Ceretta....non sai cosa ti aspetta!

Ceretta....non sai cosa ti aspetta!
My Charme
My Charme
Centro estetico di Biella, specializzato in trattamenti per viso e corpo. Il personale del centro è particolarmente preparato in merito ai trattamenti basati sulla tecnologia del Laser a Diodo.
Creazione: 17 apr 2017 · Aggiornamento: 16 lug 2019

Carissima….

Questo non è un articolo minatorio tranquilla…ma vorrei cercare di essere seria (si come no!)

Esistono un miliardo di tipi di ceretta: al miele, all'azulene, al titanio, agli olii essenziali, idrosolubili, liposolubili….per non parlare dei colori…rosa confetto, blu puffo, verde mela….

La cera classica che trovi da noi estetiste nel 90% dei casi si chiama CERA A FREDDO, quella classica nel barattolo o nella cartuccia, concetto ingannevole visto che quando te la spalmano addosso è calda (non rovente…temperatura max 80°!).

Domanda….Ma allora perché si chiama cera a freddo se è calda?

La cera a freddo classica si chiama così perché in realtà si strappa "a freddo" , cioè quando la cera si è già raffreddata sulla tua pelle, di conseguenza l'estetista appoggia la striscia e strappa in maniera decisa.

La cera a caldo è meno comune da vedere, solitamente sono dei dischetti compatti che vengono sciolti e lavorati a mano direttamente sulla pelle della cliente mentre la cera è ancora calda appunto.

Tornando a noi…dillo che stai ancora pensando al perché di un titolo così preoccupante…eh eh…adesso te lo spiego.

Partiamo con i pro e i contro della nostra amica ceretta…poi arriviamo al dunque…

Pro:

  • Metodo epilatorio molto duraturo (3/4 settimane)
  • Non eccessivamente costoso
  • Adatto a tutti e senza limiti di età (tranne in caso di fragilità capillare)
  • Mix di cere e resine NATURALI…ci piace.
  • Diradamento e indebolimento dei nuovi peli

Contro:

  • Si può fare solo con una determinata lunghezza di peli altrimenti lo strappo non li estirpa tutti (3/4 mm almeno).
  • -Occorre avere un po' di pazienza tra una ricrescita e l'altra per effettuare una nuova ceretta, per dare tempo a tutti i peli di venire fuori completamente.
  • Mi duole annunciarvi che la ceretta….favorisce i peli incarniti.
  • Quando si vuole fare la ceretta, più i peli sono lunghi, più fa male….ma male…(uomini udite!)
  • Lo strappo si sente…eccome…è inutile gridare "ti prego fai i pezzettini piccoli"….certo…ma devo strappare comunque!
106.jpg

In base a questo elenco decidi tu se la ceretta può fare al caso tuo.

Ma veniamo al dunque.

Ciò che mi preme diti è questo, la ceretta non è un metodo da poter utilizzare da sola!

Non me ne frega niente se al supermercato vendono le strisce pronte da fare a casa, in bagno, sotto la doccia o nel water….non mi interessa….PLEASE DON'T TRY THIS AT HOME.

La ceretta è una cosa seria, che può fare molti danni anche permanenti quindi affidati sempre a delle professioniste.

"Lo mi sono sempre fatta la ceretta da sola e mi sono sempre trovata bene", un applauso a te…hai tutta la mia stima…ma non tutte riescono a farsi una ceretta da sole, io stessa ho imparato molte posizioni di yoga per farmela da sola, che se dovesse mai entrare qualcuno mentre la sto facendo chiamerebbe l'esorcista.

In ogni caso io e le mie colleghe sappiamo fare la ceretta, sappiamo strappare solo i peli e non la pelle. (quelle che strappano la pelle non sono estetiste)

Eh già…non lo sapevi? A volte capita che alla striscia ti resti attaccato un lembo di pelle, oppure che dopo che hai finito sembra sia passato Dracula nel tuo bagno per quanti ematomi ti sei fatta…vogliamo parlare dell'inguine?

Hai la minima idea di cosa significa strappare la pelle dell'inguine? Te lo spiego io…devi stare senza mutande come minimo una settimana per far rimarginare la pelle…

Una volta venne da me una ragazza con una cicatrice abnorme sulla gamba destra…le chiesi che cosa avesse fatto e mi disse di essersi fatta la ceretta da sola a casa con un barattolo da infilare nel microonde…peccato che però evidentemente non si era accorta che la cera era diventata incandescente e se l'è spalmata sulla gamba…non oso pensare al male…in più non contenta e un po' terrorizzata ha deciso di strappare lo stesso, e la pelle…cotta direi…è rimasta tutta attaccata alla striscia!

Risultato…118 e cicatrice antiestetica permanente!

Mi viene da dire, ma ne vale veramente la pena rovinarsi per nulla? Piuttosto usa un rasoio con tutti i crismi dovuti.

Beh…il mio lavoro l'ho fatto, ora sta a te decidere se affidarti a una professionista o deturparti a vita per una stupida ceretta!

See you….

Ti interessa questo trattamento?
Ti informeremo totalmente gratis!

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.

0 commenti

Consulta il dottore