acido ialuronico in pz con trapianto

Gianmarco10
05 Novembre 2012
9 Risposte

ho subito un trapianto renale 12 anni fa, non uso cortisone, posso sottopormi al trattamento con acido ialuronico?

9 Risposte dei medici e utenti di GuidaEstetica.it

  • Prof. Franco Bassetto

    56 Valutazioni positive

    436 Risposte

    Miglior risposta

    Pubblicato il 12 Novembre 2012

    Gent.mo, può farlo a patto che l'acido jaluronico sia di qualità (richieda sempre che cosa le viene iniettato e pretenda la documentaizone inerente al Lotto, nome del prodotto e data di scadenza). Cordialità

    0 Mi piace
3650 Dottori
2350 Domande
19600 Risposte
  • Dr. Ignazio Sapuppo

    788 Valutazioni positive

    2480 Risposte

    Pubblicato il 08 Novembre 2012

    gentile signore ritengo che possa farlo.

    0 Mi piace
  • Centro Medico Genesy- Dir. San. Dott. Chemello Fabio

    1387 Valutazioni positive

    2503 Risposte

    Pubblicato il 08 Novembre 2012

    Salve Gianmarco,
    nessun problema, ovviamente con un BUON acido ialuronico (chieda sempre documentabili informazioni al suo medico!).
    Cordialmente

    0 Mi piace
  • Dott. Fabrizio Melfa - Mediaging

    1 Valutazione positiva

    6 Risposte

    Pubblicato il 07 Novembre 2012

    Può farlo senza alcun problema, ma chieda sempre quale acido jaluronico le viene somministrato.
    Cordiali saluti

    dott fabrizio melfa

    0 Mi piace
  • Dott. Cristiano Biagi

    36 Valutazioni positive

    315 Risposte

    Pubblicato il 06 Novembre 2012

    si può' fare senza problemi

    0 Mi piace
  • Dott. Pardo Alfonso

    27 Valutazioni positive

    170 Risposte

    Pubblicato il 06 Novembre 2012

    Senza alcun problema previo test di allergenicità nel suo caso specifico
    Cordialmente

    0 Mi piace
  • Studio Medico De Stefani

    43 Valutazioni positive

    137 Risposte

    Pubblicato il 06 Novembre 2012

    Certamente non vedo il problema. Se non soffre di malattie autoimmuni non ci sono problemi, purchè vada in uno studio medico dove usano prodotti molto validi. La prima visita presso il nostro ambulatorio è gratuita e se desidera ci contatti telefonicamente o via mail sul portale di guida estetica così la contattiamo noi.

    A presto

    Drssa Monica De Stefani

    0 Mi piace
  • Dr Ernesto Maria Buccheri Medicinaplastica

    14 Valutazioni positive

    71 Risposte

    Pubblicato il 06 Novembre 2012

    Assolutamente sì. Vista la sua condizione di base, mi sento di consigliarle un un test preliminare con una piccolissima dose di acido jaluronico, tempo di attesa di monitoraggio e successivo trattamento se quindi indicato. Questa sarebbe la mia condotta! Cordialmente Dott. Buccheri

    0 Mi piace
  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    1646 Valutazioni positive

    1285 Risposte

    Pubblicato il 06 Novembre 2012

    Certamente, infatti il prodotto è sterile, compatibile e non dà reazioni allergiche in quanto prodotto di sintesi biochimica.
    Cordiali saluti dr. Peroni Ranchet

    0 Mi piace

Cerca più domande

Trova una risposta tra le più di 2350 domande realizzate su GuidaEstetica.it

Domande simili:

Luana91 10 Risposte

Reazione ad un'iniezione di acido ialuronico

Ultima risposta il 10 Marzo 2014
Roberta443 8 Risposte

Come elimino gonfiore da acido ialuronico?

Ultima risposta il 10 Giugno 2014
RosettaDePaolis 29 Risposte

Punturine acido ialuronico

Ultima risposta il 26 Febbraio 2014
Cristian30 32 Risposte

fillers acido ialuronico

Ultima risposta il 10 Febbraio 2014
Giuseppe119 6 Risposte
Ester2 6 Risposte

Granuloma da punturine acido ialuronico

Ultima risposta il 19 Dicembre 2013
Simona407 11 Risposte

iniezioni di acido ialuronico rimodellamento dei glutei

Ultima risposta il 06 Settembre 2013
Sabina41 16 Risposte
DanielaMirabella 18 Risposte
Giovannacandela 13 Risposte

Le informazioni che appaiono in GuidaEstetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. GuidaEstetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.