Ho una verruca sotto il piede che ho provato a curarla con una pomata a base di acido retinico come prescritto dal dermatologo, ma non ho visto nessun risultato.Ho sentito che si puo' applicare sulla verruca azoto liquido, un gas che congela all’istante la verruca consentendo cosí la sua estrazione. Qualcuno l'ha provato? O qualcuno che ha il mio stesso problema e ha potuto risolverlo mi puo' dare un consiglio? grazie

2 commenti

Ho rimosso una cisti esterna sul naso che cresceva e si ingrandiva sempre più. La paura che avevo era di un trattamento invasivo e dubbi sull'organizzazione. L'intervento è andato bene anche se sono stata poco seguita dal dottore e tutto il team. La struttura presenta una scarsissima organizzazione che mette a disagio il paziente, non vengono ad esempio rispettati gli orari e non danno alcune informazione, se non viene chiesta, sull'operazione. Non consiglio la struttura e personalemnte nenache il dottore a cui ho fatto riferimento, perchè ripeto, poco seguita e con tempi lunghissimi di attesa.

1 commento

3 anni di trattamenti per una verruca plantare senza risultati definitivi. .mi piacerebbe conoscere persone che hanno lo stesso problema. .decine di trattamenti , rimozione chirurgica, laser terapia, crioterapia, trattamenti con acidi. .la verruca ritorna. .vorrei sapere se qualcuno ha già provato il trattamento intralesionale di iniezioni di interferone, da farsi 3 volte a settimana per 4 settimane.

2 commenti

Ho una verruca plantare che mi tormenta da oramai più di un anno. Ho incontrato diversi medici e fatto trattamenti diversi ( creme, acido in stick, crioterapia) ma non risolutivo. La verruca ora comincia a fare male quindi vorrei asportarla chirurgicamente

3 commenti

A mio figlio é uscita una verruca quasi sul tallone, non molto estesa. Mi hanno parlato di una pianta, la chelidonia, una specie di erbaccia che cresce ovunque e mi han detto che rompendone un rametto e applicandolo sulla verruca funziona, nel senso che la fa sparire in maniera naturale (e gratuita)... oppure non so se portarlo dal dermatologo e fargliela bruciare. Qualche cosniglio?

2 commenti