Cicatrici e cheloidi: un problema globale per giovani e meno giovani

Cicatrici e cheloidi: un problema globale per giovani e meno giovani

Si stima che circa 100 milioni di persone ogni anno sviluppino delle cicatrici in seguito a traumi o interventi chirurgici. In almeno il 15% dei casi la cicatrice avrà un'evoluzione ipertrofica o esiterà in un cheloide, cioè un tipo di cicatrice antiestetica rossa e ispessita che compare dopo qualche mese dal danno subito.

Le cicatrici sono anche la conseguenza di malattie come la varicella o l'acne giovanile, le cui papulo-pustole possono lasciare segni sulla pelle già dall'adolescenza. Vi sono poi cicatrice prodotte dallo stress, dalle escoriazioni da grattamento forzato e nervoso in soggetti particolarmente ansiosi.

Altre cicatrici possono essere considerate le smagliature intese come cicatrici di accrescimento giovanile o come strie gravidiche lasciate al seno e all'addome dalle gravidanze.

Gli inestetismi correlati comportano pesanti implicazioni psicologiche, che possono causare vere e proprie sindromi depressive.

Per questi motivi il dermatologo è spesso interpellato da pazienti esasperati dalla sintomatologia e desiderosi di risolvere un problema estetico così rilevante. Ecco quindi riportati in breve le varie metodiche eseguite per ridurre fino all'80% o cancellare definitivamente le cicatrici:

  • il Laser frazionato, che come una pialla rimette in linea gli avvallamenti e le cicatrici lasciate da acne, incidenti stradali o segni del viso e del corpo;
  • la radiofrequenza o Sublative, macchina che con dei micro aghi riduce ed allinea le cicatrici più scavate e profonde;
  • l'Acido glicolico e tricloroacetico usato per le cicatrici e i segni del volto;
  • l'acido Jaluronico e le infiltrazioni di steroidi sui cheloidi e sulle cicatrici antiestetiche e più ispessite.

Insomma ancora una volta il dermatologo è il sarto della pelle che attraverso programmi e cure su misura riesce a migliorare o, in certi casi, a far scomparire, questi danni estetici apparentemente irreversibili, che tanto ci affliggono.

La combinazione di più metodiche mediche e Laser chirurgiche è comunque la soluzione vincente per migliorare l'aspetto estetico della pelle sia per le cicatrici che per le macchie pigmentate.

Commenti (0)

Pubblicità

Consulta il dottore