in quantità e in qualità inferiori. Le pelli più segnate beneficiano di una terapia d'urto che prevede l'esecuzione di alcune sedute ravvicinate e un mantenimento mensile. Tutte le zone del viso e del corpo possono essere trattate benché le più richieste siano il viso, il collo, il decolté e le mani. Il trattamento viene effettuato con aghi sottilissimi che lo rendono praticamente indolore.

Peeling: trattamento eseguito mediante l'applicazione di una o più sostanze chimiche sulla cute. A seconda del numero di passaggi e del tipo di acido utilizzato distingueremo peeling superficiali, medi o profondi. Gli inestetismi trattati con questo sistema sono le microrugosità, le cicatrici da acne, le macchie cutanee, la seborroicità della cute.

Ossigenoterapia: da poco approdato in Italia, ma già da qualche anno utilizzato negli Stati Uniti e nel mondo. È il trattamento più eseguito dalle star di Hollywood tra cui Madonna. Piace perché naturale: grazie all'uso di ossigeno iperbarico puro, apre i pori della pelle e li disinfetta, con l'uso di antiossidanti e vitamine per un processo delicato, non invasivo e indolore.

Carbossiterapia: serve a combattere cellulite e ritenzione idrica. Funziona grazie all'azione dell'anidride carbonica che agisce sulla pelle dandole un aspetto più sano e combattendo il grasso sottocutaneo.

Radiofrequenza: una delle tecniche più efficaci per ridare tono ed elasticità ai muscoli del viso e del corpo attraverso le onde di calore.

Criolipolisi: il miglior trattamento per eliminare l'adipe in modo non invasivo e senza chirurgia. È il trattamento di rimodellamento corporeo più richiesto negli Stati Uniti ed ora anche in Italia; costituisce un'eccezionale alternativa alla liposuzione, garantendo riduzione dell'adiposità trattata già con una sola seduta. È straordinario non solo perché permette una riduzione del grasso localizzato, ma perché lo fa in modo non-invasivo, indolore, sicuro, senza cicatrici né anestesia. La sua tecnologia si basa sull'aggressione alle cellule adipose attraverso il loro congelamento, e la successiva rimozione di queste da parte dell'organismo attraverso normali processi fisiologici.

Fosfatidilcolina: è un fosfolipide naturale in grado di sciogliere il grasso con il quale viene a contatto. Le varie sedute di fosfatidilcolina iniettata con sottilissimi aghi nelle aree di accumulo adiposo determinano uno svuotamento con conseguente progressiva riduzione dell'adiposità localizzata.

Trap: la Fleboterapia rigenerativa tridimensionale ambulatoriale (TRAP) è un metodo iniettivo che non occlude le vene ma che agisce sulle pareti dei vasi del circolo perforante e superficiale. È una "cura" della malattia varicosa, che rinforza la parete delle vene, restringe il lume, ripristina la funzione valvolare e fa scomparire alla vista tutti i vasi visibili: vene varicose, venule e capillari. Epilazione Laser (medicale) una soluzione definitiva al problema dei peli superflui; sfrutta l'azione distruttiva della luce per eliminare i peli alla radice.

Laserterapia: il laser è uno strumento molto versatile, utilizzato in vari ambiti e in medicina estetica, permette di rimuovere lesioni benigne quali verruche, angiomi, cheratosi, fibromi cutanei, tatuaggi, nonché di eseguire un fotoringiovanimento del viso (trattamento delle rughe, cura dell'acne e couperose o problemi ai capillari), mani, decolté e di eseguire interventi chirurgici più complessi con poco sanguinamento.

Per quanto riguarda gli interventi di Chirurgia Plastica Estetica, che vengono eseguiti in ambulatorio chirurgico (anestesia locale) o in sala operatoria (anestesia totale), nelle prime posizioni ci sono interventi che riguardano il corpo: al primo posto la liposuzione (o lipoaspirazione), intervento attraverso il quale è possibile rimodellare il corpo rimuovendo gli accumuli di grasso localizzati resistenti a dieta e ginnastica. Viene poi eseguito anche l'aumento del seno (mastoplastica additiva). Il terzo posto è occupato dalla blefaroplastica o ringiovanimento dello sguardo, intervento che può essere limitato all'asportazione della pelle in eccesso, oppure estendersi all'eliminazione dei cuscinetti di grasso e al riassetto della muscolatura orbitaria, fino a poter modificare il "taglio" dell'occhio. In forte crescita vi è la rinoplastica (nota come chirurgia del rimodellamento del naso), l'addominoplastica (chirurgia volta a correggere una ridondanza cutanea addominale o un addome prominente), l'otoplastica (intervento per correggere le orecchie a sventola), chirurgia intima (maschile o femminile), trapianto di capelli e tanti altri come l'intervento per la mentoplastica, gluteoplastica e altro ancora.

Certo essere belli comporta spesso dei sacrifici, ma con l'aiuto della Medicina e Chirurgia Estetica tutto è più semplice, veloce e focalizzato al problema. D'altronde, vivere sani e belli è sempre stato al primo posto delle richieste di giovani e meno giovani: oggi, grazie a Medicina Estetica Tuzza, si può.

Ti interessa questo trattamento?
Ti informeremo totalmente gratis!

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.

0 commenti

Consulta il dottore