Informazioni sul trattamento

Durata intervento
2-3 ore
Anestesia
Generale
Ospedalizzazione
1 giorno
Recupero
7-15 giorni
Effetti
Immediati
Risultati
Duraturi

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Operazione
  • Medicazione
  • Reggiseno post chirurgico
  • Controlli

Vantaggi

  • Solleva e ringiovanisce il seno
  • Elimina la pelle flaccida
  • Corregge la posizione e la grandezza delle areole mammarie
  • Aumenta l'autostima

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati, dopo l'intervento la paziente potrá vedere l'aspetto definitivo del seno. Essendo un intervento con anestesia generale i rischi sono quelli di qualunque intervento chirurgico: infezione e problemi di cicatrizzazione. Inoltre, possono insorgere altre complicanze come la comparsa di ematomi o emorragie, asimmetria mammaria, perdita di sensibilitá nella zona del capezzolo o della areola.

L'intervento

Il medico analizzerá il livello di caduta del seno e valuterá se necessario o meno l'inserimento di una protesi. In seguito ad un'incisione submammaria il medico eliminerá la pelle in eccesso, sollevando il seno e ricollocando l'areola. Se questa ha una dimensione eccessiva dovuta alla caduta del seno il chirurgo la ridurrá in modo che l'effetto sia proporzionato.

Dopo l'intervento

Dopo l'intervento il medico consiglierá una settimana di riposo. Dopo questo periodo la paziente potrá ritornare alla sua routine quotidiana evitando comunque sforzi e di guidare.

Controindicazioni

La mastopessi è controindicata nelle donne in gravidanza o che stanno allattando; non si raccomanda neanche nei casi in cui si presentino problemi coronarici, circolatori, di coagulazione o ipertensione. Non si esegue su minorenni.

L'informazione pubblicata da Guidaestetica.it è puramente orientativa e con lo scopo di far capire in maniera generale in cosa consiste un trattamento in condizioni normali. Questa informazione NON si puó considerare in nessun caso come un consiglio medico.

Esperienze

Vedi tutte

Ciao a tutte eccomi qui! dopo tanta attesa finalmente posso gurdarmi allo specchio e sorridere... c è l ho fatta, il 27 gennaio ho fatto una mastopessi con protesi... mi sono operata al Cice di Reggio Emilia, non potevo capitare in una clinica migliore, di fatti ringrazio davvero tt lo staff, dagli infermieri ai chirurghi che hanno fatto un ottimo lavoro, in particolare il Dott. Borghini e la Dott.ssa Martano. che dire è passata solo una settimana quindi è ancora presto per capire esattamente le dimensioni e la forma, ma è già una meraviglia!! io ho passato settimane su internet a cercare di capire che dolori post intervento mi aspettavano e devo dire che io a parte i primi 2 gg di indolenzimento quindi non dolore, sono stata benissimo, l unico problema è stato dormire quasi seduta ma l ho superato. oggi il seno è ancora sensibile al tatto come se fosse addormentato, ho ripreso a fare le solite cose in casa ovviamente con cautela senza sforzare troppo il petto e lunedì tornerò a lavoro. quindi a tutte voi che come me dopo una gravidanza o un dimagrimento avete perso volume al seno non posso che consigliarvi senza riserva di affrontare questo intervento con serenità perché vi assicuro che oggi se mi guardo allo specchio mi sento di nuovo donna e lo rifarei senzampe pensarci!!! ah cmq visto che poi me lo chiederete vi dico che Il Dott Borghini ha optato per una mastopessi con protesi Polytech rotonde da 320 ml proiezione moderata retroghiandolare!!!

24 commenti
Doloretti stanno passando. Ma il seno è duro e teso . Adesso sto utilizzando il reggiseno sportivo contenitivo. Cmq sono molto contenta! Sono curiosa di vedere il seno nudo quando verranno tolti i cerotti.
16 commenti

Mi sono sottoposta ad un intervento di mastopessi additiva perché a 40 anni suonati e dopo 2 gravidanze avevo il desiderio di rivedermi un seno alto e bello come quando avevo 20 anni. Il post è stato lungo e non privo di difficoltá. Per i primi giorni non riuscivo a fare niente da sola, ma dopo pochi giorni ero già in grado di fare quasi tutto. Oggi sono una donna soddisfatta. Essere donna non è solo dedicarsi alla famiglia e ai figli ma anche e soprattutto curare la propria femminilità.

