Rimozione tatuaggio colorato. E' veramente possibile?

Serena201 · Genova (Città) · 13 mag 2015

Buongiorno.
ho un tatuaggio nella parte posteriore dell'avambraccio (un po' più in su del gomito), è una rosa quindi oltre al nero è presente il rosso e il verde. E' un tatuaggio professionale di cui mi sono pentita subito e subito mi sono sottoposta a 3 sedute con laser q-switched nella mia città, Genova, le quali non mi hanno per niente soddisfatto per cui, demoralizzata, ho deciso momentaneamente di fermarmi. Vorrei chiedere se è posso sperare veramente di rimuoverlo almeno in parte, e quali sono le attrezzature migliori per la mia casistica. Ho letto del nuovo picosure, ma anche il q-switched dovrebbe portare risultati che su di me non si sono visti. Inoltre se c'è un centro veramente specializzato nella mia città, ma sono disposta anche a spostarmi perché questo tatuaggio mi sta causando veramente dei disagi che non riesco a sopportare. Grazie in anticipo. Serena

9 Risposta

9 Risposte

  • Biosphera Med

    Miglior risposta
    27 giu 2015 ·

    4522 Risposte

    Buongiorno Claudia, è possibile rimuovere il tatuaggio, anche se i colori ci mettono molto più a sparire rispetto al pigmento nero/blu scuro. Necessario utilizzare metodiche combinate. Utile una valutazione approfondita per indicazioni più precise.
    Cordiali saluti

    Contatta
  • Studio Marinato

    6 ott 2016 ·

    36 Risposte

    Buongiorno,
    esiste una metodica non recente, elettrosalatura che, se ben eseguita, dà ottimi risultati a prescindere dalla colorazione del tatuaggio. È necessario valutare se gli interventi precedenti non abbiano già compromesso il buon esito finale.

    Contatta
  • Salve, dimenticavo di aggiungere che il Revlite dispone di ben 4 lunghezze d'onda (1064-532-650-585) e pertanto copre tutta la gamma dei colori (escluso, ripeto il bianco e, parzialmente, il giallo).
    A differenza di qualsiasi altro Q-switched il Revlite, unico nel suo genere, è in grado di emettere impulsi sotto i 5 (cinque) nanosecondi, quindi annullando il rischio (che invece hanno altri laser) di danneggiare la cute circostante: il Laser Trivantage Candela ad esempio non riesce a lavorare sotto i 50-100 nanosecondi.
    Cordialmente Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

    Contatta
  • G.F. Servizi Medici Integrati Srl

    15 mag 2015 ·

    51 Risposte

    Buongiorno,
    probabilmente Le hanno iniziato la rimozione del tatuaggio troppo presto, è necessario lasciar trascorrere qualche mese dalla realizzazione.
    Comunque presso il nostro Studio Medico le sedute vengono effettuate con il Laser Q-Swithed Q Plus-C, il più potente Laser Q-Switched disponibile sul mercato, l’unica piattaforma Laser Q-Switched con tre lunghezze d’onda: 1064nm - 694nm - 532nm (Nd:YAG associato al Rubino); questo significa che è possibile lavorare in modo combinato per poter eliminare diversi tipi di pigmento a diversa profondità e ottenere ottimi risultati.
    Cordiali saluti.
    G.F. Servizi Medici Integrati Srl

    Contatta
  • Anonimo

    15 mag 2015

    Un'amica ha ottenuto dei buoni risultati, ma con un discreto numero di sedute, ha scelto un q-swiched a Roma, zona policlinico, arrivavava in treno e poi 5 minuti di Metro. Del "pico" tutti parlano bene, ma le sedute sono molto più costose. Ciao

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    14 mag 2015 ·

    6769 Risposte

    gentile Serena , certo che avviene, ma dipende dal laser usato.

    Contatta
  • Dr Roberto Dente

    14 mag 2015 ·

    56 Risposte

    Buongiorno, oltre al laser attualmente per la rimozione dei tatuaggi si può usare il plexr, non risente dei colori ma ci vogliono un po di sedute.
    cordiali saluti
    dr Roberto Dente

    Contatta
  • Dott. Giancarlo Delli Santi

    14 mag 2015 ·

    985 Risposte

    Salve,
    Le consiglio un laser q switch di adeguata potenza
    Potrebbe avere problemi col verde, ma dovrebbe comunque andare via
    Cordialmente Giancarlo Delli santi

    Contatta
  • Salve, rimuovo da 25 anni tatuaggi con uno dei migliori Laser Q-switched al mondo (Revlite): se vengono usati parametri corretti la rimozione dei pigmenti colorati avviene SEMPRE (ma purtroppo non con tutti i Q-switched...).
    Cordialmente Dott. Fabio Chemello CENTRO MEDICO GENESY

    Contatta

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.