Che cosa vuoi sapere?

A 5 mesi dall'intervento di rinoplastica la punta del mio naso appare dura e gonfia (molto di più che nel periodo subito seguente all'operazione)...studiando medicina (sono al quarto anno) e avendo letto qualcosa in questo forum credo che il tessuto in questione sia tessuto fibroso associato ad edema...ho iniziato a prendere il medrol in Capsule da 16 mg da 10 giorni...una stima approssimativa di quanto dovrebbe durare la terapia? O comunque un tempo limite da non sforare? Ripeto l intervento risale al 14 ottobre 2016 Grazie in anticipo per la disponibilità

Miglior risposta

Il Medrol per iniziare va bene lo deve fare a scalare per 8 giorni dimezzando la dose ogni 2 poi può essere utile infiltrazione di cortisone, si consulti col suo chirurgo, Dr Malloggi ... leggi di più

Non respiro bene MagicSilvia 22 mar 2017 10 Risposte

Buona sera dottori, volevo sapere se per un setto nasale deviato e quindi per un naso che respira a fatica è possibile risolvere il problema attraverso una rinoplastica e quali sono i tempi e i costi ell'operazione. Grazie

Miglior risposta

Buongiorno occorre eseguire anche intervento funzionale su setto e turbinati, Dr Malloggi ... leggi di più

Ho subito un intervento di rinosettoplastica 20 giorni fa. La respirazione sembra già andare meglio ed il mio naso di profilo è molto proporzionato anche se ragionevolmente non perfettamente simmetrico. So che ci vogliono mesi prima che il risultato sia definitivo ma il problema non è tanto il profilo quanto il frontale. Sul lato destro ho un grosso "affossamento ". Ho parlato col mio chirurgo e secondo lui il naso non è storto. Inoltre mi ha detto che se tra un anno la situazione non sarà cambiata, riempirà il "buco" con un filler permanente. Quello che ho notato io fin dal primo giorno è che il gessetto protettivo era storto. Il naso ha ora esattamente la stessa forma e rientra nello stesso punto in cui il gessetto rientrava. Volevo chiedere se è possibile che il gesso abbia deformato in maniera permanente il naso? Oppure temporanea? Oppure mi è stata rimossa troppa cartilagine? Allego foto. Grazie in anticipo per le risposte che mi darete.

Miglior risposta

Buongiorno ha 6 mesi di tempo per avere un certo recupero, la causa è probabilmente il gesso ... leggi di più

Buongiorno, sono una ragazza di 30 anni e tutto sommato il mio viso risulta molto armonico se non per la punta del naso che ricorda molto la forma di GERAR DEPARDIEU ,con un piccolo incavo nel mezzo che separa in maniera netta due sezioni. Tende verso il basso non in maniera evidente,ma cmq a me molto fastidiosa. Quanto verrebbe a costare un piccolo intervento a livello cartilagineo? e sapreste consigliarmi dei bravi chirurghi in provincia di ascoli piceno? Grazie

Miglior risposta

Gent.Dali, una rinoplastica parziale della punta le può costare 3500 euro. Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

Avevo chiesto se se si può rimodellare ed alzare la punta del naso per un naso precedentemente operato e mi avete suggerito di tornare dallo stesso chirugo che mi ha fatto l'operazione per risparmiare. Il problema é che dopo L intervento ed un piccolo ritocco non è riuscito ad alzare la punta,anzi è comparsa anche una bollicina come se avessi 2 punte adesso...quindi da lui non ritorno più...

Miglior risposta

Gentile Roberto , l'intervento di rinoplastica estetica è una operazione che ha lo scopo di migliorare l'aspetto del naso; ma il risultato estetico , ancorchè migliorativo, è sempre suscettibile di un ulteriore perfezionamento . In linea teorica un intervento di ritocco è sempre possibile e dovrebbe effettuarlo il chirurgo che ha operato . Se , ... leggi di più

Salve Ho effettuato pochi gg fa una rino secondaria. Il quadro per me è a dir poco tragico, anche se so bene che i risultati finali si valutano nel tempo. Peró essendoci già passata la prima volta ho riconosciuto qualche anomalia che a mio avviso non va. In principio, credo mi sia stato reciso il frenulo labiale e questo mi ha coperto buona parte della mia dentatura, facendomi risultare a dir poco grottesca quando sorrido. Non esagero. Il medico mi aveva detto avrebbe operato sulla spina nasale per rendere il labbro superiore meno teso ma non mi aveva accennato che questo comportasse cambiamenti nel sorriso tra l'altro cosi drastici. Non ho (avevo) mezzo millimetro di gengiva fuori prima, vi lascio immaginare sorridendo come si venga a coprire quasi del tutto i denti. Inoltre sotto il labbro superiore presento un ematoma violaceo e mi sento come se ci fosse della pelle in piu in eccesso. Quello che mi preme sapere è se è irrecuperabile il mio sorriso originario, senza ricorrere ad ulteriori interventi. Speravo di terminare definitivamente con questa operazione tutto ció che mi aveva provocato disagio negli anni, riuscendo a mettere di nuovo da parte denaro e coraggio, è di una delusione immane scoprire che invece se ne aggiungano altri di difetti. Grazie.

Miglior risposta

gentile signora è trascorso ancora troppo poco tempo per valutare. ... leggi di più

Salve ho sentito parlare della rinoplastica con gli ultrasuoni, vorrei avere delle informazioni in più, dicono che è meno invasiva e ha dei tempi di recupero più brevi, è vero? Grazie mille

Miglior risposta

Molto probabilmente ha frainteso. non esiste. Dott. Denis Spagnolo ... leggi di più