14 commenti

Anche se ho già prenotato la sala e dato l acconto oggi ho una visita con un altro chirurgo (avevo prenotato ancora prima di decidere ) dato che è gratuita ci vado giusto per sentir cosa dice , così sono al 4 chirurgo e poi un altro . Lo so che staro sbagliando ma sono solo visite di curiosità e informazione, l ultima che farò la farò perché questa dottoressa usa protesi nuove ultra leggere . Per ave un idea soltanto . Manca ancora molto tempo all intervento e spero che non mi assalgono troppe paure da impedirmi di farlo ;)

33 commenti

Video

Vedi tutto

Promozioni

Vedi tutte

Temi del foro

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
10 Ieri 18:03
Mastopessi senza protesi
martaf · Milano (Città)
martaf 1 22 mar 2017
1 22 mar 2017
7 22 mar 2017
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte

Dottori salve, buonasera. In origine, avendo un seno poco sviluppato, la mia idea era quella di sottopormi ad una mastoplastica additiva. Son stata a consulto da un vostro collega e mi ha riscontrato un seno leggermente tuberoso con una lieve asimmetria, quindi la mastoplastica non è più fattibile, in quanto mi ha spiegato che il seno va rimodellato. E' corretto..?? Quello che mi lascia perplessa, e quello che non volevo soprattutto sono le cicatrici che l'intervento mi lascerebbe. Nel senso che mi ha spiegato che oltre all'incisione round block dell'aureola, è necessaria quella a T rovesciata. Chiedo un parere anche a Voi. Non è possibile rimodellare il seno senza lasciarmi queste enormi cicatrici..?? Nella mia idea di intervento c'era il desiderio di cicatrici ridotte al minimo o addirittura trans-ascellari. Un'ulteriore info. Nel mio caso specifico, il lipofilling peggiorerebbe la situazione attuale del mio seno..?? Mi scuso per le domande che possono risultare banali mi rendo conto, ma essendo in confusione in merito, volevo sentire il parere di più esperti in merito. Mi è stato preventivato per l'intervento di mastopessi più protesi intorno ai 7000 euro di spesa. E' in media..?? Grazie mille anticipatamente, saluti.

Miglior risposta

Perchè mai l'intervento non è fattibile? perchè la cicatrice a T? Con una mastoplastica additiva ed evetualmente una mastopessi Scarless può risolvere tutto. cordiali saluti dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

Salve vorrei sapere se facendo mastopessi con protesi sotto muscolo si può allattare un domani ? Ci terrei molto .. incide che sia sotto muscolo o sotto ghiandola per non poter allattare ? O incide solo se si toccano i dotti della ghiandola ho letto che riposizionando il capezzolo oppure diminuendo l areola così si vanno a toccare quei dotti che servono per poTer allattare ,quindi si spezzano è giusto ? Le probabilità di allattare sono molto basse ? So che con mastoplastica non c'è questo problema ma io devo far mastopessi . Grazie

Miglior risposta

Dopo mastopessi con protesi potrà lo stesso allattare visto il non interessamento dei dotti galattofori. ... leggi di più

Vorrei sapere se é possibile fare un lifting seno (mastopessi) senza l'incisione verticale, ma solo sull'areola. Se é possibile, si possono ottenere buoni risultati? Grazie

Miglior risposta

Gent.Melodia, la tecnica Scarless, che può vedere in video sul mio sito, è con la sola cicatrice periareolare. Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

Articolo

Vedi tutto

Foto

Vedi tutte

Centri in primo piano

Vedi tutto

Dott. Pardo Alfonso

41 raccomandazioni

Il Dott. Alfonso Pardo si avvale di un'esperienza ventennale maturata attraverso la formazione, il conseguimento della Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e la lode ed il perfezionamento pluriennale continuo presso le più prestigiose Scuole di Chirurgia Plastica ed Estetica di Svizzera, Francia, Belgio.Il rigore nella scelta della tecnica più appropriata ed adatta al singolo caso, il senso estetico, i risultati naturali, il dialogo e l'ascolto costante del paziente, delle sue motivazioni ed esigenze, sono i caratteri che lo contraddistinguono.Il Dott. Pardo si occupa personalmente del trattamento globale del paziente dalla prima visita, all'intervento chirurgico, ai controlli postoperatori, non vi è quindi alcuna delega di competenze. Per maggiori dettagli consulti il C.V in calce.Elenco di interventi di Chirurgia EsteticaChirurgia Estetica del SenoMastoplastica additivaMastoplastica riduttivaLifting del seno o mastopessiMastoplastiche estetiche delle malformazioni mammarie: asimmetria mammaria, Sindrome di Poland, mammella tuberosaGinecomastiaChirurgia Estetica della SilhouetteGluteoplastica, protesi gluteeTrattamento della cellulite e cuscinettiLiposcultura e Liposuzione delle cosce, fianchi, glutei, addome, braccia, collo..Lipomodelage e Lipofilling corpoLifting delle cosce e delle bracciaLipoaddominoplasticaMini-addominoplasticaAddominoplastica classicaDiagnosi e terapia degli esiti da dimagrimenti importanti da chirurgia dell'obesità e/o dieteCheck up e trattamento dell'invecchiamento del visoTrattamenti combinati delle rughe mediante:Botulino, Fillers (acido ialuronico)Biorivitalizzazione/Stimolazione del viso, collo, decolleté..Aumento e definizione delle labbra, zigomi, mento, ovale visoRinofiller o rinoplastica medicaBlefaroplastica delle palpebre superiori ed inferioriChirurgia estetica della regione peri-orbitaria e dello sguardoLipostruttura del visoLifting totale del viso e colloLifting parziale o mini-liftingOtoplasticaDermochirurgiaDiagnosi e terapia delle neoformazioni cutanee benigne: cisti sebacee, nevi melanocitici, nevi congeniti giganti, nevi displastici, lesioni precancerose, cisti congenite della faccia…Diagnosi e terapia dei tumori cutanei maligni: epiteliomi basocellulari e spinocellulari, lentigo maligna, melanoma cutaneo….Diagnosi e terapia delle neoformazioni benigne dei tessuti molli: lipomi, fibromi, neurofibromatosi, dermatofibromi, angiomi…Altri campi d'interesse:Onco-Plastica cutanea convenzionata (Asportazione dei tumori cutanei del viso e del corpo e ricostruzione )Ricostruzione mammaria post-oncologica.Curriculum Vitae del Dott. Alfonso PardoIl Dott. Alfonso Pardo si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode e consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nel 1989. Si specializza in Chirurgia plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode nel 1996.1986: si aggiudica, come studente in Medicina, una borsa di studio della FiMSIC finalizzata ad uno stage pratico presso il Dipartimento di Chirurgia dell'University Central Hospital di Oulu in Finlandia1990: frequenta in qualità di Assistente volontario il Reparto di Chirurgia Plastica presso la IIª Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli1994: frequenta, in qualità di Visiting-Fellow, il Dipartimento di Chirurgia Plastica dell'Hopital Universitarie Brugmann e l'Unità di Chirurgia Plastica- Estetica della Clinique Cavelles adi Bruxelles1997: è Chirurgo Assistant bénévole presso il Reparto di chirurgia plastica ed estetica della Clinique Bizet di Parigi1997-1998-1999: ricopre il ruolo di Chirurgo Attaché Spécialiste presso il Dipartimento di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica del Centre Hopitalier Universitarie (C.H.U.) di Rennes, Francia1999: Award-winning, si aggiudica il premio per la migliore comunicazione scientifica del 44° Congresso Nazionale della Società Francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SOFCPRE) a Parigi1999: X° Meeting Annuale EURAPS, Madrid2000: è vincitore di una borsa di studio semestrale offerta dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano,IEO, per il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva2000: Fellowship in chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella presso il Reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano2000: Relatore all' 11° Meeting Annuale EURAPS, Berlino2001: Fellowship in chirurgia della mano presso l'Institut Français de Chirurgie de la Main di Parigi 2001-2002: ricopre il ruolo di Chef de Clinique presso il Reparto di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica dell'Ospedale Regionale Sion-Hérens-Conthey, Svizzera 2005: Fellowship in Chirurgia Estetica presso il Reparto di Chirurgia Estetica de LaClinic, Montreux , SvizzeraNegli anni successivi alla formazione ha partecipato a numerosi congressi, meetings, seminari, workshops, corsi nazionali ed internazionali anche in veste di relatore. Si aggiorna continuamente sulle tecniche più all'avanguardia, sicure e riproducibili inerenti alla sua specializzazione. Ha partecipato a numerose pubblicazioni e comunicazioni scientifiche sia in qualità di autore che di co-autore ed é stato insignito del Premio Best Paper per il suo lavoro scientifico "The tuberous breast syndrome based on a series of 22 operated patients" presentato al 44° Congresso Nazionale della Societé Française de Chirurgie Plastique Reconstructive et Esthétique nel 1999 e selezionato per la pubblicazione su Year Book of Plastic, Reconstructive and Aesthetic Surgery, Mosby Stati Uniti, nel 2001.

Catania (Città) Catania

Ospedale San Camillo ( Chirurgia Plastica e Dermatochirurgia)

5 raccomandazioni

Il Dott. Adilardi Pasquale svolge la sua attività come consulente della struttura ospedaliera Ospedale San Camillo di Trento.Il Dott. Adilardi Pasquale Direttore dell'Unità Operativa di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva & Estetica - della Casa di Cura Domus SalutisÈ Consulente del Giudice del Tribunale Civile e Penale di Verona.Visita all'Ospedale San Camillo di Trento:Chirurgia Plastica,Ricostruttiva e Oncologica Dermatochirurgia oncologicaChirurgia ricostruttiva del seno post OncologicaChirurgica del naso e del Massiccio faccialeConsulenze Medico Legali nella disciplina della Chirurgia Plastica & EsteticaIl Dott. Adilardi Pasquale mette a disposizione la propria professionalità nel trattamento di diverse patologie nell'ambito della chirurgia plastica ricostruttiva e Dermato-chirurgiaRiceve per appuntamento il VENERDI dalle 8.30 alle 13.00. ambulatorio 104

Trento (Città) Trento

Dott. Salvatore Scandura

8 raccomandazioni

Il Dott. Salvatore Scandura è medico chirurgo, specialista in Chirurgia Plastica Ricostuttiva ed Estetica e Chirurgia Estetica Morfodinamica.Esercita dal 1992 a Lecco, Monza e Bergamo.Gli interventi chirurgici vengono effettuati presso la Clinica CAM di Monza dipartimento di day surgery o presso la Clinica Zucchi di Monza.Il Dott. Scandura ha perfezionato e messo a punto la tecnica di liposcultura ultrasonica chiamata HDB Liposystem fin dal 1999 ad oggi è il responsabile scientifico di tale tecnica. Inoltre egli ha inventato, mettendola a punto assieme alla Lain Elettronica srl che l'ha costruita, l'apparecchiatura della cavitazione ultrasonica a bassa frquenza.Il dott. Scandura ha partecipato allo sviluppo e messa a punto della liposcultura laser (laserlipolisi). L'addominoplastica eseguita dal dott. Scandura prevede una fase di scultura del contorno corporeo durante la quale viene rimosso il grasso e l'adipe in eccesso utilizzando la tecnica HDB ultrasonica, ciò conferisce armonia e simmetria ai fianchi e dorso, una resezione di tutto l'eccesso di pelle addominale (grembiule addominale) e la sutura dei muscoli addominali laddove si sono diastasati, per gravidanze o aumento di peso, per ridare tonicità agli addominali e ventre piatto. La linea d'incisione viene praticata molto in basso lungo la linea bikini e la sutura viene effettuata con punti di sutura interni ed auto-dissolventi in modo da lasciare solo una sottilissima linea d'incisione che con il tempo tende a dissolversi.Il dott. Scandura utilizza la tecnica Dual Plane retromuscolare e la tecnica sottofasciale per la Mastoplastica Additiva, utizzando protesi anatomiche o rotonde, incisione periareolare e sutura interna per rendere minimamente visibile l'incisione.Le tecniche chirurgiche attualmente disponibili ci permettono quasi sempre interventi in regime di day hospital per la loro bassa, relativa, invasività.

Lecco (Città) Lecco